GUERRA DI SECESSIONE AMERICANA: I SABAUDI COMBATTERONO CONTRO I CONFEDERATI

di FRANCO CAGLIANI La Guerra di Secessione Americana (12 aprile 1861 – 9 aprile 1865) è stata il conflitto che, ancora oggi, cnta il maggior numero di morti americani in un evento bellico ed ha segnato profondamente la storia di quel paese. Da una parte, gli Stati Uniti d’America (i nordisti), dall’altra gli Stati Confederati d’America (i sudisti). Si trattò di uno scontro tra culture, ideologie e interessi (soprattutto quelli del Nord), nel quale lo schiavismo fu solo una scusante del tutto marginale (leggi qui). Sulla Guerra di Secessione molto si è scritto (leggi qui), ma sugli aspetti minori di quell’immane scontro ci sono ancora scoperte interessanti da fare, come dimostra la curiosità tratta da un capitolo del libro “Accadde nel 1861 – Cronache, indiscrezioni e retroscena dell’Unità d’Italia” (Edizioni del Capricorno). Ecco cosa riporta il quotidiano “La Stampa”, intitolandolo “Sabaudi yankees e Borboni dixies” «Venerdì 12 aprile 1861 scoppia in America la guerra fra nordisti e sudisti, ovvero fra gli yankees antischiavisti dell’Unione e…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche CronacheVere