di FRANCO POSSENTI Questa sentenza non potrà non avere ripercussioni sul processo che si sta svolgendo Brescia contro gli indipendentisti del “Tanko 2”. Il Tar del Lazio, infatti, ha accolto il ricorso presentato dai separatisti sudtirolesi dell’Heimatbund, ai quali l’anno scorso la città di Roma aveva negato l’affissione di manifesti recanti lo slogan “Il Sudtirolo…

di REDAZIONE Doddore Meloni non accettò di essere prosciolto dalle accuse quando a chiederlo fu il Pubblico Ministero e il 15 marzo si presentò in tribunale a Brescia. Oggi, con quella coerenza che lo contraddistingue, s’è ripresentato, seppur da condannato agli arresti. Lo ha fatto in barella, visto che l’indipendentista sardo ha iniziato lo sciopero…

di FRANCO POSSENTI Doddore Meloni, noto esponente indipendentista sardo, da giorni si trova rinchiuso nel carcere di Massama. Il 10 maggio è stata confermata dalla Corte d’Appello di Cagliari la condanna inflittagli in primo grado dal tribunale di Oristano. Meloni si è presentato in aula in stato di detenzione ed è stato condannato ad una…

di REDAZIONE Continua, a Brescia, il processo per il rinvio a giudizio degli indipendentisti che per enfatizzare le istanze indipendentiste han pensato di allestire il Tanko 2. Sono 34 i “patrioti veneti” alla sbarra per la famosa inchiesta di 3 anni fa, che portò in carcere una ventina di persone. Tra gli imputati anche Gianluca…

di GIANFRANCEASCO RUGGERI La fascia tricolore che i sindaci devono indossare per legge è una delle vessazioni più odiose che lo stato i-tagliano ci impone. A logica sarebbe giusto aspettarsi che tale fascia fosse indossata solo e soltanto dal presidente della Repubblica in quanto unico e vero rappresentate dell’intero stato i-tagliano. Invece viene imposta ai…

di REDAZIONE Il leader del movimento indipendentista “Meris”, Doddore Meloni, è stato inseguito e arrestato questa mattina dai carabinieri mentre si recava al carcere di Massama.  Subito s’è dichiarato prigioniero politico. Si stava consegnando spontaneamente in carcere, ma all’altezza dello svincolo del Rimedio è stato raggiunto dai carabinieri che lo hanno inseguito e bloccato sulla…

di REDAZIONE* In molti avete commentato, qui su facebook e in piazza, il nostro aver “personalizzato” il Gonfalone di San Marco. In tanti l’avete chiamato “errore”, recriminando il fatto che avessimo violato un simbolo sacro. Bene: vogliamo raccontarvi la storia del nostro Gonfalone e di quel passamontagna nero. Era il 1998 ed eravamo in Messico.…

di FIORENZO PIEROBON Anche quest’anno, gli indipendentisti veneti hanno riempito la piazza. Il 25 aprile è la festa di San Marco, ma quando ci sono di mezzo i fascio-comunisti anche le feste vengono rovinate. Un centinaio di no-global (gli stessi che hanno infangato il prato di Pontida), al grido di “siamo tutti clandestini” sono riusciti…

di SANREMO-NEWS Seborga ha scelto il suo Principe, e sceglie di proseguire nel nome della tradizione. Marcello I, al secolo Marcello Menegatto, ha vinto la tornata elettorale con 139 preferenze (75,44%) contro le 42 del suo unico contendente, il giornalista Mark Dezzari. Due le schede nulle, 3 quelle bianche. Altissima l’affluenza al seggio allestito in…

BUONA PASQUA AD ABBONATI E LETTORI

di REDAZIONE Pace e libertà……

di REDAZIONE Walter Onichini arà processato a Padova il prossimo 7 aprile, venerdì, con l’accusa di tentato omicidio per aver sparato (e ferito) il ladro albanese che s’era intrufolato nella sua abitazione con altri complici, tutti scappati. Il 14 settembre scorso, alle ore 10.30,  davanti alle stesse aule del tribunale di Padova, molti veneti si…

di FIORENZO PIEROBON I veneti saranno tassati per la Pedemontana! Irpef per scaglioni di reddito applicando per un solo periodo d’imposta la maggiorazione dell’1,6% per i redditi dai 28 mila euro ai 55 mila euro, del 2% per i redditi oltre 55 mila fino a 75 mila e del 2,1% per i redditi sopra i…

di LUIGI POSSENTI Guerra aperta fra indipendentisti veneti e “ex-indipendentisti veneti” (almeno a parole). L’oggetto del contendere è la bandiera italiana e l’adunata degli alpini. Andiamo per gradi: Scrive sul suo profilo Facebook, Sergio Bortotto, Presidente del MLNV e del Governo Veneto Provvisorio: “L’ostentazione del tricolore italiota appeso quasi ad ogni palo delle nostre strade…

di REDAZIONE Durante l’udienza del processo tenutosi a Brescia lo scorso 17 marzo, oltre alle arringhe degli avvocati, c’è stata anche la possibilità di rilasciare delle dichiarazioni spontanee di fronte al giudice. Flavio Contin, Patrizia Badii e Tiziano Lanza hanno approfittato della possibilità di farlo ed hanno preso la parola in aula, leggendo i loro…

di REDAZIONE* A Pinerolo (Torino), sabato 11 marzo, presso l’Hotel Regina, è stato presentato il saggio di Giorgio Enrico Cavallo “La tirannia della libertà – Il Piemonte dai Savoia a Napoleone” (Chiaramonte Editore, 2016) che riguarda l’epoca rivoluzionaria in Piemonte, quando i francesi invasori perpetrarono, in nome della libertà, massacri vergognosi e i nostri antenati…

di PAOLO L. BERNARDINI Fare gli ebrei italiani. Autorappresentazioni di una minoranza (1861-1918), di Carlotta Ferrara degli Uberti (edito da Il Mulino nel 2011), è un libro ben fatto. Dal punto di vista della disciplina storica intesa come “scienza”, un buon libro è quello che affronta un argomento nuovo, mai precedentemente trattato dalla storiografia (o…

di LEONARDO FACCO Ieri, a Brescia, ha vinto l’indipendentismo! Soprattutto quello veneto – sicuramente il meglio organizzato e consistente nella penisola italica – ma anche quello sardo, siciliano, lombardo… Oltre 500 persone han fatto sentire la loro voce, al grido di W San Marco, ed han fatto garrire al vento le bandiere della Serenissima. Una…

di REDAZIONE Il presidente del Veneto, Luca Zaia, chiede a Palazzo Chigi che la data fissata per il referendum su voucher e appalti, domenica 28 maggio, diventi l’election day per consentire anche la consultazione popolare per l’autonomia del Veneto. “Adesso – dice Zaia – non si inventino nuove giustificazioni per impedire quello che sarebbe evidentemente…

di ETTORE BEGGIATO A cavallo fra gli anni 70 e 80, la Regione del Veneto  fu flagellata da una legge dello stato italiano attraverso la quale venivano mandati nelle nostre comunità delle “pecorelle smarrite” sospettate di appartenere alla mafia e alla ndrangheta: il cosiddetto “soggiorno obbligato”. Personaggi con un curriculum impressionante, veri e proprio “pezzi…

di AFFARITALIANI E’ finita l’era dell’attesa, non c’è più tempo per aspettare le misure del Governo, tantomeno quello per sperare che l’Unione Europea dia il suo beneplacito. “Siamo pronti a fare la Contea di Amatrice. Andiamo in Giunta, io do gli indirizzi, poi andremo in consiglio, deliberiamo la Contea e partiamo”, ha dichiarato il primo…

di FIORENZO PIEROBON A proposito di referendum prossimo venturo sull’autonomia, una cosa devono sapere i veneti: se anche vincerà il sì (anche a larga maggioranza), per l’autonomia sarà necessaria una legge statale votata dal parlamento nazionale. La domanda che verrà posta dovrebbe essere questa: “Vuoi che alla Regione del Veneto siano attribuite ulteriori forme e…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi