di REDAZIONE Diverse autostrade, strade e ferrovie sono state bloccate, ieri, in Catalogna per uno sciopero generale organizzato dai sindacati e dai lavoratori pro-indipendenza. Secondo le autorità catalane, ad essere interessate dalla protesta sono state le principali arterie di traffico a Barcellona e una mezza dozzina di importanti autostrade e ferrovie nella regione. I manifestanti…

di JOSÉ CARLOS RODRIGUÉZ Il Cile ha una regolamentazione delle sue acque che lo distingue dal resto dei paesi, con l’arrivo del liberalismo storico, che ha dato razionalità all’apparato statale e ne ha favorito l’estensione. E non fa eccezione il fatto che il Codice Civile del 1857 dichiarò in Cile che “i fiumi e tutte…

di MARIETTO CERNEAZ L’Assemblea Nazionale (Il Parlamento) ha autorizzato l’ingresso di aiuti umanitari per il Venezuela dagli Stati Uniti sabato prossimo, 23 febbraio, dal ponte internazionale Tienditas sul confine colombiano-venezuelano. Il congressista Pizarro ha spiegato che “oggi l’accordo che presentiamo ha l’obiettivo di dare il via libera per l’ingresso degli aiuti umanitari, il prossimo sabato…

di MARIETTO CERNEAZ Il dialogo sarebbe la migliore soluzione ai conflitti territoriali. Se tre mesi fa la metà degli spagnoli puntava sull’applicazione dell’articolo 155 per risolvere il conflitto catalano, ora più della metà è incline al dialogo come unica via d’uscita dalla crisi territoriale (e solo un terzo si aggrappa all’articolo 155). Il cambiamento registrato…

di FRANCO CAGLIANI Una manifestazione in difesa dell’insegnamento in occitano a Tolosa ha portato cinquemila persone in piazza del Campidoglio, secondo gli organizzatori, lo scorso sabato 16 febbraio. La marcia è iniziata alle due e ha denunciato la riforma avviata dallo stato francese e che mira a sopprimere l’occitano nell’istruzione secondaria della regione scolastica di…

di REDAZIONE Al parlamento del Kosovo è stata sottoposta per l’approvazione la nuova piattaforma per il dialogo con Belgrado. Un documento messo a punto dal team negoziale guidato da Fatmir Limaj e Shpend Ahmeti, e che probabilmente susciterà forti obiezioni da parte della controparte serba. Stando infatti a indiscrezioni dei media a Pristina, tra i…

di MARIETTO CERNEAZ Il 23 febbraio prossimo, ad un mese esatto dalla nomina di Guaidó alla presidenza della repubblica, ad interim, del Venezuela, entreranno nel paese gli aiuti umanitari. Così è stato deciso, così dovrebbe essere. Ciononostante – dato che Maduro ne ha vietato l’ingresso, schierando l’esercito alla frontiera con la Colombia – c’è da…

di CARLY JACKSON Il mese scorso, Joe Quirk ha avuto l’opportunità di trascorrere una settimana con l’imprenditore che si dedica al seasteading, Shannon Lim, e di visitare il suo innovativo allevamento di acquacoltura galleggiante a Singapore. Si tratta del suo primo passo della sua iniziativa, che prevede investimenti a lungo termine. Grazie al finanziamento di…

di PAOLO L. BERNARDINI L’Europa dei piccoli, o minimi stati, registra vicende note magari agli storici professionisti, ma meno al pubblico, soprattutto, in questo caso, quello al di fuori del Belgio. Una di queste, davvero singolare, riguarda il piccolissimo stato del Moresnet, tra Belgio e Prussia, nato col congresso di Vienna e terminato dopo la…

di MARIETTO CERNEAZ La seconda giornata del processo agli indipendentisti, ha visto protagonisti la Procura Generale, la Procura di Stato e l’accusa di parte civile esercitata da Vox, dopo le difese degli avvocati dei 12 incriminati. È toccato al Procuratore Generale, Javier Zaragoza, confutare molte delle accuse mosse dagli avvocati degli imputati, che hanno denunciato…

di ANDRÉS OPPENHEIMER Prima di passare alla descrizione degli scenari possibili, un commento sugli ultimi sviluppi: il cosiddetto Gruppo di contatto internazionale creato dal Messico e dall’Uruguay per cercare un dialogo nazionale in Venezuela non andrà da nessuna parte. Come mi ha detto Guaidó in una recente intervista, non accetterà un altro “falso dialogo” con…

di REDAZIONE Per 8 spagnoli su 10, i 12 leader indipendentisti che andranno a processo domani davanti al Tribunale Supremo, 9 dei quali in carcere preventivo, hanno commesso reati, secondo un sondaggio odierno di Metroscopia per il quotidiano 20Minutos. Oltre la metà degli spagnoli (52%) ritiene che abbiano commesso un possibile reato di ribellione, mentre…

di REDAZIONE La comunità internazionale non riconoscerà mai l’indipendenza dell’Abkhazia e di Tskhinvali (nota anche come Ossezia del Sud). Lo ha dichiarato ieri il ministro degli Esteri della Georgia, Davit Zalkaliani, commentando una risoluzione degli Stati Uniti, proposta dal parlamentare Franz Rooney, che condanna il riconoscimento da parte della Siria dei territori occupati dalla Federazione…

di JOSÉ NIÑO Il Venezuela sta pagando il prezzo dell’adozione del controllo delle armi da parte del regime? La natura scioccante del crollo economico del Venezuela è stata coperta ad nauseam. Tuttavia, un aspetto della crisi venezuelana che non riceve molta copertura da parte del’informazione è il regime di controllo delle armi imposto nel paese.…

di MARIETTO CERNEAZ Seasteading è sinonimo di conquista del mare, un vasto territorio libero come lo era il Far West durante il XVIII secolo in America. Trasformare gli oceani in un’area da edificare è un pallino dei libertari, che ci stanno provando da un po’ di tempo, attraverso piattaforme speciali, navi in acque extraterritoriali o,…

di LEONARDO FACCO Mentre il braccio di ferro tra i “due presidenti” del Venezuela continua, mentre si attende l’arrivo degli aiuti umanitari e in attesa di sapere se – una volta per tutte – Maduro finirà nel dimenticatoio della storia o perpetuerà la sua esistenza come novello castrista, urge ricordare che la situazione socio-economica del…

di REDAZIONE Intervista a Leonardo Facco, vice-direttore del Miglioverde, sulla situazione venezuelana. INTERVISTA A RADIO ERRE…

di KRISTIAN NIEMIETZ In termini di accoglienza da parte degli intellettuali occidentali, gli esperimenti socialisti di solito attraversano tre fasi distinte. Il primo stadio è il periodo della luna di miele, il periodo durante il quale l’esperimento mostra alcuni successi iniziali, e gli intellettuali occidentali sono entusiasti a riguardo. Il secondo stadio è il periodo…

di MARIETTO CERNEAZ Il premio Nobel per la letteratura, peruviano, Mario Vargas Llosa ha chiesto maggiore pressione internazionale su Nicolás Maduro, il cui regime “è messo alle strette” e può “spargere sangue ancora più innocente”. Lo spiega in un articolo pubblicato domenica su El País. “La bestia che sta per morire si difende con unghie…

di MARIETTO CERNEAZ Di indipendenza della Repubblica Srpska (vedi qui) si parla da tempo e rappresenta uno degli argomenti che coinvolgono “l’infinita disputa politico-territoriale” fra serbi, bosniaci ed albanesi, che coinvolge anche il più noto Kosovo. Ora, il rappresentante serbo nella presidenza tripartita bosniaca Milorad Dodik ha dichiarato oggi di “non potere escludere l’indipendenza della…

di MARIETTO CERNEAZ Gli Stati Uniti, per voce di John Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha escluso che gli Stati Uniti, il Brasile o la Colombia stiano pianificando un imminente intervento militare in Venezuela, assicurando che punta su una “transizione pacifica”. Nel mentre, però, gli Usa non…

error: Content is protected !!