NORMA ANTI-BUFALE: UN’EUROPA ORWELLIANA COL MINISTERO DELLA VERITÀ

di LEONARDO FACCO Ha ragione il mio amico Mauro Meneghini quando afferma che “l’Unione Europea sta creando il Ministero della verità. Ma che ve lo dico a fare, Orwell era un ottimista a confronto”. Cos’è il “il Ministero della Verità”? Conosciuto anche come “Miniver”  – in perfetta neolingua – esso gioca un importantissimo ruolo in “1984”, il notissimo romanzo di George Orwell. E’ uno dei “solo quattro” dicasteri che governano lo Stato di Oceania e, ovviamente, si occupa dell’informazione e della propaganda del regime. Sulla facciata dell’edificio che lo ospita, si leggono le famose frasi declamate dal partito unico (della Nazione, mi verrebbe da dire): “La guerra è pace”, “La libertà è schiavitù” e “L’ignoranza è forza”. Vi chiederete, perché Meneghini ha ragione? Perché ha intuito appieno quel che sta accadendo in Europa e provo a dimostrarvelo con la notizia lanciata da il Sole24Ore: “Il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, ha invitato i Paesi dell’Ue a dotarsi di una rete di agenzie pubbliche per combattere la diffusione di notizie-bufale su Internet, spiegando che questa lotta…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Rubriche ControPotere