SUI DERIVATI LA CORTE DEI CONTI NON SA FARE I CONTI

di MATTEO CORSINI Secondo la Corte dei Conti, il ministero del’Economia è stato “inerte” nei confronti di Morgan Stanley, che nel corso della bufera del 2011 attivò una clausola di estinzione anticipata su contratti di swaption che comportarono un esborso di 3.1 miliardi da parte del Tesoro. Per questo sono sotto processo diversi dirigenti ed…

Maurizio Martina nella sede del Pd durante conferenza stampa sui risultati delle elezioni amministrative, Roma 12 giugno 2017. ANSA/GIUSEPPE LAMI di MATTEO CORSINI Sarà forse per non voler apparire come un mero traghettatore in attesa dell’elezione di un nuovo segretario. Fatto sta che Maurizio Martina, reggente del PD, ha postato su Facebook (così riporta l’ANSA)…

SE LO STATO NON È MESSO A DIETA, IL DEBITO NON CALA

di MATTEO CORSINI Ai tanti che si sono fin qui cimentati nel proporre idee per ridurre il rapporto tra debito pubblico e Pil si sono aggiunti Tancredi Bianchi e Marina Brogi, secondo i quali il Tesoro dovrebbe emettere BTP con cedole superiori ai rendimenti correnti richiesti dagli investitori sul mercato. “La politica delle nuove emissioni…

di LEONARDO FACCO L’OCSE è quell’organizzazione super-statuale di parassiti convinti di capire tutto di economia. La loro ossessione, però, è una sola: ridurvi sul lastrico, trasformarvi da ceto medio in sotto-proletariato.  Da anni, la loro strategia è quella di abolire il contante, controllarvi ogni conto corrente, sapere se avete qualche gruzzolo nascosto alle Bahamas o…

CONTINUA A PAGARE E TACERE… SOMARO DEL NORD!

di MATTEO CORSINI Se c’è una certezza nella situazione post elettorale, è che il tasso di statalismo in Italia sia destinato a crescere ulteriormente. Si prenda, per esempio, questa affermazione tratta da un articolo di Guido Salerno Aletta in merito all’utilizzo di Cassa Depositi e Prestiti: “Ecco perché, oggi, l’ingresso della CDP in Tim e…

CONTRATTI NAZIONALI COLLETTIVI E CONTRATTAZIONE INDIVIDUALE

di MATTEO CORSINI Da uno studio dell’Istat è emerso che almeno 20mila imprese con oltre 10 dipendenti praticano una contrattazione decentrata basata su intese individuali. Si tratta di circa il 10% delle imprese con oltre 10 dipendenti. Per chi è fautore della libertà contrattuale e dell’esercizio individuale di tale libertà questa è una buona notizia.…

di GARY NORTH L’uomo della strada non conosce altra teoria sul denaro che la seguente: ne vuole di più, vuole più soldi. È facile pertanto che cada nello stesso errore concettuale in cui cadono tutti gli economisti ad eccezione di quelli di Scuola Austriaca: un po’ più di denaro nel sistema economico nazionale non può…

di ALEKSANDER AUTINA Secondo il sito ufficiale dell’Aduc, il giorno 28 marzo era previsto il pagamento finale da parte del Fondo Europa Immobiliare 1, della società di gestione del risparmio (SGR) Vegagest, collocato da Poste Italiane[1]. Tuttavia, per la prima volta nella storia del nostro paese, la società in questione ha provveduto a sospendere ogni…

di ALEKSANDER AUTINA Negli ultimi articoli di analisi finanziaria pubblicati sul Miglioverde si è cercato di fornire un quadro analitico completo dell’indice azionario S&P 500 evidenziandone la situazione da un punto di vista fondamentale[1], sentiment[2] e tecnico[3]. Attualmente lo sviluppo del rialzo in corso sta continuando a muoversi secondo il conteggio ciclico precedentemente proposto in…

I CALCOLI BURLESCHI DEI SOVRANISTI MONETARI

di MATTEO CORSINI In un trafiletto su Plus24 destinato a ricordare ai sovranisti monetari i brutti scherzi che fa la mente quando si pensa ai prezzi passati, Marco Lo Conte commette un errore grossolano: “Qualche giorno fa ho calcolato quanto costerebbe oggi una coppetta di gelato che 50 anni fa costava 100 lire”. Cosa è…

L’ARMONIZZAZIONE SOCIALISTEGGIANTE DEL FISCO EUROPEO

di MATTEO CORSINI Da diverso tempo a livello di Unione europea è in corso una progressiva armonizzazione socialisteggiante di ogni aspetto dello scibile umano. Ovviamente il fisco non fa eccezione. Periodicamente, quindi, sono messi sotto accusa quegli Stati che strozzano meno degli altri i pagatori di tasse. Per esempio Belgio, Cipro, Malta, l’Ungheria, l’Olanda, il…

L’EGUAGLIANZA RETRIBUTIVA È INGIUSTA E IMPOSSIBILE

di SERGIO RICOSSA Se a un certo anarchismo può bastare l’equivalenza di individui che rimangono diversi, al perfettismo più esigente occorre invece l’identità finale. Dunque non è sufficiente l’ottimismo di Fourier, secondo il quale l’equivalenza era in natura, e perfino i lavori sgradevoli e sporchi avrebbero trovato volontari disposti a farli con entusiasmo (egli li…

di MATTEO CORSINI Da quando c’è stata la crisi dei debiti pubblici di alcuni Paesi dell’Area euro (Italia inclusa), appaiono periodicamente proposte di soluzioni più o meno miracolose per alleviare il problema del sovraindebitamento e del legame vizioso tra debito pubblico e bilanci delle banche. Mentre le proposte di mutualizzazione più o meno esplicite sono…

ADDIO VECCHIE MONETE, LASCIATE SPAZIO A BITCOIN

di REDAZIONE Anche se a scuola non ve lo raccontano, la moneta (come il diritto, la legge, la lingua) è un prodotto dell’ordine spontaneo, della libera interazione fra individui. Oggi, la tecnologia sta provando a rimettere a posto le cose nella maniera più dirompente in assoluto, cioè coniando una nuova moneta. Potrebbero definitivamente finire i…

di LUDWIG von MISES* L’inflazione, un incremento di moneta e credito, non è certamente un mezzo per evitare o posporre per più di un periodo ridotto la necessità di ricorrere a tasse imposte su persone diverse da coloro che appartengono alla minoranza ricca. Se, a titolo d’esempio, mettiamo da parte tutte le obiezioni che possono…

di ALEKSANDER AUTINA Negli ultimi venti anni il prezzo medio degli immobili in termini reali a Londra si è moltiplicato di quasi cinque volte e tale crescita è sempre stata motivata da un consensus trasversale basato su alcuni miti che ormai paiono sempre meno giustificati, quali crescita demografica e globalizzazione, dimenticandosi al contempo di un…

di MATTEO CORSINI La quasi totalità dei partiti che in queste settimane sta chiedendo agli italiani che ne hanno diritto di votarli alle elezioni del prossimo 4 marzo ha posizioni variamente keynesiane in economia. Il “quasi” è dovuto al fatto che ci sono anche posizioni più orientate al marxismo. Di liberalismo non v’è traccia, se…

di MATTEO CORSINI Da qualche tempo è in corso un dibattito, per lo più a livello tecnico/accademico, sulla carenza o meno di attività a basso rischio, definite come sicure. Chi propende per una risposta affermativa fa notare che i tassi di interesse su tali attività sono particolarmente bassi (talvolta negativi), il che segnalerebbe una carenza…

di ALEKSANDER AUTINA In un primo articolo riguardante l’analisi del mercato azionario americano, pubblicato circa sei mesi fa, è stato messo in evidenza come da un punto di vista fondamentale le valutazioni dell’indice SP 500 si trovassero ormai ad un livello estremamente elevato in termini storici[1]. Successivamente, riprendendo l’argomento con lo stesso metodo analitico, abbiamo…

di NEURO LANDIA I governi vivono di tassazione. La tassazione sottrae risorse al mercato, e le consegna nelle mani delle burocrazie e dei cacciatori di rendite politiche. E’ chiaro, allora, che se tutti coloro che vivono nel sottobosco statale hanno un interesse ad aumentare l’efficienza della riscossione dei tributi, tutti gli altri (nella triplice veste…

di FRANCO POSSENTI Nonostante aumenti il debito pubblico, nonostante l’aumento della pressione fiscale generale, nonostante nessuna semplificazione burocratica sia stata attuata, non passa giorno che Gentiloni – a cui non dispiacerebbe continuare a presiedere il Consiglio dei ministri anche dopo il 4 marzo – non faccia comizietti elettorali in cui parla di Italia in ripresa. …

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi