LA LIBERTÀ E LA PIÙ GRANDE VIRTÙ DEL CONTANTE

di MATTEO CORSINI Pur di spingere i pagamenti con mezzi alternativi al denaro contante, il Governo farà ricorso al meccanismo del cashback. Immagino che il meccanismo sarà piuttosto complicato, come sempre in questi casi. Commentando la notizia, Alessandro Zollo, amministratore delegato di Bancomat (che ha evidente interesse all’utilizzo di carte), ha affermato: “Non credo nelle…

di REDAZIONE Cera chi pensava che, dopo la crisi del 2007 che ha coinvolto Lehman Brothers e la finanza fondata sui derivati, i pericoli fossero scampati. C’era chi continuava a credere alle storielle che raccontava la casta politica, sorretta da una pletora di economisti keynesiani di regime, tutti a libro paga dello Stato. In vero,…

di LEONARDO FACCO Non vi è dubbio alcuno che oltre al record di morti per Covid19 (l’Italia è sul podio mondiale tra i paesi peggiori nella gestione della pandemia, Bergamo detiene il record mondiale invece), l’Italia si distinguerà anche per un record negativo del suo PIL, che si aggirerà sicuramente intorno al -20% per l’anno…

IL PRESIDENTE DELLA FED STRAPARLA DI UGUAGLIANZA

di MATTEO CORSINI Al termine della ultima riunione del Federal Open Market Committee, la banca centrale americana ha lasciato invariata la politica monetaria, confermando l’impostazione ultraespansiva che ha provocato uno scollamento ancora più evidente di prima del Covid-19 tra i prezzi delle attività finanziarie e la realtà dell’economia sottostante. Come se la cosa non lo…

LA MONETA FIDUCIARIA È NEMICA DEL RISPARMIO

di SANDRO BARSANTI Il trasferimento di ricchezza dal ceto produttivo, imprenditori e commercianti della classe media, ai settori avvantaggiati da rendite parassitarie e grandi gruppi internazionali messo in atto dalla manipolazione della massa monetaria e del tasso di interesse con cui le banche centrali amministrano l’attuale sistema di monete fiduciarie non avviene a palettate o…

di JEFFREY A. TUCKER Il grande calo dei prodotti finanziari di tutti i tipi – sia convenzionali che cripto – ha lasciato tutti a chiedersi cosa sia andato storto. Cosa può aver innescato questa incredibile svendita? Cosa ha spaventato i mercati? Quando non ci sono risposte ovvie, e davvero non ce ne sono questa volta,…

CONTANTI, OCCHIO AL PRELIEVO O SCATTA IL CONTROLLO

di REDAZIONE Fisco Italiano, attraverso le nuove misure e gli strumenti messi in campo negli ultimi anni, ad oggi è capace di tracciare ogni nostro singolo movimento bancario. Bonifici, prelievi e versamenti, infatti, sono costantemente sotto controllo al fine di intercettare ed incastrare evasori e truffatori. Ciononostante, però, non c’è bisogno di allarmarsi inutilmente poiché…

RITORNA LA VOGLIA DI CREARE LA BANCA DEL SUD

di MATTEO CORSINI Carla Ruocco, presidente della Commissione d’inchiesta bicamerale sulle banche, ha rilasciato un’intervista al Sole 24 Ore dalla quale emergono alcune proposte, come consentire agli arbitri bancari e finanziari di fare “mistery shopping”, oltre a indagare sui derivati stipulati da Stato ed enti locali. In quest’ultimo caso, l’approccio tipico è quello di ritenere…

di DON BOUDREAUX Sono giunto alla conclusione che il mondo sarebbe un posto migliore se all’interno dell’economia non fosse mai esistita la sotto-disciplina della “economia internazionale” (o, in alternativa, del “commercio internazionale” e della “finanza internazionale”). Ed anche la professione economica starebbe probabilmente meglio senza una tale sotto-disciplina. Solo gli individui commerciano, separatamente o in…

di DANIELE QUAGLIA E’ il progetto dei marxisti al governo, non il frutto di nostre fantasiose congetture, perché è scritto nero su bianco su un libro di cui Antonio Misiani, vice ministro dell’economia e delle finanze, è un coautore e qui potete trovarne una breve recensione. Questi incravattati eredi delle cellule comuniste sessantottine che, per…

di RAINER ZITELMANN Per settimane i quattro frugali, cioè Danimarca, Olanda, Austria e Svezia nonché la finlandia sono stati opposti alla Francia ed ai paesi del sud (soprattutto Italia e Spagna). I paesi del Sud volevano trasferimenti miliardari dal nord. I quattro frugali volevano che questi trasferimenti fossero legati a delle condizioni. Ad esempio il…

RECOVERY FUND E IL GIOCO DELLE TRE CARTE

di MATTEO CORSINI Il giorno dopo l’accordo sul Recovery Fund, Giuseppe Conte è stato acclamato a sud della Alpi come di solito accade quando la nazionale di calcio vince un mondiale. Ovviamente i partiti di maggioranza, M5S in testa, sono i più contenti. Nel pacchetto finale all’Italia spetterebbero 38 miliardi di prestiti in più rispetto…

LAURA CASTELLI, L’IGNORANZA ASSOLUTA AL POTERE

di MATTEO CORSINI Più volte autodefinitasi “tecnica prestata alla politica”, Laura Castelli, viceministra dell’Economia del M5S, nell’ambito di un’intervista ad Avvenire, aveva dichiarato: “Prima di chiedere un ulteriore prestito, ci dobbiamo occupare di spender e le risorse che abbiamo. Vorrei spostare il focus dal “chiedere le risorse” a spendere le risorse. Ci sono più di…

di REDAZIONE Lavoro: la crisi nera si abbatte sul Sud Italia perché è qui che verranno persi più posti di lavoro nel 2020. A fare una stima e dirci quanti saranno è stata l’indagine di Svimez, Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno, che disegna un quadro poco edificante. Prospettive allarmanti per istruzione e occupazione…

POVERI RISPARMIATORI E POVERI I LORO RISPARMI

di MATTEO CORSINI In un articolo pubblicato su Libero, il tributarista Stefano Loconte ha lanciato la sua proposta per mobilitare il risparmio degli italiani a sostegno della ripresa post pandemica. “L’idea sarebbe di emettere titoli di Stato italiani a lungo termine (25/30 anni, non perpetui) resi competitivi, rispetto a strumenti equivalenti, da alcune esenzioni fiscali…

di MATTEO CORSINI Pasquale Tridico, mandato a presiedere l’Inps in quota M5S, continua probabilmente a rosicare per la mancata nomina a ministro dell’Economia, ruolo per il quale era stato indicato da Di Maio prima delle elezioni politiche del 2018. Ne consegue una certa loquacità in faccende non del tutto pertinenti con il ruolo di presidente…

CORONAVIRUS, QUEST’ANNO IL PIL ITALIANO VERSO IL -20%

di PAOLO MUSUMECI Date le condizioni economiche della penisola, data la storia da cui arriva la Repubblica italiana, la pandemia ha dato uno scossone mortale e nei prossimi mesi vedremo le conseguenze delle scelte attuate dal governo.…

di JESUS HUERTA DE SOTO L’impostazione tradizionale della polemica tra i sostenitori della banca centrale e quelli della banca libera con riserva frazionaria è erronea. In primo luogo, tale impostazione misconosce che il sistema con banca libera con riserva frazionaria scateni tendenze praticamente inevitabili affinché sorga, si sviluppi e consolidi la banca centrale. L’espansione creditizia…

LA LEGGE DI SAY E LA DISPUTA TRA KEYNES E HAYEK

di JESUS HUERTA DE SOTO John Maynard Keynes inizia la sua Teoria Generale criticando la legge di Say come principio essenziale sul quale si basa l’analisi classica. Tuttavia, Keynes ignora che l’analisi sviluppata dai teorici della Scuola Austriaca (Mises e Hayek) aveva già messo in evidenza che i processi di espansione creditizia e monetaria davano…

TAGLIARE LE TASSE A DEBITO NON È LA SOLUZIONE

di MATTEO CORSINI Da qualche tempo a questa parte diverse associazioni di categoria, a cominciare da Confindustria, chiedono al governo di ricorrere ai prestiti del Meccanismo Europeo di Stabilità e utilizzare parte delle risorse per abolire l’Irap. Non a caso sul sole 24 Ore la tesi è condivisa. Per esempio, scrive Dino Pesole: “Se una…

di REDAZIONE Situazione e prospettive delle imprese nell’emergenza sanitaria Covid-19” è il titolo della rilevazione condotta dall’Istat tra l’8 e il 29 maggio 2020, con l’obiettivo di raccogliere valutazioni direttamente dalle imprese in merito agli effetti dell’emergenza sanitaria e della crisi economica sulla loro attività. In questo Report vengono presentati i primi risultati, i quali…

error: Content is protected !!