di FRANCO POSSENTI Chi sa quando nacque la Union Jack? La bandiera britannica che tutti conoscono, ha visto i suoi natali el nel 1801, in seguito all’annessione dell’Irlanda, dall’unione della croce rossa di St George (il Re d’Inghilterra), la croce bianca su fondo blu di St Andrea (scozzese) e quella rossa obliqua di St Patrick…

di GIANLUCA MARCHI da Barcellona La Catalunya da ieri sera, con l’avvio delle celebrazioni ufficiali della Diada, rivendica a gran voce di non essere una democrazia dimezzata, dove la libertà è asfittica e legata, proprio come la ragazza che ieri mattina attirava l’attenzione di turisti e non sulla Rambla: stesa per terra, avvolta nella propria…

di REDAZIONE Mentre gli scontri si alternano con qualche tregua, il messaggio politico che giunge dall’Ucraina Orientale è chiarissimo, come da referendum celebrato qualche mese fa. E’ fuori discussione qualsiasi discorso o piano su uno “statuto speciale”. Lo ha affermato il vice premier con delega per gli Affari Sociali del governo separatista di Donetsk Alexander…

di GIANLUCA MARCHI da Barcellona Per comprendere quale impegno, quanto sacrificio e quante difficoltà comporta un processo indipendentista, bisognerebbe che qualche buontempone di casa nostra facesse un giro qui in Catalunya, anziché pensare che l’indipendenza di una comunità territoriale possa essere ottenuta semplicemente pigiando il tasta di un pc in un plebiscito digitale del quale…

di FRANCO POSSENTI Ora che, per la prima volta ed a soli pochi giorno dal referendum, il SI all’indipendenza scozzese è in testa ai sondaggi se ne leggono di tutti i colori. Intanto, Cameron che mette le mani avanti e, giustamente a parere di chi scrive, non si dimetterà se la terra di Wallace dovesse …

di GIANLUCA MARCHI Oggi parto per Barcellona. Dunque sarò là anche giovedì 11 settembre, il giorno della Diada de Catalunya, la festa nazionale catalana che celebra ogni anno di più le aspirazioni indipendentiste da Madrid. L’anno scorso la grande catena umana organizzata per l’occasione radunò all’incirca un milione e mezzo di persone, risultato mai ottenuto…

di REDAZIONE Problemi per la valuta, con una crisi simile a quella dell’eurozona, ma non solo. Goldman Sachs, con uno studio economico appena pubblicato, avverte: l’eventuale indipendenza della Scozia potrebbe portare a “gravi conseguenze” per il resto del Regno Unito che, dopo il voto del 18 settembre, potrebbe trovarsi privo di tutto il territorio –…

di GIANMARCO LUCCHI Si annunciano momenti molto difficili per l’ex presidente della Generalitat della Catalogna, Jordi Pujol, il leader storico dell’autonomismo catalano, dopo avere ammesso nelle scorse settimane di avere incassato fondi neri all’estero. Il ministro delle finanze spagnolo, Cristobal Montoro, ha avuto oggi parole durissime, che non sembrano escludere l’ipotesi di una incarcerazione, nei…

PAUL MC CARTNEY CONTRO L’INDIPENDENZA DELLA SCOZIA

di REDAZIONE L’ex Beatle Paul McCartney si e’ impegnato contro l’indipendenza scozzese firmando una lettera aperta che invita a votare contro la ”secessione” della Scozia nel referendum di settembre. Gli organizzatori della campagna ”Let’s Stay Together”, all’origine del testo, hanno precisato che il cantante ha firmato la lettera a Liverpool. La lettera era stata pubblicata…

ELEZIONI A HONG KONG, LA CINA VUOLE IMPORRE I CANDIDATI

di REDAZIONE La Cina insiste nel suo diritto di scegliere i candidati alla guida di Hong Kong, una decisione che rischia di scatenare nuove proteste nell’ex colonia britannica.  Il Comitato permanente del Congresso del Popolo nazionale (Npc) ha annunciato che, nel 2017, il prossimo responsabile esecutivo sara’ scelto da un voto popolare tra due o…

di FRANCO POSSENTI Un’eventuale Scozia indipendente, dopo il referendum del 18 settembre, dovrà passare l’esame di appartenenza all’Unione europea, ma Spagna e Belgio, paesi che hanno a che fare con forti movimenti indipendentisti, sarebbero pronti a porre il loro veto. Che si tratti di Spagna e Belgio non è un caso, considerato che si trattya…

di REDAZIONE La notizia non piacerà agli indipendentisti che guardano al processo catalano. Così scrive l’Ansa: “Il fronte indipendentista si sta sfaldando sul referendum per l’indipendenza della Catalogna in programma, almeno teoricamente, per il nove novembre. Il presidente della Generalitat, Artur Mas, sarebbe propenso a non convocarlo, per non correre il rischio che la Corte…

di REDAZIONE Il leader nazionalista scozzese, Alex Salmond, ha vinto ieri l’ultimo dibattito Tv prima del referendum per l’indipendenza sul quale la popolazione si pronuncerà il prossimo 18 settembre. A determinarlo è stato il sondaggio del Guardian/ICM. Il leader pro-indipendenza avrebbe riscosso il 71% dei consensi contro il 29% di quelli raccolti dal suo avversario,…

di GIANMARCO LUCCHI Il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, durante una conferenza stampa con il cancelliere tedesco Angela Merkel, ha ribadito che i catalani non voteranno il 9 novembre per il referendum sull’indipendenza voluto fortemente dalla maggioranza del Parlamento Catalano e dal presidente della Catalunya, Artur Mas. Da Santiago de Compostela, il primo ministro di…

di ENZO TRENTIN Chi in questi giorni ha seguito i telegiornali di regime, avrà notato le immagini del Presidente del consiglio dei ministri: Matteo Renzi, che in visita ufficiale in Iraq, ha avuto modo di rassicurare le popolazioni kurde. E accarezzando i bambini con un sorriso a 32 denti, e stringendo le mani agli adulti …

IL PETROLIO FARA’ RICCHISSIMA LA SCOZIA INDIPENDENTE

di LUIGI CORTINOVIS  I futuri proventi dal petrolio del Mare del Nord potrebbero essere fino a sei volte più alti di quanto prospettato dall’esecutivo britannico e dall’agenzia indipendente (ma con chiari legami ministeriali) dell’Office for Budget Responsibility. L’organizzazione di imprese scozzese N-56 ha infatti comunicato i risultati di un nuovo studio, secondo il quale la…

di REDAZIONE C’è aria di indipendenza a iosa in Spagna. Non c’è solo la Catalogna a dare grattacapi secessionisti a Madrid (a novembre si terrà un referendum a tal proposito), o i Paesi Baschi, ora ci si mettono anche le isole Canarie, che l’autonomia ce l’hanno nel sangue da tempo. Ora, alla base del risentimento…

di LUIGI CORTINOVIS Lo Stato delle Isole Salomone ha preso la decisione formale di riconoscere lo Stato indipendente e sovrano del Kosovo. La decisione sul riconoscimento è stata confermata dal Ministro degli Affari Esteri del Kosovo, Enver Hoxhaj. Il riconoscimento delle Isole Salomone porta a 108 il numero degli Stati membri delle Nazioni Unite, che…

di FRANCO CAGLIANI I sondaggi si inseguono, le notizie si rincorrono mentre siamo in dirittura d’arrivo per il grande evento – un evento storico – che coinvolgerà Scozia ed Inghilterra. Il mese prossimo, il 18 settembre, la Scozia terrà il referendum sull’indipendenza per decidere se separarsi o no dalla Gran Bretagna. Ieri, 12 agosto, il…

IN TURCHIA TORNA A VINCERE ERDOGAN, 52% AL PRIMO TURNO

di REDAZIONE Recep Tayyip Erdogan, premier turco ininterrottamente da 12 anni, suggella la vittoria come primo presidente eletto direttamente dal popolo, con parole conciliatorie, annunciando “l’inizio di una nuova stagione di riconciliazione sociale”. Una apparente apertura dopo la sanguinosa repressione delle rivolte di Gezi Park di un anno fa ed il giro di vite contro…

di LUIGI CORTINOVIS Appello comune contro l’indipendenza della Scozia da parte dei tre principali leader politici britannici. David Cameron per i conservatori, Nick Clegg per i liberaldemocratici e il leader dei laburisti Ed Miliband hanno scritto un documento, firmato in maniera congiunta, promettendo agli scozzesi maggiori poteri “all’interno del Regno Unito”, nel caso il 18…

error: Content is protected !!