di LEONARDO FACCO Di solito gli enti pubblici non pagano, ma quando lo fanno beccatevi la sorpresa. Titola il giornale: “Il Comune gli deve 7 centesimi, falegname costretto a fare fattura. Lo sfogo del falegname contro il Comune di Pesaro: “Per incassare 0,07 centesimi, ho speso 25 euro, ossia 357 volte di più di quello…

di LEONARDO FACCO Per quelli che non si fossero accorti, da tre anni vige questa regola, imposta dal Grande Fratello fiscale italiano:  gli aguzzini dell’Anagrafe tributaria devono avere tutte le informazioni relative ai nostri rapporti con gli operatori finanziari! In sintesi: controllano 500 milioni di dati circa sui conti correnti. Ecco l’elenco: codice fiscale, numero…

SVIMEZ: ESISTONO DUE ITALIE, LO DICE LA SANITÀ

di REDAZIONE Nel Mezzogiorno “l’intero comparto sanitario presenta livelli di prestazioni che sono al di sotto dello standard minimo nazionale, come dimostra la griglia dei Livelli Essenziali di Assistenza nelle regioni sottoposte a Piano di rientro: Molise, Puglia, Sicilia, Calabria e Campania, le quali, sia pur con un recupero negli ultimi anni, risultano ancora inadempienti…

di REDAZIONE Lo abbiamo scritto, riscritto e ribadito talmente tante volte da aver perso ogni speranza. Infatti, in tempi di legge finanziaria e finte promesse, riecco apparire lo sconfortante dato del costo dell’energia. In Italia il prezzo lordo dell’energia elettrica per kilowattora “è pari a 16,42 centesimi di euro, valore questo che fa dell’Italia la…

A PROPOSITO DI CONTANTE, LA SCHEDATURA CONTINUA

di LUIGI CORTINOVIS La maggioranza degli italiani starà gioendo, ma un altro pezzo di privacy se ne va. Prelievi e versamenti oltre i 10mila euro saranno monitorati e segnalati all’Unità d’informazione finanziaria per l’Italia. E quando scriviamo prelievi e versamenti, non intendiamo solo quelli unici, ma anche se accumulati in un mese. La “comunicazione oggettiva”…

LA SAI L’ULTIMA? RADDOPPIA LA POVERTÀ ESTREMA

di REDAZIONE Avete votato negli ultimi 10 anni quelli che vi promettevano di uscire dalla crisi e più lavoro? Si. Hanno governato quelli che avete votato? Si. Ecco il risultato: Nel 2017 in 1,1 milioni di famiglie italiane «tutti i componenti appartenenti alle forze di lavoro erano in cerca di occupazione», pari a 4 famiglie…

PICCOLE IMPRESE MASSACRATE DAI CONTROLLI FISCALI

di REDAZIONE Se le tasse sono armi di distruzione di massa, i controlli fiscali sono il loro braccio armato. Secondo il Centro studi di Unimpresa, pmi, artigiani e partite Iva sono osservate speciali dell’amministrazione finanziaria. In un anno sono stati registrati oltre 100mila accertamenti fiscali a carico delle piccole imprese che, con l’85% del totale…

di ARTURO DOILO Milton Friedman sosteneva che “Se paghi le persone per non lavorare e invece le tassi quando lavorano, non sorprenderti se c’è la disoccupazione”. Non si tratta di una frase ad effetto, oppure di un piacevole aforisma, ma di una logica previsione se alle regole basilari dell’economia si sostituiscono quelle stataliste. L’Eurostat, riportando…

di LUIGI CORTINOVIS È stato da poco pubblicato il “Rapporto sulla conoscenza – Edizione 2018” dell’ISTAT. Nel 2016, la quota di persone tra i 25 e i 64 anni con almeno un titolo di studio delle scuole medie superiori era del 60%, inferiore di 17 punti percentuali rispetto alla media europea.   Nel Rapporto c’è…

di LUIGI CORTINOVIS Gli automobilisti stanno bene tosati, pensano a Roma. Ammonta a 73 miliardi di euro il carico fiscale che incombe sui 42,8 milioni di autoveicoli (compresi autobus e camion) presenti nel nostro Paese. Una cifra che, per la Cgia di Mestre, relega gli automobilisti tra le categorie di contribuenti più tartassate d’Italia. Solo…

di LUIGI CORTINOVIS Flat tax, massì serve la flat tax… lanciano come promessa per quest’anno. Poi, spulcia spulcia, ti accorgi che ci sono sempre più tasse e più scadenze. Solo nel mese di gennaio gli adempimenti per dipendenti e pensionati sono dieci in più rispetto all’anno scorso, hanno semplificato, no? C’è la ripresa, no? Piccole…

di REDAZIONE Anche dai primi segnali del 2018, si nota che la ripresa c’è. Quasi l’82% degli italiani cerca ancora impiego rivolgendosi ad amici e parenti: nel terzo trimestre del 2017 – secondo quanto si legge sulle tabelle Eurostat sui metodi per la ricerca di lavoro – la percentuale di chi dichiara di essersi rivolto…

di LUIGI CORTINOVIS Probabilmente va bene così, visto che secondo Coldiretti, rispetto ad un anno fa, è calato del 10% il numero di quelli costretti a utilizzare la tredicesima per pagare tasse. Fatto sta che su 36 miliardi di euro le tredicesime in arrivo per Natale, il 39% degli italiani destinerà la gratifica natalizia alle…

di MATTEO CORSINI La narrazione sul calo delle tasse è sempre stato un must sia per l’affabulatore ottuagenario, sia per il quarantenne fiorentino. Purtroppo la narrazione non ha mai trovato riscontro nella realtà, se non (forse) per una porzione limitata di pagatori di tasse. Non più tardi di ieri, per esempio, Renzi ha proclamato che…

di LUIGI CORTINOVIS Chi sono i nuovi poveri? Gli italiani. I nostri concittadini corrispondono a perfezione all’identikit delle persone a rischio povertà stilato dall’Ue. Nel 2016, in tutta nell’Unione europea, erano 117,5 milioni di persone (il 23,4% della popolazione) quelle in difficoltà o a rischio esclusione sociale. Le persone a rischio povertà sono infatti quelle…

di LUIGI CORTINOVIS Tranquilli, non preoccupatevi, tanto quelli che vi pagheranno le pensioni stanno arrivando dall’Africa, no? Così, continua e si rafforza la fuga degli italiani all’estero: nel 2016 ben 124.076 persone sono espatriate, in aumento del 15,4% rispetto al 2015. E ad aumentare sono soprattutto i giovani: oltre il 39% di chi ha lasciato…

di LUIGI CORTINOVIS “E poi, per far ripartire l’Italia, serve abbassare le tasse e noi le abbasserremo”. Quante volte avete sentito questa banalità? UN falso, sempre! Infatti, si prevede una bella stangata fiscale da quasi 81 miliardi di euro tra il 2017 e il 2020 per le imprese. Nei prossimi quattro anni le tasse saliranno…

di LUIGI CORTINOVIS Le banche sono i migliori alleati dello statalismo e della guerra al contante e ai vostri risparmi. Così, l’ennesima stangata sui conti correnti inizia da domani, 1° ottobre: alcune banche hanno aumentato la spesa per i costi di gestione, per le operazioni e per i prelievi allo sportello. Come ha rilevato Studio…

di LUIGI CORTINOVIS Ieri, i circa 70 dipendenti dell’inglese Bob Martin di via Sant’Osvaldo a Udine hanno ricevuto la lettera di licenziamento. Il 30 settembre la fabbrica specializzata nella produzione di mangime per animali, alza bandiera bianca e lascia a casa i dipendenti molti dei quali, “la maggioranza” come dicono i lavoratori, a un passo…

di LUIGI CORTINOVIS Il malfunzionamento della Pubblica amministrazione (Pa) italiana continua ad avere un impatto molto negativo sull’economia italiana, frenandone la ripresa. E sebbene la comparazione presenti tutta una serie di limiti, possiamo in linea di massima affermare che l’incapacità, gli sprechi e la cattiva gestione della macchina dello Stato hanno una dimensione economica superiore…

di LUIGI CORTINOVIS Li ricordate gli slogan dei vari governi che si sono succeduti vero? Tipo: “Penseremo ai giovani e al loro futuro”; “Più soldi in busta paga”; “Far crescere i salari”. Intanto, oggi è complicato trovare un posto di lavoro, nel mentre si aggiungono incentivi economici nelle leggi e aumenta la disoccupazione fra i…

error: Content is protected !!