di REDAZIONE Gli scozzesi hanno il diritto di esprimersi in un nuovo referendum sull’indipendenza. E’ quanto ha chiesto la first minister della Scozia, Nicola Sturgeon, nel suo intervento di apertura al congresso dello Scottish National Party, rilanciando un tema che sicuramente dominerà le prossime elezioni che si terranno a maggio per il rinnovo del Parlamento…

di REDAZIONE Negli Stati Uniti il dibattito sui monumenti non si è mai spento e adesso un nuovo capitolo della storia è pronto a far discutere: a Denver, in Colorado, uno dei principali monumenti della città (600mila abitanti, la diciannovesima più popolata del paese, nonché capitale dello Stato), un monumento in bronzo dedicato ai soldati…

di REDAZIONE La deputata Tulsi Gabbard ha ribadito i suoi appelli al presidente uscente degli Stati Uniti Donald Trump di perdonare gli informatori Edward Snowden e Julian Assange. All’inizio di questa settimana, Trump ha rilasciato una grazia presidenziale al suo ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn, che si è dichiarato due volte colpevole…

di MARIETTO CERNEAZ Il leader Waldo Santeliz, candidato per le elezioni legislative che il regime chavista terrà il 6 dicembre prossimo, è stato ucciso ieri nello stato di Trujillo (ovest del paese) durante un comizio, come ha informato il deputato José Brito. Santeliz, coordinatore locale del partito Primero Venezuela, stava partecipando a un evento della…

di REDAZIONE Poiché i media italiani non ne parlano, o riassumono malamente le discussioni in atto in USA sulle frodi elettorali, mi sono premurata di tradurre una delle tante testimonianze riguardo i probabili brogli. Ricordo che in America il reato di spergiuro è punito, a seconda degli stati da uno fino a cinque anni di…

di RUPERT DARWALL Chi spera che un voto per Joe Biden sia un passo verso la normalità resterà deluso. “In questo momento di profonda crisi”, afferma il sito web dedicato alla transizione di Biden-Harris, “abbiamo l’opportunità di costruire un’economia più resistente e sostenibile – un’economia che metterà gli Stati Uniti su un percorso irreversibile per…

DITTATURA CRIMINALE CINESE CONTRO LA LIBERTÀ RELIGIOSA

di REDAZIONE L’Amministrazione statale per gli affari religiosi (Sara) ha diffuso una bozza di “norme dettagliate” sulle “attività religiose straniere nella Repubblica popolare cinese”. La bozza è stata pubblicata per ricevere correzioni e suggerimenti dal pubblico, ma di solito queste bozze rimangono pressoché invariate. Il testo è costituito da 40 articoli che danno direttive sui…

di REDAZIONE L’autorità giudiziaria ha incriminato un fattorino del cibo in base alla legge sulla sicurezza nazionale voluta da Pechino: l’accusa è di “secessionismo”, secondo quanto riportato da Rthk. Il 30enne Ma Chun-man è stato arrestato sette volte tra il 15 agosto e il 22 novembre per aver recitato slogan che invocano l’indipendenza dell’ex colonia…

di JIM HOFT Nel 2020, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha stabilito un nuovo, monumentale record, aggiungendo oltre 11 milioni di nuovi voti alalla sua elezione del 2016. Il presidente Trump ha vinto gli Stati di Bellwether Florida e Ohio del 5%. Ha vinto la Georgia del 5% nel 2016. Ma ora i…

di MIGUEL DÍAZ Il senatore Rand Paul ha criticato l’uso di maschere facciali, il distanziamento sociale e altre misure adottate per combattere il Covid-19, chiamato anche virus del PCC (Partito Comunista Cinese). La sua voce si unisce ad altre che sottolineano che le politiche di reclusione non sono efficaci contro la pandemia. In un’intervista su…

HONG KONG, PRONTI AD ANDARE IN GALERA PER DIFENDERE LA LIBERTÀ

di REDAZIONE “Continueremo a lottare per la libertà – ha detto Joshua Wong – e ora non è il momento per noi di inchinarci a Pechino e arrenderci”. L’attivista pro-democrazia di Hong Kong si è dichiarato colpevole di avere organizzato e partecipato a un’assemblea illegale per l’assedio alla sede centrale della polizia di Hong Kong…

di MARIETTO CERNEAZ L’opposizione venezuelana ha denunciato, mercoledì scorso, che diverse aziende cubane nel settore delle telecomunicazioni “hanno fatto la loro fortuna” nel paese attraverso contratti firmati con lo stato venezuelano e le istituzioni pubbliche, che ha favorito entrambi i regimi. “Cubatel, Copextel, Albet ed Etecsa sono aziende cubane che hanno fatto la loro fortuna…

di JON MILTIMORE Il “coronavirus è tornato” a tutta forza. Molte nazioni in tutto il mondo stanno assistendo ad aumenti allarmanti di casi e decessi, il cui totale in molti casi supera i massimi raggiunti in marzo, aprile e maggio. Dall’inizio della pandemia, i governi di tutto il mondo hanno cercato di domare il virus.…

ARRESTATO IL PICCHIATORE DEI BLM: UN MOLESTATORE DI MINORI

di REDAZIONE Un membro di Black Lives Matter, che è stato arrestato dopo aver picchiato un sostenitore del presidente Donald Trump, è anche un criminale sessuale minorile già classificato. Sabato scorso, il dipartimento di polizia ha arrestato Kenneth Wayne Deberry, 39 anni, per condotta disordinata, tra cui incitamento alla violenza, aggressione aggravata e possesso di…

ARTSAKH, LA TERRA DEGLI ARMENI “FIGLI DI UN DIO MINORE”

di AMILCARE ALDRICH Fumano ancora le macerie nello stato dell’Artsakh, devastato dalla guerra, mentre proprio in questi giorni gli armeni stanno lasciando la loro terra e vivono l’ennesima tragedia della loro storia. E non gliene frega niente a nessuno! Questo piccolo lembo di terra, da sempre armeno, nel 1923 è stato assegnato alla Repubblica Socialista…

SAHARAWI, TRA INDIPENDENTISTI E MAROCCO RIPARTE LA GUERRA

di MARIETTO CERNEAZ Facciamo un salto all’indietro di quasi cinquant’anni. Era il 14 novembre del 1975, Franco – che morirà sei giorni dopo – decide di abbandonare al suo destino la sua colonia africana, il Sahara Occidentale, quella porzione di terra a sud-ovest del Marocco che nelle cartine geografiche viene sempre delimitata da confini tratteggiati.…

di JIM HOFT La grande purga è stata una campagna di repressione politica nell’Unione Sovietica che si è svolta dal 1936 al 1938 . Ha comportato una repressione su larga scala dei contadini ricchi (kulaki) ed atti di genocidio contro le minoranze etniche; un’epurazione voluta dal Partito Comunista, dai funzionari governativi e dalla leadership dell’Armata…

di REDAZIONE Tutti i deputati pro democrazia del parlamento di Hong Kong (LegCo) hanno annunciato che presenteranno le dimissioni dopo l’espulsione di quattro rappresentanti del Civic Party. L’allontanamento dei quattro è intervenuto a seguito di una inconsueta decisione del Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo, l’organo legislativo di Pechino. Carrie Lam, la governatrice dell’ex…

di JACOB G. HORNBERGER Per quanto mi riguarda, non capisco proprio le veementi obiezioni dei media mainstream al desiderio del presidente Trump di indagare se Joe Biden ha vinto le elezioni con la frode. La loro argomentazione, ripetuta fin dal momento in cui Biden è stato dichiarato vincitore dalla stampa e da allora in poi,…

IL MODELLO CINESE: ARRESTATI ALTRI GIOVANI AD HONG KONG

di REDAZIONE Gli agenti del dipartimento di Sicurezza nazionale della polizia di Hong Kong hanno arrestato un uomo di 34 anni in relazione a un’indagine su Tony Chung e altri due giovani legati al gruppo per l’indipendenza Studentlocalism. Il gruppo ha reso noto sui social che l’arresto ha coinvolto un altro dei suoi ex membri.…

di JOSÉ GREGORIO MARTINEZ Sia in politica che nel calcio si gioca fino alla fine. E il gioco negli Stati Uniti non è finito. Dopo il tempo regolamentare, i commentatori hanno osato proclamare un vincitore. Tuttavia, nei minuti di recupero la palla continua a rotolare e una giocata inattesa può capovolgere o cambiare il punteggio.…

error: Content is protected !!