di MARIETTO CERNEAZ Difficile pensare che lo scontro fra Hong Kong e la Cina non rappresenti qualcosa di più che una semplice scaramuccia fra due mondi diversi. Anche in questo week end, Decine di migliaia di manifestanti sono scesi in strada per chiedere il ritiro della legge sull’estradizione in Cina e l’apertura di un’inchiesta sulle…

di MARIETTO CERNEAZ Non se la prendono solo con gli americani, ora la Cina ha mosso le sue critiche all’Unione europea, invitandola a rispettare la sovranità della Cina e ad accettare i fatti dopo che ieri il Parlamento europeo ha approvato una mozione riguardo gli affari di Hong Kong. Il portavoce del Ministero degli Esteri…

di FRANCIS LUI Hong Kong ha adottato nel 2000 un sistema di capitalizzazione delle pensioni, denominato “Mandatory Provident Fund” (MPF) in linea con il sistema cileno. Il dibattito sul tipo di sistema pensionistico che Hong Kong avrebbe dovuto adottare è durato più di 30 anni. Dal 1966 ci sono state diverse proposte per attuare il…

di MARIETTO CERNEAZ Come Hong Kong, anche Taiwan non sopporta l’invadenza cinese e dalle parti di Pechino lo sanno, al punto che non perdono occasione per ammonire chiunque, compreso il gigante americano. Infatti, il governo cinese è tornato a chiedere agli Stati Uniti una gestione responsabile dei rapporti con Taiwan e a “non scherzare col…

  di RICHARD RAHN Abbiamo assistito a una triste scena in cui il governatore democratico newyorkese, Andrew Cuomo, chiede al Presidente Trump di ristabilire un’esenzione fiscale che ha beneficiato ingiustamente i cittadini di New York. Per ridurre il loro carico fiscale, un gran numero di newyorkesi fuggono dalla giurisdizione fiscale di New York e si…

VENEZUELA, SCONFITTO TSIPRAS IL GOVERNO GRECO RICONOSCE GUAIDÓ

di MARIETTO CERNEAZ Il nuovo governo greco del conservatore Kyriakos Mitsotakis ha riconosciuto il presidente del Parlamento venezuelano, Juan Guaidó, come presidente responsabile del Venezuela, secondo quanto annunciato dal Ministero degli Affari Esteri. Nelle elezioni generali della scorsa settimana, Nuova Democrazia, la formazione di Mitsotakis, ha vinto le elezioni ottenendo una maggioranza assoluta. In linea…

di MARIETTO CERNEAZ Si scrive “estradizione”, ma si legge “secessione”. La battaglia in corso fra gli honkonghesi e la governatrice del governo comunista cinese – che momentaneamente è stata vinta dai primi – non riguarda solo la possibilità di estradare a Pechino chi non è allineato con la dittatura, bensì la voglia di libertà che…

di MARIETTO CERNEAZ Socialismo o muerte? No: socialismo y muerte! Il Venezuela è stato il paese del Sud America con i più alti livelli di morti violente nel 2017, con quasi 57 omicidi intenzionali per 100.000 abitanti, secondo il World Homicide Survey del 2019 pubblicato due giorni da dalle Nazioni Unite a Vienna. Dietro il…

di PAOLO BERNARDINI La città di Hartford, che conta circa 120.000 abitanti, per certi aspetti è spettrale. Ha subito la crisi dell’industria pesante, ed è una delle città con il maggior tasso di povertà degli USA, ove i bianchi costituiscono solo il 20% della popolazione, con una maggioranza schiacciante di neri e ispanici. Alcune zone…

LA LEGA, IL NAZIONALISMO RUSSO E L’OCCHIOLINO A PUTIN

di GIUSEPPE GAGLIANO Il progetto euroasiatico elaborato in Italia già dagli anni sessanta da Claudio Mutti (che si ispira alle riflessioni del belga Jean Thiart), da Maurizio Murelli e da Carlo Terracciano -come d’altronde dalle rivista Orion, diretta da Marco Battarra, Ideogramma e Logos – è un progetto politico che storicamente affonda le proprie radici…

MARCO RUBIO: I REGIMI DI VENEZUELA E CUBA DEVONO CADERE INSIEME

di MARIETTO CERNEAZ Mentre la popolazione sta sempre peggio, mentre la miseria aumenta, la benzina è introvabile e la delinquenza comune prospera, a livello politico si sente nuovamente tuonare la voce di Marco Rubio. Il senatore statunitense ha detto che i cambiamenti politici a Cuba e in Venezuela sono collegati fra loro. Ed ha affermato…

CANADA, ECCO COME È STATO IMPOSTO IL CONTROLLO DELLE ARMI

di PIERRE LEMIEUX In più di un secolo e mezzo, il Canada è passato da praticamente nessun controllo delle armi ad alcune delle restrizioni più dure sulle armi nel mondo occidentale. Come e perché è successo? In Arming and Disarming: A History of Gun Control in Canada, lo storico canadese R. Blake Brown della St.…

di MASON MOHON Una cosa che trattiene molti libertari dalla conversione all’anarchismo di libero mercato è la questione delle forze di polizia. Molti libertari credono che una delle poche funzioni che il governo dovrebbe avere sia quella di fornire i servizi di polizia all’interno della società. Il timore che la polizia si limiterebbe a fornire…

di ROSSELLA RUSSO È trascorso ormai più di un anno e mezzo dal referendum del 1° Ottobre del 2017, con il quale gli elettori della comunità autonoma catalana furono chiamati a decidere sulla secessione della Comunità autonoma della Catalogna dallo Stato spagnolo. Nonostante le enormi difficoltà dovute ai disordini e la sospensione della ley 19/2017,…

di PAOLO L. BERNARDINI L’influenza palladiana è stata immensa sia in Inghilterra, sia naturalmente nell’impero inglese, e in particolare nell’America del Nord. Thomas Jefferson non è che il continuatore di una tradizione di riusi, interpretazioni e variazioni del genio padovano, che continua si può dire fino ad oggi. Come è naturale nel mondo americano, le…

di LEONARDO FACCO Uno dei più strenui difensori dell’accoglienza è Vauro (un evergreen del piccolo schermo), il vignettista comunista strenuo difensore dei peggiori regimi criminali della storia e del pianeta, tra i quali quello cubano e venezuelano. Chissà come mai, quando si mette a difendere coloro che fuggono dalle guerre e dalla violenza africane, dimentica…

di REDAZIONE Si è concluso il processo a 12 dei leader del movimento indipendentista catalano, in merito al referendum del’ottobre 2017 e ai disordini che lo precedettero e accompagnarono. Gravi le accuse, la peggiore quella di ribellione, rivolta anche al vicepresidente della Generalitat, Oriol Junqueras, che molti giuristi e commentatori ritengono assolutamente sproporzionata; e pesanti…

di LUDMILA VINOGRADOFF Gli striscioni parlano da soli: “LE FAES – la polizia insomma – ci rubano, la malavita ci protegge”. Con questi slogan, i vicini di José Félix Rivas del quartiere di Petare, il più grande quartiere popolare di Caracas (dove Maduro non è ben visto, ndt), e di America Latina, hanno deciso di…

di MARIETTO CERNEAZ Sono ai ferri corti da tempo, si sa, ma il regime cinese ha nuovamente lanciato un avvertimento ai suoi vicini di casa”. Nella Conferenza stampa ordinaria dell’Ufficio per gli Affari di Taiwan del Consiglio di Stato cinese, tenutasi mercoledì 12 giugno, il portavoce An Fengshan ha sottolineato che la Cina salvaguarderà con…

di CHRIS ROSSINI Il complesso militare-industriale degli Stati Uniti sembra funzionare con il pilota automatico ormai, non è vero? Non importa chi sia il presidente, si segue sempre la stessa politica alla lettera. Nessuna deviazione di sorta. Gli Stati Uniti hanno circa 1.000 basi militari disseminate su tutto il pianeta, intervengono in più nazioni di…

di REDAZIONE Ambazonia, quel pezzo di terra conteso fra Camerun e Nigeria, che vorrebbe rendersi indipendente, potrebbe diventare molto presto un focolaio di guerra, dove la violenza la farebbe da padrone. Già oggi, la conta è atroce: oltre 1.850 morti, 530.000 sfollati, 1 milione e 300 mila persone che hanno bisogno di assistenza umanitaria. Sono…

error: Content is protected !!