di REDAZIONE La Republika Srpska (Rs, entità a maggioranza serba di Bosnia) è “sulla via senza ritorno verso l’abbandono della Bosnia Erzegovina”. Lo ha detto oggi il leader serbo-bosniaco Milorad Dodik, membro serbo della Presidenza tripartita della Bosnia, all’indomani dell’annuncio fatto ieri che i serbo-bosniaci boicotteranno i processi decisionali nelle istituzioni dello Stato centrale. “Noi…

di ARTURO DOILO L’Argentina peronista è perennemente sull’orlo del default e dopo le elezioni del 2019 – che hanno riportato un adepto del militare alla presidenza – le agenzie di stampa ci ricordano che il paese non rimborserà al Fondo monetario internazionale (Fmi) “neanche mezzo centesimo” del proprio debito nei suoi confronti prima che il…

di MARIETTO CERNEAZ Dopo l’incontro fra Quim Torra e l’attuale presidente del Consiglio spagnolo, Pedro Sanchez, un sondaggio del quotidiano “La Vanguardia” rivela che i catalani sono divisi sulle soluzioni del conflitto territoriale che mette a confronto la Catalogna con lo Stato spagnolo, ma concordano in modo schiacciante su una cosa: la negoziazione non può…

di ALESSIA DE LUCA Per più di due anni, i politici irlandesi hanno rispettato una sorta di tregua non dichiarata. Mentre i vicini del nord si barcamenavano nel mare in tempesta dei negoziati su Brexit, i legislatori dell’opposizione hanno concordato di non agitare ulteriormente la barca, prestando il proprio sostegno al fragile governo di minoranza…

LA TURCHIA DI ERDOGAN CONTINUA AD ESPANDERSI IN AFRICA

di REDAZIONE Si stringe sempre di più il legame tra Turchia e Somalia. Non è da oggi, ma l’offerta somala di avviare operazioni di ricerca di petrolio al largo delle sue coste è una proposta che non si può rifiutare. E il sultano turco, Recep Erdogan, non ha rifiutato. “La Somalia ci ha fatto un’offerta,…

AMBAZONIA, I SEPARATISTI BOICOTTANO LE ELEZIONI DEL 9 FEBBRAIO

di ARTURO DOILO Non è certo la “Guerra dei cent’anni”, ma i protagonisti sono gli stessi: inglesi e francesi. È un dramma silenziato, lontano dai riflettori della stampa internazionale (per non dire di quella italiana), che ha già provocato la morte di oltre 3.000 persone e più di 30 mila sfollati, quello che sta travolgendo…

di REDAZIONE L’Alto rappresentante Ue per la politica estera e di sicurezza Josep Borrell è andato in visita a Belgrado, lo scorso 31 gennaio, per colloqui con la dirigenza serba centrati sulle prospettive di ripresa del dialogo con Pristina, interrotto da oltre un anno. Solo il giorno precedente, il capo della diplomazia europea, che è…

di ARTURO DOILO In Venezuela mancano i presidi di base per le cure sanitarie normali, figuratevi quel che potrebbe succedere con l’arrivo del “Coronavirus”, dato che i cinesi stanno in pianta stabile nel paese da tempo. Il presidente della Croce Rossa venezuelana, Mario Villarroel, ha detto giovedì che il Venezuela non è pronto a combattere…

di REDAZIONE Dopo mesi di tira e molla, polemiche e colpi di scena, la Brexit taglia il traguardo.  Con 621 sì, 49 no e 13 astenuti, nella giornata di ieri, è arrivato il  semaforo verde del Parlamento europeo all’accordo di divorzio del Regno Unito dall’UE. 31 GENNAIO 2020, IL GIORNO DELL’ADDIO – Oggi, giovedì 30…

HONG KONG E CINA, BRACCIO DI FERRO ANCHE SUL CORONAVIRUS

di REDAZIONE Medici ed infermieri ad Hong Kong si apprestano ad incrociare le braccia domani per contestare il modo in cui le autorità locali stanno gestendo la crisi sanitaria esplosa con la diffusione del coronavirus di Wuhan. A confermarlo al Guardian sono fonti interne al movimento di protesta di Hong Kong, secondo cui in particolare…

di ARTURO DOILO Da anni, José Ángel Rodríguez Araña è stato uno dei ribelli contro il regime di Nicolás Maduro. È il primo luogotenente delle Forze Armate Nazionali Bolivariane (FANB) del Venezuela che, alla fine del 2019, ha pianificato l’operazione Aurora dal Perù. Aurora è l’operazione – sostenuta dalla Resistencia – con cui Rodríguez Araña…

JOHNSON: NO AD UN SECONDO REFERENDUM PER LA SCOZIA

di REDAZIONE Il governo britannico non intende trasferire all’assemblea locale di Edimburgo il diritto di convocare un secondo referendum sulla secessione della Scozia da Londra dopo quello del 2014 suggellato dal no della maggioranza. Lo scrive il premier britannico Boris Johnson in una lettera diffusa oggi in risposta a quella ricevuta alcune settimane fa dalla…

di REDAZIONE (Agenzia) – La presidente uscente taiwanese, Tsai Ing-wen, è stata rieletta per un secondo mandato, con un forte sostegno a premiare la sua ferma posizione contro la Cina. Sconfitti Han Kuo-yu, del Partito nazionalista, che ha ammesso la disfatta e chiamato Tsai per congratularsi, e James Soong, del piccolo Partito prima il popolo.…

PUIGDEMONT: PRESTO TORNERÒ IN CATALOGNA

di REDAZIONE “In Catalogna intendo tornare molto molto presto, molto rapidamente”. Lo ha annunciato oggi l’eurodeputato Carles Puigdemont conversando con i giornalisti oggi a Strasburgo. “L’immunità non si fermi ai Pirenei”, ha precisato. L’ex presidente catalano si è auto-esiliato in Belgio a fine 2017, all’indomani del tentativo di secessione. Il 20 dicembre ha vinto la…

di REDAZIONE La Republika Srpska (Rs), l’entità a maggioranza serba della Bosnia-Erzegovina, celebra oggi la sua Festa nazionale per l’anniversario dell’atto di secessione della componente serba di Bosnia, avvenuto il 9 gennaio 1992. Nonostante la Corte costituzionale di Bosnia-Erzegovina a Sarajevo abbia dichiarato tale ricorrenza illegittima e discriminatoria nei confronti di croati e musulmani, la…

di LORENZO LAMPERTI Il primo mese del 2020, a meno di stavolta imprevedibili colpi di scena, si chiuderà con un evento storico: la Brexit. Il Regno Unito uscirà formalmente dall’Unione europea, anche se poi per tutti i negoziati tra Londra e Bruxelles si aprirà una fase di transizione che potrebbe essere anche molto lunga. Una…

di PAOLO BERNARDINI La libertà è un salto nel vuoto. O, spesso, è avvertita come tale. E dunque non è una cosa per tutti. Ricordo la mia ultima visita a Macau, a proposito di salti. Mi rivolgo ad una bellissima poliziotta alta e bionda – strano in una terra popolata quasi solo da cinesi –…

di REDAZIONE Trema il settore del turismo in Argentina, dove la nuova “tassa di solidarietà“, che impone una tassa del 30% sulle spese in valuta estera, potrebbe scoraggiare potenziali viaggiatori. È entrata in vigore il 23 dicembre la cosiddetta tassa “per un’Argentina inclusiva e solidale”, nell’ambito di una serie di misure adottate dal nuovo governo…

di REDAZIONE Colpo di scena in Venezuela dove il presidente Nicolas Maduro ha riconosciuto come nuovo presidente del Parlamento Luis Parra. Il deputato si era autoproclamato come successore di Juan Guaidò, per evitarne la rielezione. L’opposizione ha condannato l’azione come “un colpo di Stato parlamentare” e 100 deputati per tutta risposta hanno eletto Guaidò come…

di REDAZIONE La Spagna ha (quasi) un governo, da domani: lo guiderà Pedro Sanchez e sarà formato dall’alleanza fra i suoi socialisti e la sinistra estremista e chavista di Podemos di Pablo Iglesias, più i nazionalisti baschi del Pnv. La fumata bianca, attesa dopo mesi di impasse e quattro elezioni anticipate in quattro anni, è…

di REDAZIONE “La giustizia belga riconosce la nostra immunità e decide di sospendere il mandato di arresto ed estradizione!”. Lo scrive su Twitter l’ex presidente catalano Carles Puigdemont, a cui è stato riconosciuto lo status di eurodeputato soltanto sette mesi dopo la sua elezione al parlamento europeo, insieme al suo ex ministro Toni Comin. I…

error: Content is protected !!