di MATTEO CORSINI Intervistato dal Corriere della Sera, il viceministro dell’Economia, Massimo Garavaglia, esprime dubbi sulla opportunità di una manovra correttiva, e in particolare dal lato della spesa, dato che le cose non stanno andando come aveva irrealisticamente previsto il governo solo pochi mesi fa. “Se blocchi due miliardi di spesa pubblica, qui stiamo parlando…

IL DEF DEI SUPERCAZZOLARI GIALLOVERDI

di MATTEO CORSINI Pur essendo abituati a produrre supercazzole a raffica in sala stampa (e non solo), al termine del Consiglio dei ministri nel quale è stato dato il via libera al Documento di Economia e Finanza nessun esponente del governo ha voluto incontrare i giornalisti. Pare di capire, però, che pur a fronte di…

IL “TEAM MANI DI FORBICE” NON TAGLIA ALCUNA SPESA

di MATTEO CORSINI Si avvicina l’appuntamento primaverile della presentazione del Documento di Economia e Finanza da parte del governo. Mentre i firmatari del contratto per il governo del cambiamento battibeccano su tutto continuando ad alimentare ognuno le proprie promesse elettorali, l’aumento della spesa (prevedibile) e la riduzione del Pil (prevedibile anch’essa, ma ancora ostinatamente ignorata…

di ARTURO DOILO Sorprende leggere di veneti (i lombardi non contano nulla, non hanno alcun amor proprio) che si aspettano ancora l’autonomia “come Trento e Bolzano”! Dopo il voto del 22 ottobre del 2017, si sono susseguite le promesse dei politici, leghisti in testa, che hanno annunciato riforme impossibili: dal faremo l’autonomia non appena andremo…

di FRANCO POSSENTI È da quando il Senatùr ha fondato la Lega Lombarda che i leghisti promettono un’autonomia mai realizzata. Prima solo in Lombardia, poi anche in Veneto. Tra annunci, veti, referendum e lotte intestine le giravolte del Carroccio padano, oggi Carrozzone italiano, non si contano più. Orbene, se oggi la Lombardia è quasi senza…

SIRI, L’ASSISTENTE VOCALE DI SALVINI

di MATTEO CORSINI Nonostante i conti siano destinati a non tornare, rendendo necessaria una manovra correttiva, da parte dei due capi di fatto del governo e del loro sottobosco politico continuano ad arrivare tanto smentite sulla manovra correttiva quanto promesse di nuove riduzioni di tasse. Per esempio il leghista Armando Siri, sottosegretario alle Infrastrutture con…

ALLA FACCIA DEL MOLTIPLICATORE DI QUOTA 100

di MATTEO CORSINI Nei mesi scorsi gli esponenti del governo, a cominciare da Matteo Salvini, andavano sostenendo che quota 100 avrebbe generato assunzioni pari anche a due giovani per ogni neo pensionato. Secondo me era e continua a essere lecito dubitarne, soprattutto nel settore privato. Adesso Salvini si rallegra di questi numeri: “Mi interessa che…

di MATTEO CORSINI Dando seguito a un proposito dei mesi scorsi, che commentai a inizio settembre del 2018, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha pensato di rilanciare, annunciando l’intenzione di raggiungere la totale autonomia del capoluogo partenopeo. De Magistris se la prende con il M5S, reo di essersi appiattito sulle posizioni leghiste nella…

di MATTEO CORSINI Non sapevo chi fosse Mario Turco finché non mi sono imbattuto in un articolo a sua firma su MF. Ho appreso che è senatore del M5S e componente della Commissione Bilancio del Senato. L’articolo ha un titolo eloquente: “Come guarire le degenerazioni della finanza”. Ovviamente la cosa mi ha incuriosito. Dico subito…

di MATTEO CORSINI La continua discesa del prezzo del latte pagato agli allevatori ha generato una forte protesta da parte dei pastori sardi, che hanno inondato le strade di latte ovino. Solidarizzare con persone che fanno un’attività che comporta molti sacrifici è una reazione spontanea, mentre sollevare qualche (ragionata) obiezione fa sembrare con ogni probabilità…

di MATTEO CORSINI Mi sono già occupato a più riprese delle levate di scudi dei meridionali(sti) contro le prospettive di maggiore autonomia per Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Finché le argomentazioni fanno riferimento al principio di solidarietà previsto dalla Costituzione, si può discutere quel principio (palesemente assurdo e destinato a ledere per definizione il principio…

ITALIA, IL PAESE DEI “QUO VADO”

di MATTEO CORSINI A fronte del probabile esodo di dipendenti pubblici per usufruire di “quota 100”, Francesco Verbaro affida al Sole 24Ore alcune riflessioni sulla (a suo dire) mancanza di appeal del posto pubblico. “Sarebbe quindi utile interrogarsi sul malessere presente nelle Pa e sul perché, nell’era dell’active ageing e della necessità di avere una…

IL MIOPE OTTIMISMO DEL GOVERNO ITALIANO

di MATTEO CORSINI Intervistato in merito al “decretone” che disciplinerà le due misure fortemente volute dal governo (e a mio parere entrambe sciagurate), ossia quota 100 e reddito di cittadinanza, il vice ministro all’economia Massimo Garavaglia esprime ottimismo sugli effetti che le misure avranno sull’economia. “Innanzitutto per l’effetto sostituzione della forza lavoro. Nel pubblico, con…

CRISI GRECA: LE LACRIME DI COCCODRILLO DI JUNCKER

di MATTEO CORSINI Non c’è che dire: Jean-Claude Juncker sta facendo campagna elettorale in vista delle elezioni europee di maggio… a favore dei partiti e movimenti che vogliono ruspare via gente come lui. Mentre teneva un discorso per il ventennale dell’euro, il presidente della Commissione europea ha pianto lacrime di coccodrillo per come fu gestita…

di MATTEO CORSINI Se i cosiddetti populisti godono di un ormai significativo consenso elettorale è anche perché ci sono politici mantenuti dai pagatori di tasse da decenni come il presidente uscente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. Il quale, rispondendo a una domanda su cosa farà quando sarà scaduto il suo mandato il prossimo anno, ha…

di MATTEO CORSINI Nonostante l’obbligo di fatturazione elettronica, che per i fornitori della pubblica amministrazione è in vigore da tempo, apprendo dal Sole 24Ore che se un’azienda si trova a dover chiedere un rimborso di IVA è tenuta a esibire documentazione cartacea a supporto della propria richiesta. Una cosa allucinante, per quanto non mi stupisca…

di AMILCARE ALDRICH L’autonomia ancora non è arrivata, se ne parla poco e se ne sa ancor meno. L’unica cosa che si capisce è che le 3 regioni padane coinvolte chiederanno tutte le competenze previste dalla costituzione: basta questo passaggio per far tramontare ogni speranza, perché se si tratta di un meccanismo previsto dalla costituzione…

di MATTEO CORSINI Ritengo di dover iniziare questo pezzo con un disclaimer: le automobili che preferisco sono state prodotte un bel po’ di anni fa, quindi sono tutte “euro zero”. Quelle, per intenderci, ritenute nemiche del pianeta tanto da fare andare in escandescenza gli ayatollah dell’ambientalismo. Essendo poi contrario a ogni sorta di incentivo governativo…

di MATTEO CORSINI Luigi Di Maio continua a ripetere che in Alitalia non ci sarà neanche un esubero. Come è noto, l’ennesimo piano di rilancio a spese dei pagatori di tasse prevede l’ingresso nel capitale delle Ferrovie dello Stato e pure del Tesoro, anche se Giggino ripete che i contribuenti non sborseranno più un solo…

di LEONARDO FACCO* Il colpo di scena arrivò nel settembre del 1996, a Venezia. Il 15 settembre del 1996, Bossi dichiarò ufficialmente la “nascita della Padania”. Dopo essere stato a Pian del Re, sul Monviso, per riempire un’ampolla con l’acqua del “dio Po”, il “capo-druido” si presentò in laguna per festeggiare – con tanto di…

MA QUALE CONCORRENZA? DECIDONO TUTTO I GIUDICI

di MATTEO CORSINI Che l’Italia non sia un Paese in cui il diritto di proprietà e la libertà contrattuale sono rispettati non è una novità. Che assumere personale strappandolo alla concorrenza sia addirittura oggetto di sentenza di condanna per concorrenza sleale a me pare allucinante. Ma è quanto accaduto (lo apprendo dal Sole 24Ore) di…

error: Content is protected !!