Articoli esclusivi per i nostri abbonati

INDIPENDENZA VENETA? MACCHÉ, ORA TORNA DI MODA IL FEDERALISMO FISCALE

di FIORENZO PIEROBON Come ha giustamente fatto notare “Tontolo” qualche giorno fa, ormai gli indipendentisti nostrani fanno a gara per fare i complimenti agli indipendentisti stranieri, che a differenza loro ottengono risultati concreti. La vittoria del partito secessionista corso, è stato argomento dell’ennesimo comunicato stampa di Antonio Guadagnini, consigliere regionale Veneto e quinta colonna della…

“ADIÓS ESPAÑA”, ECCO COME IN GERMANIA GUARDANO ALL’INDIPENDENZA CATALANA

di PAOLO L. BERNARDINI Per meglio comprendere le possibilità di successo di un processo indipendentistico, conviene senz’altro cogliere gli echi che tale processo suscita nel mondo, quando il mondo stesso almeno vi dedica una qualche attenzione. Scrivo da una Germania dove all’ordine del giorno vi è la questione dei “rifugiati”, con le scuole che si…

BANCHE FALLITE, CATTIVO CREDITO, ECONOMISTI E GIORNALISTI DI REGIME

di GIOVANNI BIRINDELLI In un recente articolo, La Stampa sostiene che “tutte e quattro [le banche fallite e salvate dal governo, n.d.r.], per ragioni diverse, sono vittime del cattivo credito. [Per esempio] Cassa Marche, che in pochi anni ha accumulato 500 milioni di euro di sofferenze, Banca Etruria la quale … concedeva credito con una…

CONTANTE E GIOIELLI SARANNO SEQUESTRATI A CHI NON LI DICHIARA

di LEONARDO FACCO Dentro “Elogio del contante”, il mio ultimo libro, riporto questa frase: «Il controllo, ed i controllori, si insinuano subdolamente e con affermazioni all’apparenza plausibili, rassicuranti. Provate a porvi, però, questa domanda: “Immaginate uno Stato dove non esista il contante e, in questo ipotetico Stato, immaginate un manifestante, un anti-conformista, particolarmente scomodo. A…

VENEZUELA, MADURO NON CI STA A PERDERE: “ADELANTE CON LA REVOLUCIÒN”

di MARIETTO CERNEAZ Ad una settimana dal voto che ha sancito la netta sconfitta di Nicolas Maduro, il presidente venezuelano non è che l’abbia presa davvero bene, nonostante la pantomima dei primi due giorni post-voto, in cui ha ufficialmente accettato la sconfitta. Intanto, tutta la stampa internazionale “izquierdista” ha gridato al “golpe americano” (la solita…

ANCHE SAN MARINO HA CALATO LE BRAGHE: ADDIO AL SEGRETO BANCARIO

di LUIGI POSSENTI Non c’è nulla da fare, giorno dopo giorno un pezzo di libertà se ne va a ramengo. L’attacco, ormai è totale il modello “inferno fiscale” all’italiana si espande a macchia d’olio, sotto la guida dell’Europa, che stringe il cappio al collo intorno a chi non si allinea, sono a costringerlo alla resa.…

TOBIN TAX: L’ECOFIN INSISTE CON LA TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

di LUIGI CORTINOVIS E’ stato raggiunto un accordo “intermedio”, durante la riunione del Consiglio Ecofin a Bruxelles, fra 10 Stati membri dell’Ue sul progetto di Tassa sulle transazioni finanziarie (Ftt), meglio nota come “Tobin Tax”.  Il pre-accordo, una pagina scarsa, è un riassunto molto succinto delle caratteristiche e dei parametri (ma senza le aliquote) della…

LEGA LEPENISTA, IL NUOVO CORSO POLITICO È ALL’INSEGNA DELL’IDENTITÀ ITALIANA

di ARTURO DOILO A Bologna, Matteo Salvini ha ufficializzato la fine dell’impegno (poco serio in vero) della Lega Nord a favore dell’indipendentismo, annunciando peraltro che, molto presto, dallo statuto del partito verrà cassato quel “famoso” articolo 1, per cui la Lega Nord si sarebbe dovuta battere per l’Indipendenza della Padania. All’ultimo, recente, congresso della Lega…

ECCO IL 233° SEGNALE DELLA RIPRESA: I DEBITI DELL’UNITÀ LI PAGATE VOI

di LUIGI CORTINOVIS Ha la faccia di bronzo Renzi quando dice che è contro il finanziamento pubblico ai giornali. Intanto, i vari quotidiani smetteranno di prendere il grano dei contribuenti solo nel 2017. Dopodiché, è inutile essere contro la truffa del finanziamento pubblico alla stampa, quando, poi, si rifila sul groppone del solito pantalone il…

ARMI LIBERE, PER IL NEW YORK TIMES LO STATO HA IL DIRITTO DI AGGREDIRCI

di GIOVANNI BIRINDELLI In un recente editoriale il New York Times sostiene: che il fatto che i civili possano acquistare armi è “un oltraggio morale” e che il fatto che la libertà di armarsi sia esplicitamente prevista dal secondo emendamento della costituzione degli Stati Uniti (“il diritto delle persone di possedere e portare armi non…

CATALOGNA, SINDACO INDIPENDENTISTA RISCHIA 30 ANNI DI GALERA

di MARIETTO CERNEAZ Diciamolo senza mezzi termini, la guerra fra Spagna e Catalogna è guerra aperta, in particolare dal giorno in cui il nuovo parlamento della Regione secessionista ha votato la dichiarazione d’indipendenza. Se, per ora, lo scontro s’è svolto a suon di carte bollate, adesso emerge alle cronache il caso di un sindaco catalano…

SALVINI HA SCELTO IL SUO RUOLO NEL PRESEPE: FARÀ IL RE MAGIO

de IL POLENTONE C’era una volta, in cui la Lega Nord se la prendeva coi vescovoni. O meglio, se la prendeva Bossi e tutto il pecorame dirigenziale ripeteva a nastro la stessa cantilena. Poi, arrivarono i tempi dei “figli e della famiglia tradizionale”. Il capo diceva che bisognava andare alle messe in latino e la…

CATCH 22, OVVERO IL TRANELLO DELL’INDIPENDENTISMO VENETO

di ENZO TRENTIN Di indipendentisti consapevoli della situazione attuale ce ne sono. Per esempio, al recente congresso federale della Lega Nord, è stata presentata una mozione (che sicuramente sarà elusa) in cui tra l’altro è scritto: «Basta con gli indipendentisti da pollaio. Gli indipendentisti diventino seri e tralascino romantiche velleità e onirismi rivoluzionari da tastiera.…

BOCCADUTRI NON RUBARE! TIENI GIÙ LE TUE MANACCE DAI NOSTRI CONTANTI

di LEONARDO FACCO Ci riprova Sergio Boccadutri! Ops, immagino che vi starete chiedendo chi mai possa essere Boccadutri. Se avete qualche minuto da perdere, potete guardare, ed ascoltare, il video qui sotto. Il resto, poco sotto.   https://www.youtube.com/watch?v=9d-sfUPRNuw Se avete ascoltato, avrete capito che Boccadutri è un parassita assoluto, di quelli da guinnes dei primati: mai…

GLI INDIPENDENTISTI DEL DELTA DEL NIGER VOGLIONO LE LORO RISORSE

di REDAZIONE Più fondi del petrolio per lo sviluppo locale: è la richiesta del Movimento per l’autodeterminazione del Delta del Niger (Ndsdm), organizzazione che riunisce intellettuali e attivisti favorevoli a un’autonomia politica e finanziaria della regione dove si concentra la maggior parte dei giacimenti di greggio del paese. “L’aliquota del 13% riservata al Delta dai…

ECCO IL 230° SEGNALE DELLA RIPRESE: TASSE RECORD IN EUROPA E BUROCRAZIA ASSURDA

di LUIGI CORTINOVIS Non possono fare a meno di mostrare ciò che è evidente, nonostante la propaganda filo-renziana cerchi disperatamente di far credere a chi abita l’Italia che tutto va bene, che la situazione è rosea, che le imprese lavorano a nastro. Invece, in tempi in cui anche la produzione industriale è scesa del 2%…

LA UEFA, L’INDIPENDENZA E LE BANDIERE CATALANE AL “CAMP NOU”

di MARIETTO CERNEAZ Dopo il 6 a 1 alla Roma, dopo aver intonato il solito “Catalonia is not Spain” durante l’inno della Uefa, fischiato pesantemente, Josep Bartomeu, numero uno del Barcellona, ha difeso i propri tifosi nel corso dell’assemblea dei soci del club: «Le bandiere della Catalogna non sono vietate e non portano alla violenza,…

L’ITALIA È UN REGIME GIUDIZIARIO. E TUTTO E’ INIZIATO NEL 1992

di CARLO ZUCCHI L’affaire Del Turco, purtroppo, non è un fatto isolato (LEGGI QUI), ma la cifra di quanto sta accadendo in Italia dal 1992 a oggi. Da quando è scoppiata Mani Pulite l’Italia è diventata un regime giudiziario del tutto invivibile. Quella che era la quinta/sesta economia del mondo è progressivamente naufragata sotto i…

LA LEGGE DEL “PRIVILEGIO” E GLI INFAMI PIACERI CONCESSI DALLA PARTITOCRAZIA

di ENZO TRENTIN Il paradosso del Comma 22 è contenuto nel romanzo Catch 22 (letteralmente “Tranello 22”, ma normalmente tradotto come “Comma 22”) di Joseph Heller. Il paradosso riguarda un’apparente possibilità di scelta in una regola o in una procedura, dove in realtà, per motivi logici nascosti o poco evidenti, non è possibile alcuna scelta…

INDIPENDENTISTA SVENTOLÒ UNA BANDIERA, LIBERO DOPO 10 ANNI DI CARCERE

di MARIETTO CERNEAZ Se la giustizia della Repubblica italiana ha nuovamente messo sotto indagine gli indipendentisti lombardo-veneti (VEDI QUA), quelli del fantomatico tanko-ruspa, per intenderci – in Indonesia si celebra la liberazione di un indipendentista che non fece altro che sventolare la bandiera della “Papua occidentale”! Si tratta di Filep Karma, un secessionista, che nel…

IL CASO DEL TURCO, QUANDO LE TOGHE SONO ANCHE PEGGIO DEI POLITICI

di CARLO ZUCCHI Giovedì 20 novembre 2015 la giustizia italiana ha consumato il suo ennesimo scempio, con la condanna in appello nei confronti dell’ex-presidente della Regione Abruzzo Ottaviano Del Turco a quattro 4 e 2 mesi, dopo che in primo grado era stato condannato a 9 anni e 3 mesi per aver fatto parte di…