MA QUALE CONCORRENZA? DECIDONO TUTTO I GIUDICI

di MATTEO CORSINI Che l’Italia non sia un Paese in cui il diritto di proprietà e la libertà contrattuale sono rispettati non è una novità. Che assumere personale strappandolo alla concorrenza sia addirittura oggetto di sentenza di condanna per concorrenza sleale a me pare allucinante. Ma è quanto accaduto (lo apprendo dal Sole 24Ore) di…

LE STUPIDAGGINI SESQUIPEDALI DEL CAPITANO LEGHISTA

DI MATTEO CORSINI Riferendosi alla questione della legge di bilancio che porterà con ogni probabilità la Commissione europea ad aprire una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia, Matteo Salvini ha dichiarato: “Il trattato Ue dice che dobbiamo garantire benessere economico e piena occupazione ai cittadini. Allora o tu mi dai i soldi per garantire il…

di MATTEO CORSINI Quello che inizialmente era considerato l’ancora di credibilità di questo governo, ossia il ministro dell’Economia Giovanni Tria, pare ormai essersi convertito al salvidimaismo imperante. Ecco cosa ha dichiarato in merito alle stime di crescita del Pil contenute nella bozza di legge di bilancio: “Le previsioni di crescita sono infatti il risultato di…

IL (NON) DIRITTO A VOLARE

di MATTEO CORSINI Come è noto, il governo del cambiamento ha in mente di tornare a fare di Alitalia una compagnia di bandiera, formula utilizzata per definire un vettore le cui sorti economiche sono a carico dei pagatori di tasse. Nel caso di Alitalia, questo non sarebbe un grande cambiamento rispetto al passato. Il cambiamento…

LA COLPA È SEMPRE DI QUALCHE CATTIVO SPECULATORE

di MATTEO CORSINI Eccovi una dichiarazione del leghista, Gianmarco Centinaio (nella foto), Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e turismo: “A livello internazionale c’è una particolare attenzione da parte degli investitori finanziari e, in generale, da parte di chi non vede di buon occhio il governo del cambiamento Lega-5 Stelle. Lo spread sembra un avvertimento…

LA MANOVRA DEL POPOLO: NUOVA SPESA PARASSITARIA

di MATTEO CORSINI Affacciandosi alla finestra esultante come se l’Italia avesse appena vinto il mondiale di calcio, Luigi Di Maio, dopo aver ridotto il ministro dell’Economia Tria a zimbello imponendogli, d’accordo con Matteo Salvini, di puntare a un deficit del 2.4% del Pil (che a mio parere sarà un floor, non un cap), ha detto,…

LA FAVOLA DEI KEYNESIANI SGANGHERATI AL POTERE

di MATTEO CORSINI Qualche giorno prima in cui fosse deciso dal governo di puntare a un obiettivo di deficit pari al 2.4% del Pil, rispondendo alle domande di una delle innumerevoli interviste che rilascia, Matteo Salvini ha detto, tra le altre cose: “Guardi che a me piacerebbe essere il ministro all’Economia che cambia il passo.…

di LEONARDO FACCO Nel paese in cui serve una trafila burocratica per ritinteggiare casa propria, a Napoli, se sei un comunista, puoi dipingere un’intera facciata di un grande condominio con tanto di plauso della sua amministrazione. Lo scorso 22 settembre, è stato inaugurato un enorme murale che decora i lati di due palazzi popolari nel…

di MATTEO CORSINI Più si sentono le dichiarazioni di questi giorni degli esponenti della maggioranza di governo, più ci si rende conto di quanto poco siano (tecnicamente) competenti su gran parte delle materie di cui parlano. Per esempio Stefano Patuanelli, capogruppo M5S al Senato, prende di mira la Ragioneria generale dello Stato, dopo che il…

di MATTEO CORSINI In un crescendo di statalismo che spazia dalle concessioni autostradali ad Alitalia, Danilo Toninelli continua a ripetere che lo Stato deve riprendere un ruolo a cui ha abdicato negli ultimi decenni. Per esempio, ecco cosa ha sostenuto durante una audizione alla commissione Trasporti della Camera: “La gestione di Alitalia degli ultimi 20…

di MATTEO CORSINI Da quando è diventato ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona rilascia poche dichiarazioni, peraltro lamentandosi di essere sempre male interpretato o, peggio, interpretato con malafede. Sta di fatto che il modo migliore per non essere male interpretati è fare dichiarazioni chiare, a prova di imbecille. Non lasciare adito a dubbi. Non…

CON QUESTO GOVERNO I KEYNESIANI SONO RINGALLUZZITI

di MATTEO CORSINI Le diverse dichiarazioni governative in merito a un rilancio degli investimenti pubblici hanno ringalluzzito i tanti keynesiani italiani, tra i quali Gustavo Piga. Del quale il Sole 24Ore ha ospitato qualche settimana fa un articolo che comincia così: “Fa bene il Ministro Tria a parlare di un «grande piano di rilancio degli…

di LUIGI CORTINOVIS Concorrenza e burocrazia sono tra di loro antitetiche. E’ in un paese anchilosato come l’Italia (dove per realizzare un’opera in 15 anni, otto se ne vanno in pratiche mandarinesche), la quantità di giracarte non ha uguali, al punto che una classifica impietosa dell’ufficio studi della Cgia, che ha esaminato gli ultimi risultati…

DA NULLA NON SI CREA RICCHEZZA, SE MAI SI DISTRUGGE

di MATTEO CORSINI Di recente critico spesso gli esponenti del governo del cambiamento (in peggio). Non che chi è fuori dalla maggioranza sia sempre meglio, però. Per esempio, Fabio Rampelli, vice presidente della Camera, patriota di Fratelli d’Italia, ha dichiarato a SkyTg24: “Lo spread, di cui non frega nulla ai cittadini, schizza in alto? Beh,…

di MATTEO CORSINI In merito alla ennesima revisione della normativa sulle pensioni con l’introduzione della cosiddetta “quota 100”, il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, ha risposto così a chi gli chiedeva quanto costerebbe alle casse dello Stato, ergo a chi paga le tasse: “Stiamo facendo le verifiche, ma grosso modo servirebbero 8 miliardi di euro”.…

di MATTEO CORSINI Intervistato dal Fatto Quotidiano, giornale che gli è tutt’altro che ostile, Luigi Di Maio ha ribadito che, se necessario, il governo farà deficit oltre non solo a quanto previsto dal DEF, ma anche dalle regole Ue: “Se per raggiungere i nostri obiettivi servirà, accederemo agli investimenti in deficit”. Probabilmente Di Maio crede…

di MATTEO CORSINI Tra le tante cose che chi fa dichiarazioni potrebbe evitare di dire dopo la tragedia di Genova, ve n’è una che, ahimè, pare godere di grande consenso in Italia. Il tutto si inserisce nella crescita di consenso che i sondaggi restituiscono a ogni stupidaggine che gli esponenti del Governo vanno dicendo o…

GIORGETTI, LE ÉLITES E I GOVERNI POPULISTI

di MATTEO CORSINI Intervistato da Libero, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti ha detto di aspettarsi per fine agosto un attacco speculativo sul debito pubblico italiano. “L’attacco io me lo aspetto, i mercati sono popolati da affamati fondi speculativi che scelgono le loro prede e agiscono. Abbiamo visto cos’è accaduto a fine agosto…

DI MAIO PARLA, MA NON CONOSCE NEPPURE LA REALTÀ

di MATTEO CORSINI Ripetendo il copione che va in onda praticamente tutti i giorni da inizio giugno, Luigi Di Maio, riferendosi alla prossima legge di bilancio, ha affermato: “Noi pensiamo che si debba restare nei vincoli”, salvo aggiungere che “bisogna andare a quei tavoli a spiegare che i vincoli attuali vanno migliorati”. Ho già sostenuto…

di MATTEO CORSINI Contento di aver appena ottenuto la definitiva conversione in legge dell’indegno “decreto dignità”, Luigi Di Maio si è espresso sul futuro di Alitalia. Se da un lato non sarà possibile fare una nazionalizzazione da regime socialista “per tutta una serie di norme europee che io vorrei ridiscutere” (quella della ridiscussione delle norme…

di ARTURO DOILO Ora, lo dicono gli stessi leghisti che l’autonomia non prevede solo materie di competenza e zero soldi: ““Un’ulteriore sfida dovrà essere il superamento della finanza derivata, ovvero il principio per cui è lo Stato a trasferire le risorse alla Regione, sostituendola con una vera autonomia fiscale in modo tale che il denaro…

error: Content is protected !!