LUIGI DI MAIO, IL NULLA A 5 STELLE

di MATTEO CORSINI Su una cosa non si può dire che gli esponenti di punta del M5S non abbiano imparato in fretta dagli avversari più esperti: pronunciare frasi che non dicono assolutamente nulla di concreto. Ecco, per esempio, cosa dice il capo politico Luigi Di Maio: “Naturalmente, se si vuole conseguire una crescita più robusta…

RENZI CI PROVA E SPARA I NUMERI A CASACCIO

di MATTEO CORSINI Uno dei mantra recenti di Matteo Renzi è il seguente: “Abbiamo iniziato a governare con un Pil stabilmente negativo, -2%, ora è a +1,6%”. Dopo solitamente aggiunge che tornando al governo vorrebbe portare la crescita del Pil oltre il 2% annuo, in buona sostanza facendo più deficit, che asuo parere è la…

di MATTEO CORSINI Se fossi donna, mi infastidirebbe il femminismo di Laura Boldrini, essendo nella migliore delle ipotesi controproducente. Da uomo, mi limito a trovarlo tanto ridicolo quanto anacronistico. Ecco cosa ha affermato la “presidenta” (ancora per qualche settimana) a proposito delle atlete: “E’ vero, ed è scandaloso: le atlete vengono discriminate rispetto ai colleghi…

di PAOLO L. BERNARDINI Confesso che guardo raramente la tv. Anche perché ormai in questo mondo non si sa bene se sei tu a guardare la tv o è la tv a guardare te. Smart! Ovviamente ti guarda per prenderti qualcosa. Ma per caso stasera ho aperto un canale, a caso, e mi sono ritrovato…

CAPRICORN(UTI) E MAZZIATI

di MATTEO CORSINI Anche se ha ridimensionato i toni perché gli è stato fatto notare che nella gara a sparare la cialtronata più grande si finisce per perdere credibilità anche nei confronti del credulone per antonomasia, ossia l’elettore italiano medio, Matteo Renzi non riesce a reprimere del tutto la propria natura. Ecco quindi riproporre l’operazione…

di MATTEO CORSINI Come è noto, Pierferdinandoo Casini (Civica Popolare) è candidato nel collegio uninominale di Bologna. Trentacinque anni fa Casini fu eletto al Parlamento per la prima volta con la Democrazia Cristiana; da allora non è mai più uscito dal Parlamento. Suppongo che John Calhoun lo collocherebbe nella hall of fame dei consumatori di…

FANNO LA RIVOLUZIONE CONTRO IL BUON SENSO

di MATTEO CORSINI Silvio Berlusconi, ora affaticato dalla campagna elettorale, si presentò alle elezioni politiche del 1994 promettendo agli italiani una rivoluzione liberale. Promessa poi reiterata a ogni competizione elettorale alla quale ha preso parte. Nonostante gli oltre otto anni al governo, di rivoluzione liberale non si è vista traccia. A partire dalla riduzione delle…

di MATTEO CORSINI Apprendo da un articolo di Lorenzo Salvia sul Corriere della Sera che l’Agenzia delle Entrate si appresta a comunicare ai cosiddetti contribuenti come vengono spesi i soldi derivanti dalla tassazione: “A partire dalla prossima primavera l’Agenzia delle Entrate aggiungerà un foglio a buona parte delle sue comunicazioni. Su quel foglio ci sarà…

di LEONARDO FACCO Francesco Boccia è noto alle cronache per due motivi: Innanzitutto, perché è uomo ligio ai dettami di Maffeo Pantaleoni, che spiegava che “qualsiasi imbecille è in grado di inventare tasse”; poi, per le sue competenze tecniche. Ai tempi in cui sua moglie (Nunzia de Girolamo, già ministro dell’Agricoltura) affermava pubblicamente che “la…

di ROBERTO COLOMBO Aziende che chiudono e ditte dismesse sono scenari diffusi e non più una rarità, nonostante si parli di crescita. Chi vive in un condominio vede che aumentano il numero di famiglie che non vogliono fare spese straordinarie perché hanno perso il lavoro o sono in cassa integrazione o hanno lavori estemporanei; lo…

di MATTEO BERINGHI La gara dei polli è partita, la lucidità mentale lascia spazio a slogan collettivisti e di tale idiozia da ritenere il tifoso privo di capacità mentali: dai redditi di cittadinanza regalati nelle patatine, alla restituzione delle tasse pagate, fino all’abbassamento delle tasse da parte di colui che le ha aumentate ieri, oggi…

LA FATTORIA DEI LIBERI E QUASI UGUALI

di MATTEO CORSINI Intervistato da Maria Latella su Sky, Pietro Grasso, che i fuoriusciti dal PD hanno messo a capo di “Liberi e Uguali”, ha detto, riferendosi alle divergenze di opinioni con Laura Boldrini sulle ipotesi di alleanze: “Nessun problema, comprendo Boldrini ma decide qualcun altro”. E quando Latella gli ha chiesto se quel “qualcun…

L’ITALIA NON È AFFATTO IN SICUREZZA

di MATTEO CORSINI Riferendosi all’azione dei governi di cui ha fatto parte, Pier Carlo Padoan ha affermato: “Nel corso della legislatura che si va esaurendo l’Italia è stata messa in sicurezza: la ripresa economica si è rafforzata e il ritmo di crescita ha raggiunto quello di altri Paesi europei, il rapporto debito-Pil si è stabilizzato…

di MATTEO CORSINI Come era ampiamente prevedibile, la campagna elettorale rappresenta una gara a chi la spara più grossa. Matteo Renzi, che un paio di anni fa aveva inserito il canone Rai nella bolletta dell’energia elettrica per combattere l’evasione, adesso propone l’abolizione della tassa. Ben vengano le riduzioni delle tasse, a patto che siano tali…

di ROBERTO GREMMO “Padania libera e’ giunta l’ora, desiata patria il popol s’immola,Giungono a frotte dal meridione, color che esaltano il nome tuo”. L’ora e’ giunta in cui verra’ finalmente archiviato il “Va pensiero” verdiano e sarà piu’ modernamente ed opportunamente sostituito dal nuovo inno, musicato dall’ex cantante “Donato” che di musica se ne intende.…

SACCHETTO BIODEGRABILE? NON CE LO CHIEDE L’EUROPA

di MATTEO CORSINI L’introduzione dell’obbligo di utilizzo di sacchetti biodegradabili e del divieto di distribuirli gratuitamente è uno dei tanti esempi di quanto possa essere deleteria l’intromissione dello Stato quando pretende di fare del bene, in questo caso all’ambiente. E’ certamente vero che la spesa pro capite annua non sarà proibitiva, ma una scemenza illiberale…

di MATTEO CORSINI Come è noto, una delle ultime cose fatte dal Governo prima che finisse la legislatura è stato il rinnovo del contratto dei dipendenti della pubblica amministrazione. E’ altrettanto noto che, ancorché i rappresentanti sindacali di categoria si lamentino della lunga attesa per il rinnovo, chi lavora nella PA gode mediamente di retribuzioni…

I PEANA DEDICATI ALL’UOMO DELL’ANNO

di MATTEO CORSINI Angelo De Mattia è un editorialista tanto prolifico nello scrivere quanto impegnato nel fare il difensore a spada tratta dell’operato della Banca d’Italia e di chiunque vi abbia messo piede. Credo che sia comprensibile, ancorché non condivisibile, dato che ha a lungo lavorato alla banca centrale. Se si vuole leggere un articolo…

LA STRADA OBBLIGATA VERSO L’INFERNO FISCALE

di MATTEO CORSINI Così come ci sono giornalisti che si occupano di vicende giudiziarie i cui articoli appoggiano sempre e comunque l’operato della magistratura, ce ne sono che si occupano di faccende fiscali i quali già quando scrivono di elusione fiscale sembra che invochino la caccia all’untore. Figuriamoci se scrivono di evasione. Tra costoro c’è…

di MATTEO CORSINI Ogni legge di bilancio è sottoposta al famigerato assalto alla diligenza. Ovviamente tale assalto è più veemente del solito quando la legge di bilancio è scritta a pochi mesi dalle elezioni politiche. Ammette con un certo candore Francesco Boccia, relatore della legge e web-tassatore dell’ultima ora: “Le pressioni sull’ultimo provvedimento di legislatura…

PARASSITI E PUTTANIERI

di MATTEO CORSINI Giunto al termine del suo secondo mandato e avendo perso la poltrona ministeriale in Olanda, il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, è stato assunto come “consulente strategico” dal presidente del salva Stati Esm, per la modica cifra di 14.500 euro mensili. Dijsselbloem, in Italia detestato da molti soprattutto da quando affermò che gli…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi