di GILBERTO ONETO Fra qualche giorno lorsignori si inaugurano l’Expò, tutti sorridenti, col vestito della festa a tagliare nastri scrupolosamente tricolori. Che la vicenda finirà male lo sanno tutti, anche se per ragioni scaramantiche o di semplice autodifesa politica, c’è chi sostiene che alla fine andrà “benino”, che il solito italico stellone ci metterà qualche…

di CLAUDIO MARTINOTTI DORIA In questi ultimi tempi la classe politica ed il suo entourage sembra essersi finalmente accorta dei danni prodotti dall’iniqua riforma Fornero e delle difficoltà in cui versano milioni di famiglie italiane soprattutto con ultra55enni rimasti senza lavoro e senza pensione, un particolare trascurato dalla Sora Fornero, o quantomeno irresponsabilmente sottovalutato nelle…

di MATTEO CORSINI “Questo governo e il suo premier Renzi hanno una capacità: far credere quello che in realtà non è, un po’ come il famoso Houdini”. A dirlo è stato Giovanni Barozzino, divenuto noto per una vertenza sindacale in quota Fiom quando era operaio allo stabilimento FIAT di Melfi, è stato successivamente messo in…

di GERARDO COCO Contro l’Antitrust – L’Unione europea ha avviato un’inchiesta Antitrust su Google accusandola di avere il monopolio della ricerca online e di danneggiare i consumatori limitandone la libertà di scelta. L’accusa di abuso di posizione dominante prevede multe fino al 10% del fatturato, cioè miliardi di dollari. Spiegheremo perché l’Antitrust è una legge…

di GIANFRANCESCO RUGGERI L’i-taglia è il paese del sole, del mare, dell’amore, è il Belpaese, l’i-taglia è affascinante e pittoresca: gli stranieri da casa loro ci dicono che è bellissimo vivere in i-taglia, che sognano di viverci… so beautiful!!!! E per chi ci vive? Chi come noi ha veramente la fortuna di viverci, si rende…

di FABRIZIO DAL COL I patti di stabilità sono strumenti di controllo finanziario riservati a tutti gli enti locali? Macché, sono risorse economiche che non si possono spendere in quanto vincolate. Tuttavia, nessuno ancora ha spiegato fino in fondo cosa siano e a cosa dovrebbero servire. Le ragioni? Sconosciute, anzi, ce lo ha chiesto l’Europa…

di GILBERTO ONETO A Roma festeggiano con grande baldanza l’anniversario della mitica fondazione della città. Lo hanno fatto anche con una pittoresca sfilata di figuranti agghindati da legionari, gladiatori e matrone: tutto bello e legittimo come tutti i reenactment storici. Qualcuno potrebbe obiettare sull’opportunità della cosa per le implicazioni economiche e ideologiche. Anche questa festa…

di REDAZIONE Il 20 aprile 1814, a Milano, veniva ucciso da una folla inferocita Giuseppe Prina, odiato Ministro delle Finanze del Regno d’Italia in epoca napoleonica. Oggi, ricordiamo quell’episodio pubblicando in anteprima l’Introduzione del libro scritto da Romano Bracalini su quella vicenda, “Prina deve morire – Milano 1814. La prima rivolta antitasse in Italia”, appena…

di GIOVANNI BIRINDELLI “Draghi ha ricordato che la politica monetaria può favorire la ripresa ciclica, ma non una crescita strutturale, che solo le riforme possono garantire”. (ilsole24ore.com). Se “ripresa ciclica” si riferisce a “bolla”, sul primo punto Draghi ha ragione. Tuttavia egli ha tralasciato di ricordare un paio di cose. La prima è che le…

di GIANLUCA MARCHI I partiti nazionali, di destra e di sinistra, stanno offrendo uno spettacolo quantomeno sconcertante in vista delle elezioni regionali ormai alle porte. Tutti contro tutti, soprattutto dentro le forze politiche maggiori, a cominciare da Forza Italia, che di maggiore ormai non ha più nulla, se non il record dei casini interni che…

di FABRIZIO DAL COL Parli dell’Italia in giro per il mondo e ti rispondono subito che è un Paese bellissimo, una meta in cui varrebbe la pena di viverci e di mettere radici. Ma dopo averti detto è un Paese bellissimo, quasi tutti abbozzano un sorriso beffardo, anzi sarcastico, e subito ti dicono di sapere…

di GIANFRANCESCO RUGGERI Nel precedente articolo ho descritto il triplice modo di agire dello lo stato i-tagliano: repubblica delle banane quando deve offrire servizi ai suoi cittadini, efficiente ed avido esattore quando si tratta di riscuotere, infine feroce e spietato persecutore dei suoi nemici. Non c’è da stupirsi che lo stato sia duro nei confronti…

di GIANLUCA MARCHI Ammetto che, personalmente, il tema dell’immigrazione straniera o foresta, come ama definirla l’amico Gilberto Oneto, non mi ha mai appassionato più di tanto, soprattutto se inquadrato come questione fine a se stessa. In una visione indipendentista e/o autonomista l’ho sempre considerato una delle problematiche – ripeto uno, ma non il problema –…

di PAOLO L. BERNARDINI Di solito, il Governo Unico Mondiale affiora, come incubo da distruggere, nei film di fantascienza o di 007, e, benché sia un sogno o un complotto al primo legato, che nasce dagli Stati e da uomini di Stato, o da vili intellettuali pennivendoli al loro servizio (o che aspirano alle loro…

di GIANFRANCESCO RUGGERI È risaputo che gli indipendentisti passano gran parte del loro tempo a litigar tra loro, è un divertimento molto diffuso nel quale investono con costanza tempo ed energie. Quando non litigano, si trastullano con roboanti sparate, battaglieri propositi ed improbabili iniziative, che possono al massimo tener alto il morale della truppa, ma…

di GIANLUCA MARCHI Il progetto di trasformare la Lega Nord per l’indipendenza della Padania (si dice ancora così? mah…) in un partito nazionale sembra segnare il passo da qualche settimana a questa parte. Già dimenticato in qualche cassetto dopo essere servito per pompare i sondaggi oltremodo positivi sull’operato di Matteo Salvini oppure posto solo momentaneamente…

di BERNARD ZIMMER* “L’invenzione fiscale, che appariva geniale al momento della sua creazione, è un veleno sociale particolarmente insidioso.” Era un vero piacere ascoltare Maurice Lauré, durante le sue lezioni di economia all’Ecole Nationale d’Administration (l’ENA è la più prestigiosa scuola francese di economia). Era brillante, di un’intelligenza profonda, ma anche pieno di umorismo. Era…

di LEONARDO FACCO Una dittatura che si rispetti può, anzi deve, sempre contare sulla delazione. In Italia, che in materia tributaria è un regime infernale come nessun altro paese, la delazione è diventata un must, va di moda. Ci sono i fighetta dello scontrino che fanno i delatori (vedi qui), ci sono i libberisti che…

di ROMANO BRACALINI Il compagno Pietro Ingrao compie cento anni, a dimostrazione che i rimorsi e gli errori di una vita sbagliata non sono di gran danno per la salute. Ma gli auguri che gli verranno dalla sua parte politica lo convinceranno d’aver servito la causa con coerenza e convinzione e probabilmente crederà di non…

di MATTEO CORSINI “Passiamo per il governo dei comunicatori ma ritengo che il governo non sia stato bravo a comunicare quello che ha fatto. Rovescio l’assunto: il governo ha fatto molto di più di quello che ha comunicato. E questo lo considero un errore clamoroso. Chi fa più di quello che comunica nella politica di…

SALVINI, SE POTESSI AVERE 1000 EURO AL MESE

di MATTEO CORSINI “Ho le palle che mi girano a 1000 perché ci hanno derubato del referendum contro la legge Fornero, quella della Consulta è una sentenza politica, una sentenza infame”. Così si sfogava Matteo Salvini, dopo aver appreso che la Corte costituzionale aveva negato l’ammissibilità al referendum proposto dalla Lega contro la legge Fornero.…

error: Content is protected !!