Articoli esclusivi per i nostri abbonati

GENOVA AL CAPOLINEA: CITTÀ ROSSA. UN CAMPOSANTO. UNA FOSSA

di PAOLO L. BERNARDINI La prima riflessione che vorrei fare, dopo un soggiorno di una settimana nella mia città natale, riguarda, in generale, la nozione di “crisi”. E’ pur vero che ogni cambiamento genera crisi, e viceversa. E’ altrettanto vero che spesso il rimpianto per i tempi andati non è che il rimpianto per la…

L’ILLUSIONE DELLO STATO MINIMO: LO STATO SI ESPANDE SEMPRE E TASSA

di ALBERT ESPLUGAS BOTER* Perché lo stato minimo tende a crescere? Il liberalismo classico propone come modello uno stato minimo, dedicato a proteggere la vita, la libertà e la proprietà dei cittadini da aggressioni di altri individui o di Stati stranieri. Così, lo Stato sarebbe limitato a fornire tre servizi fondamentali: tribunali (legge), polizia (sicurezza)…

HOFER, IL TIROLESE EROE FUCILATO DAI NAPOLEONICI E I DISTINGUO DI KOMPATSCHER

di REDAZIONE Si può celebrare Andreas Hofer, cogliendone luci e ombre? Si può fare un passo avanti, senza passare per eretico della Heimat? Sono queste le domande che si è posto Arn Kompatscher, il presidente della Provincia di Bolzano che conferma che “Hofer è il tirolese per eccellenza, nel suo amore per la propria terra…

L’ELEZIONE DI DONALD TRUMP HA RIDATO DIGNITÀ ALLA SECESSIONE

di Llewellyn H. Rockwell Alcune delle nostre assunzioni sono così profondamente radicate che noi stessi non riusciamo ad accorgerci di esse. Ad esempio: tutti danno per scontato che sia normale per un paese di 320 milioni essere diretto da un’unica autorità centrale. L’unico dibattito che ci è permesso avere è su chi dovrebbe essere scelto…

I TEORICI DELLO SCIOPERO SONO CATTIVI ECONOMISTI

di BRUNO LEONI Il conto dello sciopero? E’ dimostrato, non torna. Ogni qualvolta le remunerazioni salariali vengono spinte, per effetto di uno sciopero “vittorioso”, oltre i limiti di mercato, il mercato si “vendica”: aumenti di prezzi e riduzione della produzione sono le conseguenze inevitabili. Il tentativo di ridurre il reddito del datore di lavoro marginale…

IL NEOLIBERISMO NON ESISTE! SEMPRE PIÙ STATO NELLE IMPRESE PRIVATE

di ARTURO DOILO Se andate a leggere il dizionario della Treccani, alla parola “Neoliberismo”, troverete queste adefinizione: «Indirizzo di pensiero economico che, in nome delle riconfermate premesse dell’economia classica, denuncia le sostanziali violazioni della concorrenza perpetrate da concentrazioni monopolistiche all’ombra del laissez faire e chiede pertanto misure atte a ripristinare la effettiva libertà di mercato…

PICCOLO NON È SOLAMENTE LIBERO, MA È ANCHE MENO INDEBITATO

di CHARLIE PAPINI Aldilà delle stupidaggini assolute che raccontano i “sovranisti della moneta pubblica”, il debito pubblico esiste eccome. Ahinoi, viviamo in un mondo keynesiano e stando così le cose, il debito pubblico è il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti economici nazionali o esteri quali individui, imprese, banche o stati esteri, che…

SICILIA E LIBERTÀ: LA SCILLA DELL’UTOPIA E LA CARIDDI DELLA REALTÀ

di PAOLO L. BERNARDINI Anticipazione di parte dell’intervento tenuto dall’autore al III Convegno Internazionale di Studi Mediterranei, Tunisi, Istituto Italiano di Cultura, 20-22 Febbraio 2017: “Sicilia, insularità e identità mediterranee”. In un consesso fatto eminentemente da sicilianisti ed italianisti, manca, sorprendentemente, un intervento che riguardi uno scrittore siciliano, Stefano D’Arrigo, nato ad Alì Terme, in…

I CONTADINI CINESI: QUEGLI EROI LIBERISTI DEL XX SECOLO

di GUGLIELMO PIOMBINI Le guerre dei comunisti ai contadini  La storia ha dimostrato che se c’è un ambito in cui il comunismo si è rivelato assolutamente disumano e fallimentare, è quello dell’agricoltura. Le rivendicazioni dei contadini, anche in epoche rivoluzionarie, sono sempre state di ispirazione liberista, contro lo Stato e a favore della proprietà privata.…

I SERVIZI PUBBLICI NON VANNO PRIVATIZZATI… VANNO ABOLITI

di ARTURO DOILO Quanto costano servizi come i mezzi pubblici, la pulizia delle strade, la gestione dei rifiuti, l’acqua, l’energia? Troppo, soprattutto se sull’altro piatto della bilancia ci mettiamo la qualità di quello che viene offerto. “Siamo tra i paesi in cui è più alto il costo dei servizi ed è proprio attraverso il rincaro…

PERCHÉ UNA PARTE DEGLI INDIPENDENTISTI È CONTRARIO ALLE ELEZIONI

di ENZO TRENTIN Una parte dell’indipendentismo veneto non crede alle elezioni democratiche; anzi le considera un ossimoro, perché dove c’è un’elezione difficilmente c’è l’esercizio della democrazia. In proposito si argomenta che «padroni della partitocrazia» non rappresentano le popolazioni della penisola di Arlecchino e Pulcinella. E persino negli Stati più democratici (fatta qualche lodevole eccezione: Svizzera…

VENETO INDIPENDENTE O AUTONOMO? C’È FERMENTO, MA ANCHE CONFUSIONE

di FIORENZO PIEROBON Indipendenza, autonomia, Zaia premier per Salvini, Lega col tricolore nel simbolo. E’ tanta la confusione sotto il cielo della politica veneta. Un giorno c’è chi sta sul pero, il giorno dopo chi invece sul melo. Un giorno si parla di referendum per l’indipendenza, il giorno di quello per l’autonomia, il giorno dopo…

Fær Øer, PROPOSTO PER IL 25 APRILE 2018 IL REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA

di MARIETTO CERNEAZ Il 25 aprile è la festa di San Marco, ma potrebbe diventare anche un giorno indimenticabile per le isole Fær Øer, arcipelago autonomo della Danimarca, ma con stretti legami anche con l’Islanda e incastonate nel Nord Atlantico sopra la Scozia. Perchè il 25 aprile – come riporta “Le Monde” – dovrebbe diventare…

IL PARLAMENTARE NON LAVORA, MA COI TRUCCHI DIFENDE IL SUO STIPENDIO

di LEONARDO FACCO Un gigantesco parassita come Massimo D’Alema, per giustificare quel che fa, un giorno disse: “La politica è una branca specialistica del lavoro intellettuale”. Personalmente, ho una idea chiara di cosa sia il lavoro, che sta agli antipodi rispetto al lanciatore di molotov pugliese: “Tutto ciò che richiede impegno ed abnegazione è lavoro.…

CATALOGNA, TRA INDIPENDENZA ED UNIVERSITÀ

di PAOLO BERNARDINI Mentre il sistema accademico europeo è in gravissima crisi, e quello italiano forse vicino alla morte, in Catalogna si stanno dando da fare per attrarre talenti internazionali nel loro Paese, non ancora indipendente, certo, speriamo vicino a diventare tale, ma in ogni caso in grado di avviare politiche universitarie autonome. La ricerca…

TRUMP, TOTALITARISMO E L’IPOCRISIA COMPLICE DEI RADICAL-CHIC

di GIOVANNI BIRINDELLI The New Yorker, il giornale-simbolo dei radical-chic americani, ha di recente pubblicato un articolo di George Prochnik titolato When It’s Too Late to Stop Fascism, According to Stefan Zweig (“Quando è troppo tardi per fermare il fascismo, secondo Stefan Zweig”). Si tratta dell’ennesima espressione di quella particolare forma di ipocrisia contemporanea che…

VENETO E LOMBARDIA HANNO I NUMERI PER ESSERE INDIPENDENTI

di FRANCO CAGLIANI E’ risaputo, ci sono comunità territoriali in Europa che se “facessero da sole” starebbero decisamente meglio. Lo scrisse anche l’autorevole “The Telegraph” un paio di anni fa: “Le regioni europee che potrebbero stare megliose fossero indipendenti sono la Scozia, le Fiandre e la Catalogna , ma anche la Lombardia ed Il Veneto”.…

TRUMP, ORA GIÙ LE TASSE: FANNO SCAPPARE LE IMPRESE DALL’AMERICA

di MARIETTO CERNEAZ Piaccia o meno, Trump s’è distinto per aver immediatamente dato seguito ad alcune delle promesse elettorali fatte, promesse che lo hanno portato a vincere le elezioni americane. Ora, si accinge a metter mano ad un altro punto del suo programma, le tasse. Aldilà delle uscite sulla questione relativa ai dazi, Trump ha…

POLITICI, TIRANNI E PSICOPATICI: NAPOLEONE E HITLER NON SONO MAI MORTI

di PAOLO L. BERNARDINI E’ il desiderio, forse il sogno di ogni tiranno, da sempre, ma dal 1789 con la benedizione della “democrazia”, quello di tagliar la testa a chi è d’altra opinione, o, di spedirlo in un manicomio e torturarlo per l’eternità con docce gelide ed elettrochoc. Creare l’inferno sulla terra, l’ultimo sogno della…

LEGA SOVRANISTA, FINALMENTE È PRONTO IL SIMBOLO COL TRICOLORE

di FRANCO CAGLIANI In politica, specialmente in Italia, le chiacchiere sono tutto, ma in vista delle prossime elezioni (che arriveranno solo quando tutti i parlamentari avranno maturato la loro pensione), nel centro-destra la Lega sta cercando di giocare un ruolo da protagonista, con Salvini tutto indaffarato a farsi notare. Fratelli d’Italia e Forza Italia sono…

SCOZIA, SIAMO A 49 CONTRO 51! LA VOGLIA DI SECESSIONE AVANZA

di MARIETTO CERNEAZ Avevano previsto l’affondamento dell’Inghilterra se questa avesse votato per la Brexit, ma ci hanno azzeccato come con la vittoria di Hillary Clinton alla presidenza degli Usa. Eppure, pur di dar contro agli inglesi usano qualsiasi notizia, anche se non di loro gradimento. C’è di meglio della Scozia per dar contro a quegli…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi