di MATTEO CORSINI Nel 1999 lessi per la prima volta “Per una nuova libertà” di Murray Rothbard. Una lettura che ancora oggi ritengo fondamentale, non solo per il libro in sé, quanto per la scoperta del suo autore, vero e proprio punto di riferimento per qualunque libertario. Vent’anni dopo lo sto rileggendo, trovandolo sempre attuale…

di REDAZIONE Mises Institute: Nel suo libro Blind Robbery! How the Fed, Banks and Government Steal Our Money, si sostiene che il nostro sistema economico aumenta le disuguaglianze nella ricchezza, favorendo i ricchi. Può riassumere brevemente cosa intende con questo? Philipp Bagus: Quando viene prodotta nuova moneta sempre vi è una redistribuzione a favore di…

di MATTEO CORSINI Coloro che insegnano materie economiche nelle università italiane sono in molti casi (neo)keynesiani. A loro volta si distinguono per essere accademicamente favorevoli a utilizzare il deficit per finanziare investimenti pubblici dai moltiplicatori mirabolanti, salvo poi, nell’eventualità di essere chiamati a fare parte di un governo, finanziare in deficit spesa corrente. La storia…

di MATTEO CORSINI In una calda giornata agostana al Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini, Paolo “Piano B” Savona ha esposto ai presenti il suo punto di vista sull’eurozona. Partendo da una critica alla BCE che quando “interviene sul debito pubblico italiano che ne ha bisogno, perché è oggetto di speculazione, poi interviene anche…

di JAVIER MILEI In un sistema capitalistico di organizzazione economica della società, gli imprenditori determinano il livello di produzione orientato dalle preferenze degli individui. Nello svolgimento di questa funzione sono soggetti alla sovranità dei consumatori, dove la materializzazione di profitti e perdite è il meccanismo attraverso il quale le risorse vengono convogliate verso il massimo…

di MATTEO CORSINI Quando c’è vento di rallentamento dell’economia, i keynesiani si ringalluzziscono e riempiono le pagine dei giornali (in Italia mai restii nel concedere loro spazio) per esortare i governi a seguire la ricetta del maestro. Qualcuno potrebbe peraltro osservare che lo fanno anche quando le cosse vanno meno male, e avrebbe ragione. Direi…

di HUNTER HASTINGS Zhang Weiying è un professore cinese di economia che si è “imbattuto” nella Scuola Austriaca di Economia. In un articolo pubblicato sull’Osservatore Economico del 4 settembre 2017, ha sostenuto questi punti: La Scuola Austriaca di Economia è la migliore teoria del mercato: Studia il mercato per quello che è. Dà all’imprenditore uno…

CIÒ CHE VOGLIONO VEDERE E CIÒ CHE NON VOGLIONO VEDERE

di MATTEO CORSINI Una delle costanti degli articoli che si occupano di descrivere ciò che accade sui mercati finanziari consiste nel cercare di dare giustificazioni, spesso basate sul senno di poi. Sul fenomeno dei tassi di interesse negativi è piuttosto diffusa una spiegazione che a me pare ignorare l’elefante nella cristalleria. La spiegazione è, per…

LIBRA, IL DENARO FALSO DI FACEBOOK & SOCI

di THORSTEN POLLEIT Dal 2020, Facebook vuole offrire ai suoi clienti una valuta e un’infrastruttura globale ad alta tecnologia. Il gigante informatico statunitense afferma che questo fornirà a molte persone in tutto il mondo un accesso facile ed economico al sistema monetario e finanziario. Il nuovo denaro basato su una catena di blocchi si chiama…

L’INSANO DEFICIT DEI KEYNESIANI ALLA VACCINARA

di MATTEO CORSINI Intervistato dal Messaggero, il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon risponde così al giornalista che gli chiede da dove la Lega intenda prendere le coperture per quella che impropriamente chiama flat tax: “Faremo sano deficit per far ripartire l’economia”. L’intervistatore, a mio parere opportunamente, chiede se “sano deficit” non sia un ossimoro. Ovviamente…

di MATTEO CORSINI Marco Castoldi, meglio noto come Morgan, ha recentemente subito lo sfratto dopo che la sua casa era stata venduta all’asta per un procedimento giudiziale nel quale era risultato soccombente per avere accumulato un cospicuo debito nei confronti delle ex compagne a causa del mancato pagamento di alimenti. Non mi interessa ovviamente entrare…

di MATTEO CORSINI Uno dei refrain usato da diversi anni a questa parte da coloro che vedono satana nel denaro contante consiste nel sostenere l’idea che la limitazione dell’utilizzo del contante favorirebbe una riduzione delle tasse. Si è unito al coro qualche tempo fa Marco Lo Conte su Plus24 del Sole24 Ore. “Ridurre l’uso del…

di ANTONY DAVIES e JAMES R. HARRIGAN Diciotto stati americani impongono un salario minimo più alto di quello federale fissato a 7,25 dollari all’ora. Tra tutti gli Stati, la California con i suoi 12 dollari all’ora è quella con il salario minimo più alto (il salario minimo nel Distretto della Columbia è 13,25 dollari). Gli…

di FRANCO CAGLIANI Lo avevamo già scritto, vi avevamo avvertiti: occhio che i colossi del web finiranno per diventare complici dello Stato. Per far che? Per controllarvi fiscalmente, come già succede con Facebook! Probabilmente, dopo la Magistratura, la più grande piaga italiana è l’inferno fiscale, implementato a suon di controlli e di presunzioni di colpevolezza.…

LE BANCHE CENTRALI E I TOSSICI DELLA LIQUIDITÀ

di MATTEO CORSINI Dopo ogni riunione dei consigli direttivi della Fed e della BCE, arriva puntuale il commento di Donato Masciandaro sul Sole 24 Ore.  Più o meno lo spartito è sempre lo stesso: critica severa nei confronti della Fed e lodi sperticate per la BCE a guida Draghi (si vedrà che atteggiamento sarà adottato…

di MATTEO CORSINI La legge di bilancio per il 2019 prevedeva quest’anno 18 miliardi (ossia circa un punto di Pil) di entrate da privatizzazioni. Dopo ormai sette mesi lo stato dell’arte è il seguente: fasi preliminari per dismettere immobili dai quali lo Stato spera di incassare circa un diciottesimo di quella cifra e per il…

di ARTURO DOILO In Italia, ci sono idioti che hanno la presunzione di fermare il declino sterminando le piccole e medie imprese. Poi, se guardi ai dati, non fosse stato per queste aziende, la crisi sarebbe stata ben peggiore di quella che ha morso il sistema produttivo italico. Infatti, sono non piccole ma addirittura “micro…

di CHARLIE PAPINI Le banche centrali, ovunque, manipolano l’inflazione”, stampano denaro a scopi politici. Ovviamente, benché sostengano il contrario, sono ben lontane dal mantenere la stabilità economica e promuovere la prosperità, Ciò che fanno non è altro che trasferire arbitrariamente ricchezza dai meno ricchi ai più ricchi, ovvero a coloro che per primi possono usufruire…

di MATTEO CORSINI L’annuncio da parte di Facebook e altre società della creazione di una fondazione che progetta per il 2020 il lancio di una (cripto) moneta chiamata Libra ha generato prese di posizione e commenti da più parti. Banche centrali e ministri delle finanze hanno posizioni che vanno dal guardingo all’allarmato, mentre le banche…

NON CREDETECI! IL BOLLO AUTO MICA LO ABOLIRANNO

di MATTEO CORSINI Non è il primo a fare una promessa del genere, né probabilmente sarà l’ultimo. Luigi Di Maio, a fronte della recente riduzione dello spread, sta già pensando a come spendere i soldi non pagati in interessi sul debito in maniera alternativa: “Visto che lo spread si è abbassato, si potrebbe cominciare ad…

di JAVIER MILEI Per mantenere la tradizione espropriatrice della politica economica argentina, hanno proposto il congelamento dei prezzi e la “Legge di Gòndola” per abbassare l’inflazione, il che non solo implica una aggressione ai diritti di proprietà, ma implica anche l’ignorare le più elementari teorie economiche di base, voltando le spalle alle prove empiriche sia…

error: Content is protected !!