di DANIEL LACALLE Come può la Fed lanciare uno stimolo monetario “illimitato” con il congresso che approva un pacchetto di 2.000 miliardi di dollari, tutto questo mentre l’indice del dollaro rimane forte? La risposta sta nella crescente penuria globale di dollari, e ciò dovrebbe rappresentare una lezione per gli alchimisti monetari di tutto il mondo.…

di JUAN RAMÓN RALLO L’ultimo Consiglio europeo si è concluso con una profonda divisione tra Spagna e Italia da un lato e Germania e Paesi Bassi dall’altro. I primi vogliono dare impulso alla ricostruzione europea post-pandemica con una sorta di Piano Marshall finanziato con l’emissione di Eurobond (o coronabond); i secondi, invece, si oppongono a…

NON REGGE A LUNGO UN’ECONOMIA BASATA SUL RISPARMIO FITTIZIO

di MATTEO CORSINI Leggo i report di Richard Koo di Nomura regolarmente dal 2005. Koo è un keynesiano che ha nel corso del tempo elaborato alcune sue “variazioni sul tema”, basandosi per lo più sulla crisi in cui precipitò il Giappone ormai quasi trent’anni fa. Un’esperienza che, se letta con gli strumenti concettuali della scuola…

DAL COVID ALLA PATRIMONIALE, IL PASSO È BREVE

di MATTEO CORSINI Alle prese con l’emergenza Covid-19, mentre c’è chi pensa solo a proporre piani di spesa da decine, centinaia o migliaia di miliardi, qualcuno rilancia anche ipotesi di tassazione patrimoniale da introdurre a emergenza passata per smaltire la gran quantità di nuovo debito che sarà accumulato in questi mesi. Per esempio Fabrizio Onida,…

di JESUS HUERTA DE SOTO L’analisi dell’attività bancaria durante gli anni del regno di Carlo V è paradigmatico per varie ragioni. In primo luogo, perché l’affluenza massiccia di metalli preziosi provenienti dall’America fece sì che il centro di gravità economico si trasferisse, almeno temporaneamente, dalle città commerciali del nord dell’Italia verso la Spagna, e concretamente…

di REDAZIONE Mentre l’indice della produzione industriale sprofonda, il vice-premier di Maio afferma: “Prevedo un nuovo boom tipo anni Sessanta”. Ovviamente, chi ha un pizzico di buon senso sa che le competenze e la conoscenza economica del parlamentare a 5 stelle sono a livello di quelle di uno studente al primo anno di Ragioneria. Così,…

LA GRAVITÀ DELLA PANDEMIA VA ANCHE MISURATA IN SOLDONI

di DANIEL LACALLE A febbraio, il consenso generale tra le grandi banche d’investimento e le entità sovranazionali ruotava intorno alla previsione di un colpo una tantum sul PIL nel primo trimestre a causa dell’impatto del coronavirus, seguito da una ripresa più forte, a forma di V. Il FMI si aspettava una modesta correzione del PIL…

di REDAZIONE I dati del 2020 sono impietosi: le borse hanno perso di più, e in meno tempo, rispetto alla Grande Depressione del ’29. Mike Maloney in questo video lo aveva previsto. Ecco cosa ci aspetta……

di SVEN HENRICH Abbiamo appena assistito a un crollo globale dei prezzi degli asset che non avevamo mai visto prima. Nemmeno nel 2008 o nel 2000. Tutti i precedenti inizi di “bear market” sono avvenuti nel corso del tempo, in un primo tempo in maniera relativamente lenta, per poi accelerare al ribasso. Questo crollo è…

FED E PANICO, POWELL AZZERA I TASSI E SPARA BILLIONI DI DOLLARI

di TYLER DURDEN Con Wall Street che cercava disperatamente la Fed che annunciasse misure d’emergenza domenica, dopo la delusione della scorsa settimana, e idealmente prima dell’apertura dei futures, Jerome Powell – IL GOVERNATORE – non ha deluso e poco fa la Fed ha annunciato una raffica di misure d’emergenza che includevano: Ritorno agli ZIRP (Zero…

di MATTEO CORSINI Di fronte a un continuo rallentamento dell’economia indiana, Rajiv Kumar, consigliere del primo ministro Modi e definito “lo zar dell’economia”, pare non avere dubbi: il problema è il calo del credito bancario. “Nel periodo aprile-dicembre 2018 le banche facevano crediti per 113mila miliardi di rupie (1.448 miliardi di euro) ora per 3.500(44…

di MATTEO CORSINI In questo momento particolarmente difficile in cui il governo sta predisponendo interventi che avranno l’effetto di aumentare ulteriormente il deficit, il Sole 24 Ore è andato alla ricerca di uno dei pochi tedeschi che sposano l’approccio solidaristico. Si tratta di Achim Truger, membro del Consiglio degli esperti economici del governo tedesco. Truger…

MILEI: LA CADUTA DELLE BORSE È CONSEGUENZA DEL PANICO GENERALE

di MARIETTO CERNEAZ L’economista Javier Milei – che il prossimo 3 maggio sarà ospite del FESTIVAL DEI LIBERTARI a Bologna – ha parlato in esclusiva con Eduardo Serenellini su Radio Latina nel pieno della crisi economica che ha colpito le principali borse mondiali. “Essendo uno dei principali attori nel mondo ed essendo influenzato dal coronavirus,…

LA FILANTROPIA E IL PRINCIPIO DI NON AGGRESSIONE

di MATTEO CORSINI Gli opinionisti che scrivono su Bloomberg sono per lo più di tendenze liberal, ossia sinistrorsi che appoggiano il partito democratico. Come il loro editore, che dopo avere speso alcune centinaia di milioni per partecipare alle primarie per il partito democratico, si è ritirato dalla competizione appoggiando Joe Biden. Qualche tempo fa mi…

di MATTEO CORSINI Mentre è ragionevole prevedere che prima o poi (sperando più prima che poi) sarà disponibile un vaccino contro Covid-19, non è (ahimè) altrettanto ragionevole prevedere che arriverà un giorno in cui sarà debellato il virus che infetta coloro, e sono tanti, che vedono nella spesa pubblica in deficit la soluzione a ogni…

di MATTEO CORSINI Quando una società cresce e diventa leader di mercato beneficiando di un regime di regole fiscali (e non solo) meno invasive rispetto a quelle in essere per altri settori, non ci si deve stupire se si dice favorevole a una regolamentazione fiscale (e non solo) più stringente. E’ il caso, per esempio,…

di THORSTEN POLLEIT Ovunque si osservi, i prezzi dei beni di consumo, degli immobili, delle azioni e delle obbligazioni stanno crescendo. Questo significa che il potere d’acquisto della moneta sta crollando. Perché se il prezzo delle azioni sale, per esempio, la tua unità monetaria può acquistare un numero minore di esse. Ciò significa anche che…

di FRANCO CAGLIANI Il Coronavirus avrà conseguenze economiche? Non v’è dubbio! E quale sarebbe l’uscita da una situazione del genere? Aiuti, promesse di prebende, sussidi, contributi… insomma ancora più Stato. Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Giuseppe Conte e del ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge che introduce …

di MATTEO CORSINI Contrariamente a quanto ebbe a (improvvidamente) sostenere l’allora ministro Tommaso Padoa-Schioppa, me tasse non sono una cosa bellissima. Non lo sono, ovviamente, per chi le considera una violazione della proprietà del pagatore di tasse (in sostanza, un furto o un’estorsione a seconda del metodo di riscossione). Ma non lo sono neppure per…

di JESUS HUERTA DE SOTO La banca privata nasce a Barcellona in parallelo allo sviluppo di questa attività nelle grandi città commerciali italiane. È nell’epoca di Jaime I il Conquistatore (1213-1276) quando vengono derogate le leggi gotiche e romane sullo scambio mercantile e sostituite dagli Usi di Barcellona. Inoltre, il regolamento completo dell’attività bancaria, con…

di MATTEO CORSINI Edouard Carmignac, fondatore della omonima società di gestione del risparmio, nei giorni scorsi è stato intervistato dal Sole 24 Ore. Come tanti nel settore, è stato ben lieto degli effetti della politica monetaria ultraespansiva dell’ultimo decennio. In occasione della fine del mandato di Mario Draghi alla presidenza della BCE, Carmignac comprò pagine…

error: Content is protected !!