di MARIETTO CERNEAZ Se non ci si mette Madrid a sponsorizzare le manifestazioni anti-secessioniste catalane, il risultato è che uno sparuto numero di persone (che hanno tutti i diritti del mondo di farlo) scende per le strade di Barcellona per manifestare. Un migliaio di persone ha inscenato una manifestazione nel centro della capitale della Repubblica…

di MARIETTO CERNEAZ L’ANC, con la collaborazione di Òmnium Cultural e dell’Associació de Municipis per la Independència (AMI), organizza, come ogni anno, la manifestazione per l’indipendenza dell’11 settembre. Questa volta, gli organizzatori concentreranno i loro sforzi sulla capitale catalana. Con lo slogan ‘Facciamo la repubblica catalana’, rivendicheranno il “mandato del referendum del 1-Ottobre scorso” e…

di MARIETTO CERNEAZ E’ tutto paradossale, quando non ridicolo e tragico, quel che accade in Venezuela. In un paese con l’inflazione che sta viaggiando intorno al 200.000%, in cui non si trova praticamente nulla (se non al mercato nero), in cui fare impresa è diventato una specie di miraggio, ecco la stupidaggine del giorno di…

di MARIETTO CERNEAZ Che la dipartita (politica) di Rajoy dalla presidenza del governo spagnolo e l’arrivo di Pedro Sanchez al suo posto avrebbero segnato una svolta nei rapporti tra Barcellona e Madrid lo abbiamo accennato tempo fa. Il giuramento di Sanchez, casualmente o meno, è stato quasi contemporaneo a quello dei membri del nuovo esecutivo…

UN FUTURO FATTO DI CITTÀ PRIVATE AL POSTO DEGLI STATI DEMOCRATICI

di ARTURO DOILO Il primo ad aver parlato di “privatopie” in Italia è stato Guglielmo Piombini, in un libro edito dalla Leonardo Facco Editore intitolato “Privatizziamo il chiaro di luna”. Correva l’anno 1996! Un altro testo in lingua italiana che ha trattato, con dovizia di particolari, l’idea di vivere in città private è quello di…

ENDORSEMENT DI RAND PAUL PER L’ELEZIONE DI JOHNSON AL SENATO

di MORGAN LEE L’ex governatore del New Mexico, e attuale candidato libertario al Senato degli Stati Uniti, Gary Johnson, ha ottenuto l’approvazione del senatore repubblicano Rand Paul del Kentucky , nella speranza di togliere un posto al democratico in carica, alle elezioni del prossimo novembre. Paul, al candidato repubblicano Mick Rich, un imprenditore edile dell’Albuquerque…

di LEONARDO FACCO Mentre finiscono in galera i commercianti che non applicano i prezzi imposti dal regime per una ventina di beni di consumo, tra gli applausi dei fanatici del regime, in Venezuela l’inflazione non si arresta, nonostante la illusoria introduzione del “bolivar soberano” ancorato alla criptovaluta denominata Petro. https://www.youtube.com/watch?v=6Lzo7lRCy_Q La manovra adottata dal regime…

VENEZUELA, PER IL MANIFESTO È UN PAESE ECO-SOSTENIBILE

di MATTEO CORSINI Per esempio, non prova ancora alcun imbarazzo chi scrive sul Manifesto, dove ancora in questi giorni è possibile trovare articoli e interviste nelle quali le gesta di Maduro sono viste con grande indulgenza, se non proprio con l’entusiasmo dei primi tempi del chavismo. Ne esce quindi l’intervista a tale Miguel Angel Núñez,…

di LEONARDO FACCO Chissà come mai quella degli africani che fuggono dalla guerra – almeno a detta dei loro sponsor catto-comunisti – è una crisi epocale, invece quella dei milioni di venezuelani che scappano dal regime dittatoriale di Nicolas Maduro è robetta da relegare ad una notiziola da pagine interne. Secondo i benpensanti, i primi…

di ANSAmed Turismo in calo in Catalogna a causa del processo indipendentista con Barcellona che ha perso smalto agli occhi dei visitatori internazionali. La città di Gaudì è stata meno visitata dopo il referendum secessionista, dichiarato illegittimo, del 1º ottobre 2017 ed è scivolata dall’8º al 15º posto nella classifica globale del Reputation Institut sulla…

VENEZUELA, PREZZI IMPOSTI E COMMERCIANTI IN GALERA

DI MATTEO CORSINI Proseguendo nella sua opera di progressiva distruzione del Venezuela, Nicolas Maduro è arrivato a minacciare di mettere in galera chi non rispetta i limiti di prezzo da lui stesso stabiliti. Dopo aver tolto 5 zeri alle banconote e ancorato il valore delle stesse a una criptovaluta che in teoria dovrebbe essere a…

di MATTEO CORSINI La conclusione formale del programma di aiuti alla Grecia è stata l’ennesima occasione per un esercizio di ipocrisia da parte dei vertici comunitari. Per esempio, ecco una dichiarazione del socialista Pierre Moscovici, commissario agli Affari economici e monetari: “La conclusione del programma di sostegno alla stabilità è una buona notizia per la…

di PETER HASSON I Democratici americani hanno una visione del socialismo più positiva rispetto a quella che hanno del capitalismo, ce lo rivela un sondaggio Gallup pubblicato recentemente. In sostanza, il Cinquantasette per cento dei Democratici vedono il socialismo favorevolmente, mentre appena il 47 per cento di loro hanno una visione positiva del capitalismo, stando…

di MARIETTO CERNEAZ Prendendo spunto da un articolo di José Guerra, apparso su un quotidiano on line venezuelano, proviamo a spiegare all’attuale governo italiano come funzione lo Stato imprenditore e monopolista a cui tanto anelano Di Maio e Salvini. Il governo venezuelano riceve 100 bolivares in tasse, prodotti petroliferi e non, e altri contributi, ma…

di REDAZIONE L’attivista per l’indipendenza di Hong Kong Andy Chan ha attaccato la Cina sostenendo che è un impero che cerca di “annettere” e “distruggere” la città in un discorso senza censure presso il club della stampa honkonghese, che Pechino aveva chiesto non si tenesse. Dimostranti rivali si erano riniti di fronte al luogo del…

di FERNANDO MONTEIRO D’ANDREA Tutti i libertari brasiliani si sentono rivolgere la stessa domanda: cosa diamine sta succedendo? Come è possibile che abbiate gente nelle strade con cartelli che recitano “Meno Marx, più Mises”? Ma non eravate dei liberal di sinistra? E Lula, ora in arresto per corruzione, l’uomo di Obama? La curiosità verso il…

di MARIETTO CERNEAZ Tra indipendentisti del Sud e nazionalisti del Nord, in Marocco, non si spengono le frizioni. Ciononostante i membri del Consiglio di Sicurezza dell’ONU hanno riaffermato il sostegno ad una soluzione politica della disputa regionale del Sahara marocchino, conformemente alla risoluzione 2414, adottata il 27 aprile 2018. Il Marocco controlla la maggior parte…

di CHARLIE PAPINI In attesa che la maggioranza di neri decida di cambiare definitivamente la costituzione sudafricana, introducendo il diritto di esproprio senza corresponsione alcuna (la proposta è dei “Combattenti per la Libertà Economica”, una formazione di estrema sinistra alleata dell’African National Congress), in Sudafrica i bianchi si organizzano come possono. “Noi afrikaner siamo stati…

di MARIETTO CERNEAZ “Questa non è la fine del viaggio. D’ora in poi continuerò il mio viaggio in tutta Europa. Viaggerò in ogni angolo del nostro continente per difendere la giusta causa del popolo catalano”. Lo ha detto Carles Puigmentot, rientrato a Bruxelles, dove s’era rifugiato lo scorso autunno, dopo che le accuse contro di…

di MARIETTO CERNEAZ Nel caso in cui il Kosovo sarà incluso nelle attività dell’Onu e di altre istituzioni internazionali, anche la Repubblica Srpska, l’entità serba della Bosnia, chiederà un seggio per sé. Lo ha affermato il presidente della Repubblica Srpska Milorad Dodik in un’intervista alla stampa serba, riportata dal sito di informazione di Sarajevo “Klix”.…

di REDAZIONE Fallito attentato, a Caracas, contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro. Il capo dello Stato stava tenendo un discorso in occasione dell’81mo anniversario della creazione della Guardia nazionale quando alcuni droni carichi di esplosivo sono esplosi ferendo sette persone. Le immagini, in diretta tv, mostrano Maduro mentre parla al Paese: improvvisamente si sente un…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi