TAX FOUNDATION: LE TASSE ITALIANE SUGLI IMMOBILI SONO UN FURTO

di LUIGI CORTINOVIS Con una breve inchiesta di tre mesi fa, lo avevamo scritto: “Libertà economiche? L’Italia è Terzo mondo!”. Ora, arrivano nuove conferme, soprattutto in materia di tasse sulla proprietà (patrimoniali insomma). “L’Italia è penultima, fra i Paesi Ocse, sia nella classifica sulla competitività del sistema tributario nel suo complesso sia nella speciale graduatoria relativa alle tasse sulla proprietà”. A dirlo è la Tax Foundation, prestigioso think tank statunitense, nell’ultima edizione del suo International tax competitiveness index, che mette in fila i 35 sistemi fiscali dei Paesi Ocse misurandone, appunto, la competitività. A segnalare la figura di palta del paese di Pulcinella è Confedilizia, che in un comunicato spiega: “Nella classifica generale, concernente cioè la competitività del sistema fiscale nel suo insieme, l’Italia è collocata al 34esimo posto, confermando la posizione che aveva già guadagnato nel 2015. In testa, come nei due anni precedenti, c’è l’Estonia”. Ma l’Italia è penultimo in graduatoria anche nella speciale classifica riguardante le property taxes (tasse di proprietà), sulle quali…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Denari