di MATTEO CORSINI Noto euroscettico (eufemisticamente parlando), Claudio Borghi, suggeritore di sciocchezze economiche di Matteo Salvini, ha rilasciato un’intervista ferragostana al Foglio, nella quale ha ribadito il suo punto di vista sulla moneta unica: “La mia speranza è che l’euro salti per aria, e si volti finalmente pagina. Nel contratto di governo non è contemplata…

di JEFFREY A. TUCKER “L’avidità e l’ingiustizia dei principi e degli Stati sovrani”. Questa è una frase di Adam Smith. Egli afferma che questo è ciò che ha causato la distruzione della moneta attraverso gli anni. Duecento anni più tardi, F.A. Hayek, dopo una carriera passata a supplicare lo Stato di smettere di distruggere la…

DI MAIO, IL “DIO MERCATO” E LA DIGNITÀ

di MATTEO CORSINI Difendendo il decreto da lui voluto e per il quale ha coniato l’indegno nome di “decreto dignità”, Luigi Di Maio ha affermato nell’aula del Senato: “E’ giunto il momento di non inseguire più il ‘dio mercato’ ma di cominciare di nuovo a mettere al centro la persona e le sue esigenze”. Probabilmente…

PIÙ CHE MINSKY ANDREBBE RIVALUTATO MISES

di MATTEO CORSINIÙ Quando Noah Smith si occupa di questioni relative a boom e crisi economiche, si può stare certi di trovare qualcosa che manca o che non convince in quello che scrive. Dopo aver ricordato in un post su Bloomberg View che il keynesismo ebbe successo a seguito della Grande Depressione, salvo poi subire…

IL CONTANTE È UNA BENEDIZIONE PER I LAVORATORI PRODUTTIVI

di JOSEPH T. SALERNO La Royal Bank of Scotland è stata la prima banca nel Regno Unito ad imporre un tasso di interesse negativo sui depositi. Il tasso negativo si applicava ai clienti aziendali, tra cui i gestori di fondi comuni e di fondi pensione con depositi in alcune valute estere tra cui l’euro. Per…

SE UN INVESTIMENTO MERITA CI PENSANO I PRIVATI A FARLO

di MATTEO CORSINI Una delle cose interessanti di questo governo è che quasi tutti i suoi componenti (stra)parlano di questioni che non sono di pertinenza dei loro ministeri. Per esempio Armando Siri, consigliere economico (sic!) di Matteo Salvini, è stato piazzato a fare il sottosegretario alle Infrastrutture, ma un giorno sì e l’altro pure scrive…

NEMMENO AL MUSEO ESISTONO PASTI GRATIS

di MATTEO CORSINI Matteo Renzi ha una certa facilità nel coniare slogan. Così come ce l’aveva nello spararle grosse quando era al potere. Da un paio di giorni va ripetendo che “hanno azionato la ruspa contro la cultura”, riferendosi all’intenzione del ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Alberto Bonisoli, di porre fine all’obbligo di…

BASTANO POCHE RIGHE PER DIRE UNA MAREA DI STUPIDAGGINI

di MATTEO CORSINI Constatando l’aumento dei debiti a livello globale durante l’ultimo decennio, Guido Salerno Aletta rileva che qualche problema con la politica monetaria debba esserci stato. In effetti da un eccesso di debito si è passati a un debito ancora più massiccio. Ma se uno si aspettasse di trovare citazioni di Mises o altri…

di REDAZIONE La pubblicazione originale della Leonardo Facco Editore uscì con il titolo “Lo Stato Falsario”. Dopo diverse edizioni, il libro è uscito dal catalogo. Ora, grazie alla collaborazione con Goware, la casa editrice di Guglielmo Piombini lo ripropone aggiornandolo e ampliandolo. Questo piccolo grande e accessibile classico del pensiero economico moderno discute un tema…

TANTO I SOLDI NON CI SONO…

La foto di gruppo del governo. di MATTEO CORSINI Da quando si è insediato il governo pentaleghista, il copione prevede più o meno quotidianamente che il ministro dell’Economia cerchi di rassicurare sul fatto che i conti pubblici non saranno (ulteriormente) sfasciati con la prossima legge di bilancio, mentre gli azionisti di maggioranza, ossia Luigi Di…

NON VOGLIO PAGARE L’AUTOMOBILE (ELETTRICA) ALTRUI

di MATTEO CORSINI Provando di superare se stesso ogni giorno, Luigi Di Maio ha prospettato forti incentivi all’auto elettrica. D’altra parte, sostiene il bisministro: “Vengo da Pomigliano che è stata la città della Fiat, oggi lo è un po’ di meno”. E se continuerà a esserci gente come lui, secondo me lo sarà ancora di…

di LUIGI CORTINOVIS Quando ci si mette a fare due conti, emergono i numeri veri, crudi, quelli che ricacciano in gola le parole ai politici che hanno raccontato la balla delle tasse ridotte per le imprese. Sorpresa: le tasse sulle piccole imprese continuano a salire! “Seppure di poco, nel 2018 la pressione fiscale media sulle…

di VERONIQUE DE RUGY  La festa del 4 di luglio è un momento per riflettere sul coraggio dei nostri Padri Fondatori nell’inseguire l’indipendenza dal tirannico governo inglese. Sfortunatamente, ci tocca spendere i restanti 364 giorni alle prese con il tirannico governo federale di Washington. Lo vedete nel nostro debito e nel nostro deficit in aumento,…

di LEONARDO FACCO Qualche numero buttato lì: ai contribuenti i ministeri costano in media oltre un miliardo di euro al giorno, quello dell’Economia e finanze (Mef) 80 miliardi l’anno. I furbetti del cartellino di mezza Italia vengono pagati per macinare aria e come loro ce ne sono a bizzeffe, sono come le cavallette, una piaga.…

SO CHE NON È DI MODA, MA IO DIFENDO IL CONTANTE

di REDAZIONE Ti ricordiamo che la normativa antiriciclaggio impone per gli assegni bancari, circolari o postali di importo pari o superiore a 1.000 euro l’indicazione del beneficiario e la clausola ‘NON TRASFERIBILE’. Per non incorrere in sanzioni, quando ricevi un assegno di importo pari o superiore a 1.000 euro, verifica sempre che sia presente la…

di MATTEO CORSINI Come è noto, il pensiero del duo Borghi-Bagnai determina le posizioni della Lega sulle questioni economiche e di finanza pubblica. Pensiero sovranista, nella accezione dell’utilizzo della stampante monetaria con la pretesa di creare ricchezza reale dal nulla. L’uscita dall’euro dovrebbe essere propedeutica al ritorno a un rapporto tra Tesoro e Banca d’Italia…

di SERGIO RICOSSA Hayek sembra convinto che il mercato, senza occhi e senza cuore, rechi ciò nonostante «il massimo vantaggio al nostro prossimo». Ma nessuno lo progettò a questo scopo, che tutt’al più risulta come discutibile e sorprendente esperienza empirica. Stentiamo a giustificare e perfino a comprendere il mercato anche per questo, perché esso non…

IL LIBRO DEGLI INCUBI DEL “GOVERNO DEL CORAGGIO”

di MATTEO CORSINI Mentre il ministro dell’Economia continua a ripetere che non verrà sfasciato (ulteriormente) il bilancio dello Stato, gli esponenti politici del governo sostengono, un giorno sì e l’altro pure, che tutte le promesse contenute nel contratto di governo saranno mantenute e già a partire dal 2018. Per esempio, il sottosegretario alle Infrastrutture, Armando…

OROLOGI ROTTI E NEMICI DEI CONTANTI

di MATTEO CORSINI Qualche giorno fa, tra le tante esternazioni per lo più estemporanee e dettate dall’esigenza di raccogliere un applauso (era davanti a una platea di commercianti), Matteo Salvini ha detto che vorrebbe abolire il limite all’utilizzo del contante. Ciò conferma che è vero che anche un orologio rotto segna l’ora corretta una o…

di MATTEO CORSINI Il Movimento Europeo ha pagato una pagina del Sole 24Ore per fare un appello “Per un’Europa più forte e più equa”. La posizione è quella di coloro che vorrebbero un rafforzamento delle istituzioni europee e un bilancio comunitario sostenuto da una autonoma capacità fiscale, per finanziare “beni e servizi pubblici europei”. Il…

SOLO I SOVIETICI PROVARONO AD ABOLIRE IL CONTANTE

di LEONARDO FACCO L’idea di vietare l’uso di banconote e monete non ha un solo padre ed una data di nascita certa. È un fenomeno per certi versi moderno, anche se radicato in quella cultura totalitaria, che ha scolpito nel dna l’inflessione al controllo assoluto. C’è un precedente: il regime sovietico, son fatti risaputi, è…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi