Articoli esclusivi per i nostri abbonati

IMPEDIRE LE SCELTE VUOL DIRE VIETARE LE IDEE

di GIOVANNI BIRINDELLI Davos. Conferenza stampa di Draghi. La domanda più audace di un giornalista è stata la seguente: «Signor Draghi, se l’inflazione dovesse superare l’obiettivo che vi siete prefissati, per quanto tempo le permetterete di stare sopra quei livelli»? Mario Draghi: «La risposta risiede in ciò che definiamo come obiettivo». Draghi ha specificato che…

QUANDO L’INDIVIDUO (MINORENNE) VINCE SULLO STATO, NONOSTANTE I DIVIETI

di STEPHEN D’AVOLA Il nome Laura Dekker dirà poco ai più. Eppure, si tratta di una giovane ragazza che ha infranto un record mondiale, quello di essere la più giovane ragazza a circumnavigare il globo in barca in solitaria. Durante il suo viaggio Laura ha dovuto affrontare molte insidie ma ne è uscita vittoriosa, dopo…

RAPPORTO OXFAM, BENE CHE LA RICCHEZZA SIA DISTRIBUITA IN MODO DISEGUALE

di ROBERTO BOLZAN  “I rapporti Oxfam e simili, che utilizzano criteri alquanto discutibili, non contribuiscono né a diminuire le disuguaglianze né ad aiutare chi è in una condizione di povertà, ma servono solo a foraggiare i professionisti dell’indignazione…”. Eccetera eccetera, “capitalismo etico” e tutto quanto annesso.  E in aggiunta, ancora un po’ di bla bla…

AGENZIA DELLE ENTRATE, VIA AI CONTROLLI SUI PENSIONATI ALL’ESTERO

di ARTURO DOILO Sapete che c’è di nuovo? Nulla e le pecore stanno bene tosate! Anche quando decidono di trasferirsi all’estero per fuggire dall’inferno fiscale italiano, ma commettono l’errore di iscriversi all’Aire, l’Associazione degli italiani residenti all’estero. Da un po’ era nell’aria la notizia.ma ora è l’Agenzia delle Entrate stessa a dirlo a chiare lettere: …

ROMA, TRA I 600.000 EURO DI TASSA RIFIUTI E I 10 MILIARDI DI RESIDUO FISCALE

di GIANFRANCESCO RUGGERI È la solita storia, la solita presa in giro che va in onda ogni giorno e che francamente non sopporto più. Ieri è stata la volta delle tasse sulla nettezza urbana non pagate da non so quale università pontificia, circa 600.000 euro, che la società Acea di Roma richiede e che i…

SPERIAMO CHE TRUMP RIMETTA AL SUO POSTO LA BANDIERA CONFEDERATA

di GRAZIANO DAVOLI Dopo la strage di Charleston, in South Carolina, avvenuta il 17 Giugno 2015, nella quale il ventunenne Dylann Roof fece irruzione in una chiesa gospel e sparando a bruciapelo uccise nove persone di colore il tutto per iniziare, a suo dire, una guerra razziale ed affermare la “supremazia bianca”, la bandiera confederata…

VENEZUELA: INFLAZIONE ALLE STELLE, SPUNTA LA BANCONOTA DA 20.000 BOLIVAR

di MARIETTO CERNEAZ Un paio di settimane fa, hanno tolto dalla circolazione le banconote da 100 bolivar (2 centesimi di euro), creando il panico e rivolte. L’inflazione, grazie alle scelte politico-economiche di Maduro e Chavez, viaggia a verso il 1000 e passa per cento quest’anno (stime del FMI). Sono i grandi successi della “sovranità monetaria”…

RAY CROC & MC DONALD’S, UNA STORIA DI CAPITALISMO SUL GRANDE SCHERMO

di PAOLO L. BERNARDINI Sembra che il 2017 nasca, dal punto di vista cinematografico, sotto una buona stella. Nell’attesa di godermi il lungo “Silence” sui miei cari gesuiti, il progetto finalmente terminato da Martin Scorsese, che sicuramente sarà oggetto di riflessione e fomite d’emozioni, mi sono gustato “The Founder”, dedicato a Ray Croc (1902-1984), il…

RADICAL-CHIC, OVVERO L’INUTILITÀ DELL’INTELLETTUALE DI SINISTRA

di GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI Chi sono i radical chic (i gauche caviar per i francesi), che rompono sistematicamente le scatole al mondo intero, con particolare intensità in Italia? Sono una categoria di persone, in generale benestanti, dall’atteggiamento tipico e costante in politica. Come caratteristica fondamentale hanno quella di ritenersi per cultura e/o per posizione…

PER DARE UN PREMIO AI DIPENDENTI AVREI DOVUTO PAGARE PIÙ TASSE!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Quando ogni tanto mi tocca ascoltare ancora qualcuno che dice “prima o poi le cose devono cambiare perché non si può andare avanti così” oltre a tornarmi in mente la stessa frase sulla bocca di mio padre negli anni ’80, mi spunta un sorrisino e sono solito rispondere così:  “Ma certo che…

IL “COMMERCIO INTERNAZIONALE” NON ESISTE: SOLO GLI INDIVIDUI SCAMBIANO

di DON BOUDREAUX Sono giunto alla conclusione che il mondo sarebbe un posto migliore se all’interno dell’economia non fosse mai esistita la sotto-disciplina della “economia internazionale” (o, in alternativa, del “commercio internazionale” e della “finanza internazionale”). Ed anche la professione economica starebbe probabilmente meglio senza una tale sotto-disciplina. Solo gli individui commerciano, separatamente o in…

ISTRIA: TERRA DI RE, FATE E GIGANTI TRA FIABE E LEGGENDE

di PAOLO L. BERNARDINI L’Istria, questo lembo di Veneto che guarda l’altra sponda, aspra e rocciosa, del mare Adriatico, è terra singolare. Per eccellenza, luogo di confine della Mitteleuropa cristiana e imperiale con i Balcani ortodossi e islamici, terra di incontro di almeno tre culture. Quella italiana, la slava e la germanica. Senza contare quelle…

AL TAVOLO CON MADRID, BARCELLONA INSISTE: VOGLIAMO IL REFERENDUM

di REDAZIONE Il governo spagnolo non può decidere sulla sovranità di un pezzo del territorio nazionale. Ma l’amministrazione della Catalogna non intende chiedere il permesso a Madrid per convocare un referendum sulla sua indipendenza. Si è chiuso così, scrive il quotidiano “El Pais”, il primo e atteso incontro tra la vicepresidente del governo Soraya Saenz…

REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA, ACCORDO TRA I DUE MAGGIORI PARTITI KURDI

di MARIETTO CERNEAZ L’indipendentismo Kurdo continua per la sua strada, seppur tra tante difficoltà. Barzani, presidente della regione autonoma del Kurdistan, in più occasioni, ed in più incontri bilaterali, aveva già lasciato intendere la volontà di autodeterminarsi della sua regione dall’Iraq e non solo. Ora, la notizia è che il Partito democratico del Kurdistan (Pdk)…

ZAIA URLA “AUTONOMIA”, MA FINANZIA IL GIRO D’ITALIA CHE CELEBRA L’ITALIANITÀ

de IL POLENTONE Ci vuole un bel pelo per credere a Zaia, soprattutto dopo le promesse reiterate su indipendenza ed autonomia fatte in questi anni. Ora, il governatore del Veneto torna alla carica, come nulla fosse. “Questa è l’ultima chiamata per il governo. Visto che si va verso un referendum sui voucher e sulla responsabilità…

LA “BUONA SCUOLA” È QUELLA CHE NON C’È. IDEE PER UN VENETO LIBERO

di PAOLO L. BERNARDINI Sollecitato da più parti, vorrei, brevemente, esporre alcune considerazioni sulla scuola del futuro nel Veneto indipendente. Per prima, occorre porsi una domanda radicale. Occorre ancora la scuola nel 2017? Personalmente, senza voler ricordare il Rothbard che parlava di “rapimento quotidiano dei bambini” con la scuola dell’obbligo, credo che già la locuzione…

SIA MALEDETTO LO STATO: AUDIOLIBRO IN REGALO AI NOSTRI SOSTENITORI

di REDAZIONE E’ il primo AUDIOLIBRO della Leonardo Facco Editore, oggi esaurito. E’ il primo regalo del 2017 per i nostri abbonati. Si tratta di un compact disc, della durata di 60 minuti, che raccoglie 8 brani straordinari in difesa della libertà, interpretati con grande professionalità e partecipazione. Ogni brano è accompagnato dalle meravigliose musiche…

AUGURI GILBERTO, ANCHE QUANDO TI CENSURAVANO CI RIDEVI SOPRA

Il 13 gennaio del 1946 nasceva Gilberto Oneto. Oggi, sarebbe il suo 71° compleanno e ci sarebbe piaciuto festeggiarlo con lui, anche solo scambiandoci gli auguri per telefono, come accadeva in passato. Il modo per festeggiarlo ce l’ho regala la moglie di Gilberto, che ha riscoperto un episodio – che ci racconta di seguito –…

BOSNIA, I SERBI FESTEGGIANO I 25 ANNI DELL’INDIPENDENZA NON RICONOSCIUTA

di REDAZIONE La Republika Srpska (Rs), l’entità a maggioranza serba della Bosnia-Erzegovina, ha celebrato, il 9 gennaio scorso, la Festa nazionale e il 25/mo anniversario della sua fondazione, una ricorrenza largamente appoggiata e sostenuta dalla dirigenza serba a Belgrado, ma considerata illegale e anticostituzionale a Sarajevo dalle autorità della Federazione croato-musulmana (Bh), l’altra entità del…

L’ITALIA HA BISOGNO DI UNA DOSE DI CAPITALISMO STILE “BUGATTI”

di MARCIA KRISTOFF-KURAPOVNA   C’è una repulsione intellettuale ed emotiva particolare che viene leggendo del ciclo infinito di problemi economici e politici in Italia – che abbiano a che fare con il quasi collasso della banca più antica del mondo o con l’effettiva paralisi dell’industria italiana a livello nazionale. Nonostante questo stato quasi permanente di…

LE TASSE SULLA CASA SONO FIGLIE DI UN’IDEOLOGIA COLLETTIVISTA

di GIUSEPPE MOTTA Le gabelle sulla casa – aumentate in maniera spropositata negli ultimi 15 anni –  riportano su un piano di grande attualità il coraggioso, sintetico scritto e uno dei più interessanti del suo ultimo decennio di vita, che Gianfranco Miglio dedicò alla legittimità della disobbedienza civile, nel 1993 (Miglio G./Thoreau H. D., La…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi