Articoli esclusivi per i nostri abbonati

INDIPENDENZA DALL’ITALIA ANCHE PER UN GIORNALISMO DIVERSO E LIBERO

di ENZO TRENTIN Giuseppe Mazzini era leninista un secolo prima che Lenin scrivesse «Che fare?» eleggendo il giornale di partito a motore della rivoluzione. «La stampa periodica – diceva – è una potenza; è anzi la sola potenza dei tempi moderni. Ed è l’unica speranza nostra. Ogni riga stampata vi dà più potenza, che non…

CATALOGNA, SETTIMANA DECISIVA PER LA DICHIARAZIONE D’INDIPENDENZA

di MARIETTO CERNEAZ Gli indipendentisti catalani avanzano come uno schiacciasassi. Oggi, dopo una riunione dei vari gruppi, sono arrivati alla conclusione: la dichiarazione d’indipendenza non si ferma e lunedì prossimo si arriverà ad un voto, dopo che le opposizioni avranno presentato – durante questa settimana – i loro emendamenti del caso. Opposizioni (PP, PSC e…

8 NOVEMBRE, SALVINI BLOCCHERÀ L’ITALIA! ANZI, NO… LA FARÀ RIPARTIRE

di GIANFRANCESCO RUGGERI Il 16 agosto 2015 Salvini ha dichiarato: “La prima settimana di novembre fermiamo l’Italia per mandare a casa il governo. Tre giorni di blocco totale (6-7-8 novembre) di spallata in cui tutta la gente per bene si ferma, da nord a sud, isole comprese, senza distinzione di colore politico”.   Chiedere ai laboriosi…

MAS SI CANDIDA AL GOVERNO DI MADRID. E FRANCO LO ASPETTAVA!

de IL POLENTONE (in camicia di forza) «Artur Mas si candida al governo di Madrid» «Artur Mas sostiene che la Spagna si salva tutta assieme e si allea con Unidad Popular e con i Falangisti per conquistare il potere centrale e propiziare le autonomie». Se leggeste dei titoli del genere sui giornali, vi aspettereste dopo…

VENETO, PIETRA TOMBALE SUL REFERENDUM PER L’INDIPENDENZA

di FIORENZO PIEROBON Tre mesi fa, su queste pagine, ponevo la seguente domanda: “Referendum veneto, dove sono finiti i soldi”? L’altro ieri, l’Ansa ce ne ha dato conto: “Niente referendum consultivo sull’indipendenza del Veneto. La Giunta Regionale ha dato l’ok alla restituzione dei soldi che i veneti avevano versato volontariamente per le spese della consultazione;…

VENETO, INDIPENDENZA, POTERE: CHI CONTROLLA I CONTROLLORI?

di ENZO TRENTIN A parer nostro è importante che gli indipendentisti (quelli autentici, s’intende!) interiorizzino che il potere sovrano è originario (non deriva da un altro potere), universale (le sue decisioni sono valide per tutti), esclusivo (è superiore a ogni altro potere) e inclusivo (cioè può intervenire in ogni ambito della vita sociale). Quando si…

ECCO IL 220° SEGNALE DELLA RIPRESA: NUOVO RECORD DEL DEBITO PUBBLICO

  di LUIGI CORTINOVIS Che ai 23 miliardi di diminuzione delle tasse annunciati dal governo con la presentazione del DEF, corrispondano in realtà solo 3 miliardi di euro (forse, vedremo a legge finanziaria approvata) è risaputo. In realtà, gran parte di quella che viene chiamata “riduzione delle tasse” non è altro che lo spostamento delle…

LA DICHIARAZIONE D’INDIPENDENZA CATALANA SECONDO LA STAMPA INTERNAZIONALE

di MARIETTO CERNEAZ Come l’ha presa la stampa internazionale la “dichiarazione unilaterale d’indipendenza” del parlamento catalano? Da subito ha iniziato a segnalare quanto deciso dalla maggioranza indipendentista (Junts pel Sì e CUP), che hanno deciso l’inizio del processo di creazione dello Stato indipendente repubblicano. Molti media hanno riportato semplicemente i lanci delle agenzie internazionali (Reuters,…

ECCO IL 218° SEGNALE DELLA RIPRESA: IL CANONE RAI IN BOLLETTA. I DETTAGLI

di LUIGI CORTINOVIS Il canone Rai sarebbe, a detta dei sondaggi, la gabella più fastidiosa che ci sia in circolazione, insieme alla tassa sulla casa. La Rai non dovrebbe esistere, come ha scritto Giovanni Birindelli, ma la Rai non dovrebbe esistere anche perchè il “popolo italiano”, nel 1995, votò un referendum per chiederne la privatizzazione.…

ITALIA, QUELLA QUESTIONE MERIDIONALE PERENNEMENTE IRRISOLTA

di ROMANO BRACALINI Non si è poveri per volontà divina, non c’entra il clima o la cattiva sorte. Un paese non è mai “naturalmente” povero. Sono gli uomini che cambiano la natura delle cose. Ma solo se lo vogliono. La Svizzera nell’Ottocento era un paese povero e gli svizzeri erano costretti a emigrare;  la Lombardia…

GLI ALLEATI DELLA LEGA SONO CONTRO L’AUTONOMIA E L’AUTODETERMINAZIONE

di GILBERTO ONETO A Milano, organizzato in pompa magna dalla Regione Lombardia, si è tenuto un convegno sulle autonomie locali con la presenza di un lungo elenco di rappresentanti di amministrazioni regionali d’Europa e del mondo. Si sono salmodiate le lodi dell’autonomia e l’insostituibile importanza delle istituzioni locali nella salvezza dell’umanità: tanti interventi, tante personalità…

DOVE I CITTADINI SONO PASSIVI, I GOVERNANTI LI DIRIGONO COME MARIONETTE

di ENZO TRENTIN Già in passato ci siamo occupati di «Initiative für mehr Demokratie – Iniziativa per più democrazia», che in questi giorni ha festeggiato i suoi venti anni dalla fondazione. Nel 1995, infatti, furono 4-5 cittadini di Bolzano ad attivarsi perché sconcertati dal fatto che i Comuni si erano dati degli Statuti senza che…

TREVISO, SALVINI INSISTE: ZAIA LASCI IL VENETO E GOVERNI L’ITALIA

di FIORENZO PIEROBON Personalmente, ritengo che Luca Zaia c’entri con l’indipendentismo come i cavoli a merenda. Il doppiopesismo sui due referendum approvati a suo tempo dal Consiglio regionale, il suo essere stato ed essere contiguo al potere centralista italiano, l’appartenere ad un partito che ha, sostanzialmente, abiurato da tempo all’articolo 1 del suo statuto sono…

MALESIA, IL PRINCIPE DI JOHOR MINACCIA LA SECESSIONE

di MARIETTO CERNEAZ La stampa locale, nello specifico il “Malay Mail” online ha pubblicato il parere di alcuni esperti per confermare che la Costituzione malese non ha particolari commi o articoli che possano consentire la secessione di una regione dalla Malesia. Insomma, la Costituzione della Malesia non prevede la secessione di uno stato del paese.…

PICCOLO È LIBERO: L’ISLANDA, PIÙ ROSA DEL ROSA… UNA STORIA DEL NORD

di PAOLO L. BERNARDINI Parafrasando Goethe: “Conosci tu la terra dove fiorisce l’Astaxantina”? Se i limoni erano la ricchezza della Sicilia ai tempi in cui la visitò Goethe, la miracolosa “astaxantina”, estratta dalle locali alghe, è un antiossidante ed un singolare pigmento, rende più rosa quel che è già rosa, attività peraltro nobilissima. Nel contesto,…

IL FUTURO DI EXPO: GIUNGLA URBANA O PARCO DIVERTIMENTI?

di LORENZO GUGGIARI A pochi giorni dalla chiusura dell’Expo finalmente è stata presa una decisione per l’area di Rho, per il momento si tratta di una bozza ma le linee guida sono già state decise. Si tratterà di creare una vera e propria giungla urbana ripopolandola con fauna locale come: rane, rospi, nutrie, pantegane, cani…

ARRESTATO IL CASSIERE DI MAS. E BERLUSCONI VOTA CONTRO L’INDIPENDENZA CATALANA

di MARIETTO CERNEAZ Alla vigilia della convocazione del nuovo parlamento catalano, ecco che arriva un arresto eccellente: la “Guardia Civil” spagnola ha arrestato Andreu Viloca, tesoriere del partito di Artur Mas, nell’ambito di un’inchiesta sul presunto versamento di tangenti da parte di alcune imprese, iniziata tempo fa e diventata “clamorosa” un paio di mesi prima…

LEGITTIMA DIFESA, CHIEDERE AIUTO ALL’I-TAGLIA È COME CHIEDERE AIUTO A UN CRIMINALE

di GIANFRANCESCO RUGGERI Se uno ti entra in casa di notte, non ci sono storie, prima spari e poi ragioni. Invece in questo stato parassita e ladro dovresti chiedere al delinquente, “mi scusi signor ladro, per caso è armato lei? E se si, ha intenzione di farmi del male”? Solo dopo due risposte affermative puoi…

ECCO IL 214° SEGNALE DELLA RIPRESA: IMU E TASI AUMENTERANNO DI 2 MILIARDI

di LUIGI CORTINOVIS La grancassa di regime, parlando di “manovra finanziaria” del governo Renzi ha fatto passare un solo messaggio: verrà abolita la tassa sulla prima casa. Bene, ogni tassa abolita è un segnale positiva. Però… eh sì, però c’è il trucco e, i giornaloni di cui sopra, non ci sprecano molto inchiostro per mettervi…

VIVA ERRI DE LUCA ASSOLTO! ED ORA INVITATE TUTTI A BOICOTTARE LO STATO

di LEONARDO FACCO Partiamo dai fatti: Erri De Luca era stato rinviato a giudizio, per “istigazione a delinquere, con l’accusa di aver incitato al sabotaggio della Tav durante alcune interviste”. Ieri, la Stampa scriveva: “Erri De Luca è stato assolto dall’accusa di «istigazione al sabotaggio» nel corso del processo che si è svolto a Torino.…

CAPELLO NON È GUARDIOLA: L’ITALIA È FONDATA SULLE PALLE E SUL PALLONE!

de IL POLENTONE L’Italia è un paese fondato sulle palle e sul pallone. Si regge anche e soprattutto sul patriottismo calcistico, sulla “nazziunale”, sulla prima strofa dell’inno gorgheggiata a squarciagola negli stadi e tutto il resto dell’ambaradan.  Gli italianissimi del calcio sono anche strenui difensori di tutti gli altri patriottismi più o meno inventati e…

error: Content is protected !!