ELOGIO DEL CONTANTE, PUBBLICATO L’ULTIMO LIBRO DI LEONARDO FACCO

ELOGIOdi REDAZIONE

Con questo libro, Leonardo Facco chiude la sua personale trilogia dedicata agli elogi della libertà: dopo quello “dell’evasore fiscale” e quello “dell’antipolitica”, ora è giunto il momento dell’Elogio del contante, che da anni – scrive l’autore – è messo sotto accusa e continuamente limitato, non solo in Italia.

“La difesa del contante è semplicemente la difesa del solo, ultimo centimetro rimasto di libertà monetaria”, scrive nella sua prefazione Giovanni Birindelli. Un ultimo centimetro importantissimo dal punto di vista economico per varie ragioni discusse in questo libro, che smonta tutte le “giustificazioni” insensate e spiega perché l’eliminazione del contante, in quanto ultimo tassello mancante alla totale sovietizzazione del sistema monetario e creditizio, oltre a violare ulteriormente la libertà avrebbe effetti economici di lungo periodo ancor più distruttivi in termini di ricchezza e di crescita economica rispetto alla pur negativa situazione attuale.

Inoltre, così come l’infernale crociata contro l’evasione fiscale (controbilanciata da un continuo aumento di tasse, imposte ed accise) non ha ridotto l’evasione, analogamente, con la lotta al contante è accaduto che la gente non solo non ha evaso meno, ma ha speso meno e speso altrove, anche facendo uso di altre monete. Afferma, nella postfazione al libro di Leonardo Facco, Gerardo Coco: “Il provvedimento odioso che mira eliminare il contante ingesserà completamente l’economia e la crisi raggiungerà il suo climax. E sarà, forse, l’ultimo atto autoritario di coloro che si credono i padroni dell’economia”.

Una società senza contante è un incubo per le persone libere. Per coloro a cui sta a cuore la libertà, difendere la libera circolazione del contante è un dogma, un principio intoccabile.

INDICE DEL LIBRO

-PREFAZIONE di Giovanni Birindelli

-INTRODUZIONE

-IL CONTANTE HA LA SUA BELLA STORIA

-L’INFERNO FISCALE È LASTRICATO DI BUONE INTENZIONI

-IL BANCOMAT LEGISLATIVO

-IL MITO DEI MITI: CONTANTI SALUTI ALL’EVASIONE FISCALE

-I MITI SI SPRECANO!: SOTTO LA BANCA IL CONTANTE CREPA

-ELOGIO DEL CONTANTE

-CASHINTEGRATI E LIBERTÀ

-APPENDICE: UFFICIALMENTE SI TRATTA DI FURTO

-POSTFAZIONE di Gerardo Coco

TITOLO: Elogio del contante

AUTORE: Leonardo Facco

MIGLIOVERDE Editore

PAGINE: 156

PREZZO: 15 EURO 

PAGINA FACEBOOK

In collaborazione con LIBRERIA DEL PONTE

Rubriche SceltiPerVoi