FINIRÀ CHE SOLO I FUORILEGGE USERANNO IL CONTANTE

di BILL BONNER L’economista di Harvard, Larry Summers, è una fonte affidabile di sproloqui e un portavoce del cosiddetto Deep State. Per far capire ai lettori di cosa parla, possiamo riassumere il concetto dicendo che gli elettori non hanno voce in capitolo quando si tratta di decidere chi gestisce il Paese. Al potere c’è un…

PER SALVARE ALITALIA INVENTANO UN’ALTRA SOCIETÀ FANTASMA

di MATTEO CORSINI Lo scorso 9 ottobre il MEF e gli altri ministeri competenti hanno firmato il decreto per la costituzione di ITA (Italia Trasporto Aereo) Spa, ossia l’ennesima newco che dovrebbe far risorgere Alitalia. Era previsto che entro 30 giorni dalla costituzione la nuova società avrebbe presentato il piano industriale, che i rappresentanti del…

di MATTEO CORSINI Emiliano Fenu e Sabrina Ricciardi, parlamentari del M5S, hanno predisposto una proposta di legge per agevolare la negoziabilità dei crediti di imposta. Fenu e Ricciardi ritengono che “considerato che il nostro debito pubblico si avvicina al 160% del Pil, dobbiamo obbligatoriamente porci la domanda se sia possibile reperire ulteriori risorse senza generare…

DA BASTIAT A CIPOLLA FINO ALL’ITALIA DEI COVIDIOTI

di LUGI CORTINOVIS Scriveva Frédéric Bastiat nelle sue lucide analisi sullo Stato: “A rigore, lo Stato potrebbe prendere senza dare. Questo si è visto e si spiega per via della natura porosa e assorbente delle sue mani, che trattengono sempre una parte e talvolta la totalità di ciò che esse toccano. Ma quello che non…

di LUIGI CORTINOVIS L’altro ieri, Sergio Mattarella ha dichiarato: “La grave situazione economica e le preoccupazioni per la diffusione dei contagi – sostiene il Capo dello Stato – hanno indotto un sensibile aumento del tasso di risparmio di famiglie e imprese. Queste risorse, se adeguatamente utilizzate, potranno contribuire a sostenere una rapida ripresa di consumi…

di MATTEO CORSINI Con almeno 100 miliardi di deficit aggiuntivo per far fronte alla pandemia già disposti dal Governo e approvati dal Parlamento negli ultimi mesi, che porteranno il deficit attorno a 10.8 punti di Pil secondo le stime (mai pessimiste) del MEF, ci si aspetterebbe quanto meno che coloro i quali da anni stanno…

di IGNACIO GARCIA MEDINA Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha annunciato sul suo account Twitter che il 27 ottobre scorso è stata pubblicata su DOU , la gazzetta ufficiale del governo federale, la riduzione delle tasse sull’industria dei videogiochi in tutta la Repubblica Federale del Brasile. Nello specifico, ha sottolineato che la Imposta sui…

di REDAZIONE I debiti con il fisco restano quindi ancora sospesi, niente pagamenti delle cartelle esattoriali fino al 31 dicembre 2020. Ma si potrebbe andare anche oltre. Lo Tsunami economico causato dall’emergenza Covid sta arrivando. La scadenza del 15 ottobre, dopo la quale – secondo il decreto agosto – gli agenti della riscossione avrebbero potuto…

LA CIALTRONAGGINE DEI NUMERI CHI GESTISCE L’ECONOMIA

di MATTEO CORSINI Se c’è una costante, qualunque sia la maggioranza di governo, è l’ottimismo delle previsioni che ogni sei mesi sono riportate nel Documento di Economia e Finanza e nella sua nota di aggiornamento, sulla base della quale è poi impostata le legge di bilancio. Roberto Gualtieri, quello che a detta del mainstream ha…

di REDAZIONE Estratto dal report della direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo dedicato alle elezioni del 3 novembre negli Stati Uniti I programmi elettorali di Trump e Biden divergono sulle misure specifiche di politica fiscale, ma condividono l’implicazione finale di ampliamento del deficit nel prossimo decennio. Su tutti i temi, e in particolare su…

GLI SPECULATORI NON SONO NEMICI DEGLI AGRICOLTORI

di HENRY HAZLITT I tentativi di far salire stabilmente i prezzi di alcuni beni oltre il loro normale valore di mercato sono cosi rovinosamente — e cosi chiaramente falliti — che i loro sofìstici promotori — e i burocrati sposati alla loro causa — raramente confessano i loro veri scopi. Quelli dichiarati — segnatamente quando…

LA SANITÀ SOCIALISTA CHE PIACE ALL’ECONOMISTA

di MATTEO CORSINI Ogni volta che uno legge un articolo di Noah Smith su Bloomberg sa già dal titolo che il contenuto sarà un a proposta di soluzione socialista a un problema che affligge gli Stati Uniti, quanto meno dal punto di vista dell’autore. Occupandosi di sistema sanitario, Smith ne denuncia il malfunzionamento, con elevati…

DI REDAZIONE L’Italia è il Paese più tartassato d’Europa. Dopo cinque anni di ininterrotta contrazione della pressione fiscale in Italia, nel 2019 si è verificato un brusco incremento di 0,7 punti che ha riportato il suo livello complessivo indietro di quattro anni. Ma al netto del sommerso e dell’economia illegale, pari al 12% del Pil,…

di REDAZIONE I fallimenti di aziende grandi e piccole si susseguono ad un ritmo mai visto prima, in quasi ogni angolo del globo. Prodotti e servizi entrati nella nostra vita quotidiana sono svaniti. Ma molti di più sono quelli invisibili agli occhi del consumatore, ma basilari per il tessuto economico di interi paesi. Mentre tutte …

di MATTEO CORSINI Nei giorni scorsi gran parte dei mezzi di informazione, degli esponenti politici e degli opinionisti assortiti ha avuto un sussulto patriottico quando il presidente della Repubblica, in replica (ancorché indiretta) al primo ministro britannico Boris Johnson, ha affermato: “Anche noi italiani amiamo la libertà ma abbiamo a cuore anche la serietà.” Non…

di ALEX NOBLE La Scuola Austriaca di Economia è poco considerata dai nostri leader e banchieri, ovvero dalle persone che hanno ripetutamente fatto esplodere le nostre economie. Ma perché non gli piace? Beh, non ci sono soldi in ballo, ed è difficile convincere un uomo a capire qualcosa quando il suo stipendio dipende dalla sua…

di MATTEO CORSINI Dopo una lunga carriera da gestore di un suo fondo hedge, Goerge Soros, ormai novantenne, da anni è una figura che utilizza la filantropia per promuovere una sua visione del mondo che egli identifica come società aperta, ma che, quando realizzata, finisce inevitabilmente con il comprimere, in modo più o meno consistente,…

di RUSSELL S. SOBEL La microeconomia neoclassica tradizionale presenta una analisi lunga e rigorosa delle imprese che operano in mercati con diversi livelli di concorrenza. I professori di economia mettono alla prova le conoscenze dei loro studenti su questo argomento per lo più con equazioni, grafici e condizioni matematiche. Sebbene questi modelli siano ordinati e…

di MATTEO CORSINI Di tanto in tanto Paolo Savona esprime la sua opinione sul debito pubblico italiano. In un breve articolo ospitato contemporaneamente sul Sole 24 Ore e MF, Savona esordisce così: “La gran parte degli economisti italiani, dopo aver assecondato la crescita del debito pubblico italiano a cominciare dalla crisi petrolifera di inizio anni…

COME FUNZIONA IL SISTEMA FISCALE ITALIANO

di MAURO TEX WILLER Immaginiamo 10 uomini che ogni giorno vanno a bersi una birra e che il conto sia SEMPRE 100 dollari. Se pagassero il conto nel modo in cui si pagano le tasse (aliquote progressive ndt) avremmo una cosa del genere: I primi quattro (i più poveri) sono esentati dal pagare. Il quinto…

di MATTEO CORSINI Uno degli ultimi decreti emanati dal Governo in tempi di Covid-19 è stato denominato “Semplificazioni”. Anche chi non sia un fervente antistatalista dovrebbe avere qualche perplessità quando chi è specializzato in complicazioni invoca il perseguimento del contrario mediante un decreto zeppo di commi e rimandi ad altri provvedimenti legislativi. Ma l’uso della…

error: Content is protected !!