di ARTURO DOILO Non siete abbastanza schiavi, non siete abbastanza controllati! Capito? Ma come??? Lo dice la casta, via Ansa, proprio oggi: “L’evasione fiscale e contributiva in Italia si aggira in media sui 110 miliardi di euro l’anno. Così il presidente della Commissione per la redazione della «Relazione annuale sull’economia non osservata e sull’evasione fiscale…

di MATTEO CORSINI Se c’è un terreno scivoloso per chi ha l’eloquio sciolto ma un rapporto conflittuale con i numeri è proprio quello dell’utilizzo di dati numerici per avvalorare le proprie posizioni. In questo Matteo Renzi non teme rivali, a mio parere. In questi giorni di campagna congressuale, nonostante abbia lasciato una patata più che…

QUALCUNO PAGA IL CONTO DEGLI “INVESTIMENTI” A DEBITO

di MATTEO CORSINI “Quando i tassi di interesse sono estremamente bassi, lo Stato può sostenere l’attività economica investendo in lavori pubblici che offrano rendimenti superiori a quelli dei titoli di stato. E può farlo senza preoccuparsi delle dimensioni del debito pubblico”. Quello che sostiene Richard Koo è un classico mantra keynesiano, un evergreen. Non mi…

di ARTURO DOILO La casta, con la “stampa igienica” di supporto che rilancia, continua a parlare di ripresa, di Italia che cresce, di miglioramenti economici; poi arrivano quelli della Heritage Foundation e rimettono le cose a posto. L’Indice delle libertà economiche, puntuale come una cambiale, è arrivato anche quest’anno a raccontarci quali sono i paesi…

di MATTEO CORSINI “Cosa causa le bolle? Questa domanda è la grande balena bianca della teoria della finanza”. Noah Smith inizia così un post su Bloomberg View. Finendo per dare una risposta che, a mio parere non serve a granché. “Una possibilità è che gli investitori semplicemente facciano errori quando proiettano i rendimenti futuri delle…

di REDAZIONE A poco più di otto anni dalla sua nascita, Bitcoin sta cambiando il concetto di denaro e le stesse regole dell’economia. La tecnologia su cui si basa, la blockchain, promette di cambiare molto altro, sostituendo l’esistente in un gran numero di ambiti. SE ne discuterà in una cascina della Franciacorta, sabato 4 marzo…

di CHARLIE PAPINI Le banche centrali, ovunque, manipolano l’inflazione”, stampano denaro a scopi politici. Ovviamente, benché sostengano il contrario, sono ben lontane dal mantenere la stabilità economica e promuovere la prosperità, Ciò che fanno non è altro che trasferire arbitrariamente ricchezza dai meno ricchi ai più ricchi, ovvero a coloro che per primi possono usufruire…

di MATTEO CORSINI “Il caso Mps non sta prendendo più del tempo necessario per questi casi”. Questo ha affermato commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager, aggiungendo: “Ho il privilegio di incontrare Padoan abbastanza spesso, abbiamo una cooperazione forte sui casi in corso”. Qui i casi possono essere solamente due: o Vestager sta prendendo per i fondelli…

di PORTER STANSBERRY* CAPITOLO1: LA CORRUZIONE DELLA POLITICA Inizierò con uno dei fattori più importanti per il declino della nostra civiltà: la politica dei diritti. Nei dibattiti politici nazionali, regolarmente si suppone che qualcosa è fondamentalmente ingiusto e non-americano circa l’enorme “divario di ricchezza” tra gli americani più poveri e quelli più ricchi. Alcuni politici…

di CHARLIE PAPINI Le tasse sono un furto, ma non per chi di tasse ci vive. Anzi, i “tax-consumers” – soprattutto coloro che li rappresentano nelle istituzioni – ne vogliono sempre di più e trovano a prescindere una scusa per raccimolarne in continuazione. E’ l’invidia il miglior carburante per dare ai tassatori sempre più motivi…

BANCA D’ITALIA, IL DILETTANTISMO A SPESE ALTRUI

di MATTEO CORSINI Ci sono persone che, pur avendo un lavoro che dovrebbe occupare pienamente le loro giornate, partecipano con grande frequenza a convegni e a presentazioni di libri di cui sono autori (scritti di notte, suppongo…). Per esempio Salvatore Rossi, direttore generale della Banca d’Italia, che ha di recente scritto assieme ad Anna Giunta…

di PORTER STANSBERRY* Fermati. Prima di leggere questo libro ho bisogno di avvertirti. Sto per fare alcune affermazioni disarmanti sul futuro del nostro paese. So che si tratta di un problema dalla forte valenza politica ed emotiva. Le mie conclusioni non saranno facili da accettare per la maggior parte dei lettori. Analogamente, molte delle cose…

di MATTEO CORSINI “Gli autori avanzano la tesi preoccupante che i venditori cerchino in continuazione modi per gabbare i clienti facendoli pagare più di quanto dovrebbero, e che questi sforzi abbiano sempre almeno parzialmente successo. Per Akerlof e Shiller i mercati non si limitano ogni tanto a fallire – sono intrinsecamente soggetti a imbrogli ed…

di RIVO CORTONESI* Entro la fine di questo mese è probabile che conosceremo quando andremo votare sull’iniziativa Moneta Intera (Vollgeld Iniziative). Riassumo qui di seguito le ragioni dell’iniziativa che dovrebbe porre la parola fine all’attività dei burattinai delle banche private. Questa è la ragione principale per la quale appoggerò l’iniziativa e invito tutti i libertari…

TOBIN TAX: NON SOLO NON È EQUA, MA È ANCHE STUPIDA

di MATTEO CORSINI Di tanto in tanto si sente parlare di Tobin Tax europea, una tassa sulle transazioni finanziarie ideata da James Tobin, tanto cara a chi vede il diavolo in ogni transazione finanziaria, ma che non ha mai avuto (fortunatamente, a mio parere) successo laddove sperimentata. Tecnicamente il problema della Tobin Tax è che,…

QUEI PERICOLOSI ESPERIMENTI CON IL DENARO CONTANTE

di MAURO MENEGHINI Ovunque al mondo le banche centrali ed i politici vogliono abolire il contante. Questo deve assolutamente esser evitato. Il denaro è il più elementare strumento per lo scambio economico e lo Stato non dovrebbe proprio per nulla interessarsene. S’è formato senza di lui per convenzione sociale e senza di lui può continuare…

UNA SOLA REGOLA: NON SI CREA LA RICCHEZZA DAL NULLA

di MATTEO CORSINI Tra i tanti che propongono come soluzione ai problemi dell’Europa la monetizzazione della spesa ci sono anche (il quasi premio Nobel) Renato Brunetta e Giovanni Tria, i quali, dopo aver messo in evidenza i fallimenti nel processo di convergenza e squilibri macroeconomici tra i Paesi dell’eurozona, sostengono: “In questo contesto, è chiaro…

di LUIGI CORTINOVIS Non emigrano solo “i poveri”, anzi. Stando a quanto scritto dalla “Global Health Review – rapporto diffuso ogni anno dalla società sudafricana di ricerca e consulenza New World Wealth – la fuga “dei ricchi” dai loro paesi è un fenomeno in continuo aumento, addirittura del 28% rispetto all’anno scorso. Perché emigrano i…

di LUIGI CORTINOVIS Lo Stato vuole tutti sotto controllo e da Mario Monti in poi ha continuato a stringere il cappio intorno al collo dei suoi sudditi. Come sapete – se leggete questa rivista –  dal 31 marzo 2016 quelli dell’Anagrafe tributaria ricevono tutte le informazioni relative ai nostri rapporti economici: “500 milioni di dati…

di GERARDO COCO Le catastrofi non sono eventi ma processi. Si sviluppano nel corso di giorni, anni, decenni. Pensiamo a un terremoto. Placche tettoniche collidono e scorrono lentamente l’una sull’altra accumulando nel tempo forze geologiche immani. Nessuno si accorge della catastrofe in corso sino al momento in cui un evento, il terremoto appunto, le rilascia…

di MATTEO CORSINI Quando mi capita di occuparmi di questioni bancarie sostengo che di motivi per essere critici ce ne sono parecchi, ma spesso chi lancia strali e grida di allarme lo fa per i motivi sbagliati. Un esempio è il famigerato anatocismo, ossia la pratica di calcolare interessi su interessi. Va detto che in…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi