di GIORGIO CALABRESI La spesa alimentare delle famiglie italiane nel 2013 per effetto dell’ulteriore calo del 3,1 per cento ha raggiunto il minimo dall’inizio della crisi con un taglio di 15,2 miliardi rispetto al 2007. È quanto emerge da un’ analisi della Coldiretti sulla base di dati Istat, dalla quale si evidenzia che i consumi…

di GIORGIO CALABRESI Non ci dice nulla che noi non si sappia già, ma almeno scopriamo che in questo paese c’è anche un garante delle piccole e medie imprese, che poi non si capisce bene cosa garantisca. Però fa la sua relazione, immaginiamo ben retribuita, alla presidenza del Consiglio dove dice che le tasse e…

2013, due miliardi al mese in più di tasse allo Stato

di MARIETTO CERNEAZ Le tasse sono aumentate? Nooooo!  Però, il fisco italiano ha incassato nel 2012 e nel 2013 quasi due miliardi di euro in più al mese rispetto al 2011. Lo rivela la ricerca del Centro Studi della Cna sulle “Entrate erariali e locali che incidono sulla pressione fiscale”, secondo cui il 2012 e’…

di MATTEO CORSINI “L’ingresso nel Pse sancisce un percorso che viene molto da lontano. Alle primarie tutti i candidati avevano affermato che la strada naturale per il Pd sarebbe stata l’adesione al Pse. Questo ha valore nelle nostre radici europeiste e il presidente Napolitano vuole che si lavori per rendere solidi i partiti a livelli…

di GIORGIO CALABRESI Bolzano resta l’area più ricca d’Italia, ma scivola all’ultimo posto della top 20 delle regioni con il pil procapite più alto nel 2011, dove da anni il primato è detenuto da Londra. La Campania si conferma invece la più povera della Penisola e, sempre insieme a Calabria, Sicilia, Puglia e Basilicata, fa…

di GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI Per i sinistri italioti la solfa è sempre quella: i leghisti sono ignoranti e fascisti, i grillini sono ignoranti e fascisti, i berlusconiani sono ignoranti , fascisti e corrotti e se uno qualsiasi dei tre citati cerca di fare gli interessi dei cittadini viene subito accusato come “populista”. Insomma a…

di GIORGIO CALABRESI Neanche Renzi ha la bacchetta magica per risollevare miracolosamente l’Italia dalla crisi. Non l’ha lui, non l’aveva Letta e neppure i Premier precedenti. È l’analisi disincantata di Marco Magnani, economista e direttore della ricerca alla Kennedy School of Government di Harvard. In trasferta a Washington per presentare il suo libro, «Sette anni…

di MARIETTO CERNEAZ Renzi ha fatto promesse a tutto spiano: “Pagheremo tutti i debiti che le Pubbliche Amministrazioni hanno con le aziende”. Mentre lo diceva, i dati ribadivano, ancora una volta, la maglia nera alla PA italiana in termini di efficienza, con il Tesoro che ha annunciato di scucire altri 20 miliardi di euro per…

di GIANMARCO LUCCHI Povera Italia, paese avviato al trapasso. E non è quanto pensano quegli sciagurati e disfattisti di “indipendentisti”, ma i cittadini comuni, tanto che sette italiani su dieci sono convinti che i giovani debbano scappare. L’insicurezza economica è l’emergenza principale per 7 italiani su 10 e una percentuale di poco inferiore guarda con…

Il ministro Madia, giovani apprendisti stregoni

di CLAUDIO ROMITI Come mio costume prima di valutare l’operato un governo aspetto i suoi primi provvedimenti. Per questo in merito al nuovo esecutivo Renzi sospendo momentaneamente il giudizio. Tuttavia le prime dichiarazioni della ministra col pancione Madia non sembrano indicare insperati cambi da passo nella direzione di una, seppur blanda, riduzione del perimetro pubblico,…

di GIORGIO CALABRESI «La camorra gli avrebbe dato più tempo per pagare prima di mandargli in fumo il locale. Il mio Stato, quello cui pago le tasse, gli ha dato solo 24 ore: devo pensare che la camorra tutela più dello Stato». Parole dure quelle di Arcangelo De Falco, fratello di Eddy, il pizzaiolo di…

di FRANCO CAGLIANI E’ appena stata salvata dal fallimento con una valangata di milioni di euro, che già si allarga. E’ “Roma Capitale”, l’idrovora italiana, ch avrà anche maggiori poteri per il turismo in particolare per la definizione e l’attuazione di specifici progetti e programmi, per l’agevolazione dell’accesso al credito delle imprese turistiche mediante apposite…

di REDAZIONE Sono pronti a tornare in piazza i forestali siciliani. Nella manovra bis del governo Crocetta, attesa per la settimana prossima, perderanno il 30 per cento del loro salario. I 180 milioni di euro della finanziaria impugnata a loro destinati, infatti, dovrebbero ridursi a 130 milioni. «Non c’è altra risposta che lo sciopero», annuncia…

di CLAUDIO ROMITI In tema di utili o inutili idioti, oggetto di una aspra polemica tra Berlusconi e Alfano, nessuno ha finora parlato di quelli dannosi, assai numerosi nella nostra politica fallimentare. Tra questi una particolare menzione merita il senatore democratico Massimo Mucchetti, che prima di entrare in Parlamento è stato vicedirettore dell’Espresso e del…

di REDAZIONE È pronta a spogliarsi sotto casa del direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera, Efe Bal, l’escort più famosa in Italia, impegnata da tempo in una protesta contro il fisco dopo aver ricevuto ben tre cartelle esattoriali per 475.000 euro circa complessivi, nonostante da tempo chieda di poter pagare le tasse in Italia. Possibilità…

di GIORGIO CALABRESI Il governo italiano potrebbe impedire alle banche svizzere di vendere prodotti finanziari ai cittadini italiani in reazione all’esito del referendum sull’immigrazione, che ha posto un tetto all’ingresso di lavoratori stranieri nella confederazione. Lo ha affermato in conferenza stampa Jacques de Watteville, segretario di Stato svizzero per le questioni finanziarie internazionali. “Dobbiamo trovare…

di GIANMARCO LUCCHI Le imprese italiane che delocalizzano all’estero? Solo delle approfittatrici che portano fuori il know-how  per guadagnare di più e se ne sbattono di tutto il resto. Questo più o meno è il giudizio liquidatorio che molti danno del fenomeno, soprattutto se sono sostenitori del sistema centralistico romano. In realtà è proprio e…

di FRANCO CAGLIANI Ma non ci hanno sempre raccontato che la sanità è gratis per tutti? Invece, si scopre che la salute è ormai un lusso per cinque milioni di italiani, costretti il più delle volte a pagarla due volte, con le tasse (per un servizio che non ricevono) con i ticket o con la…

di REDAZIONE Un suicidio ogni 2 giorni e mezzo. Nell’anno 2013 sono state complessivamente 149 le persone che si sono tolte la vita per motivazioni economiche, rispetto agli 89 casi registrati nel 2012 di cui il 40% nel solo ultimo quadrimestre. Sono questi gli ultimi dati resi noti da Link Lab, il Laboratorio di ricerca…

di MARIETTO CERNEAZ “Fiato alle trombe Turchetti”, esortava Mike Bongiorno a Rischiatutto per annunciare il momento clou dello spettacolo. E i tromboni italiani, da oggi, iniziano a suonare, annunciando mirabolanti crescite del Pil per l’Italia. Nel quarto trimestre del 2013 il Pil, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato (il che fa ridere un…

di GIORGIO CALABRESI E’ l’ennesima occasione perduta da parte di quel paese sgangherato che è l’Italia, il turismo: trent’anni fa il cosiddetto Bel Paese era primo al mondo, oggi è scivolato in quinta posizione, un ranking che difficilmente riuscirà a mantenere ancora a lungo. I dati diffusi ieri da Federculture sono sconfortanti: mentre cresce il…

error: Content is protected !!