di LEONARDO FACCO* Dal 30 giugno, il POS è obbligatorio. E l’inferno fiscale italiano fa un altro passo avanti verso la confisca di massa, da attuarsi, rigorosamente, facendo credere che abolire il contante sia sinonimo di combattere l’evasione fiscale. La dottrina Gabanelli, ahinoi, prende corpo.Quelli che un tempo inneggiavano alla “fantasia al potere”, ora sono…

CARLO CATTANEO, FINALMENTE TORNA IL LIBRO DI BRACALINI

di REDAZIONE Introduzione al volume “Cattaneo, il sogno dell’Italia federale e dell’autonomia dei popoli” di Romano Bracalini L’ITALIA DELLE CENTO CITTÀ Carlo Cattaneo non appartiene all’oleografia risorgimentale e non entra nella galleria dei «padri della patria». A differenza di Garibaldi e Mazzini, che pur in contrasto con i moderati contribuirono alla formazione dello stato unitario…

SEALAND, LA NAZIONE PIU’ PICCOLA DEL MONDO

DI MISES ITALIA Qual è il Paese più piccolo del mondo? Monaco? Certo che no. Malta?  Assolutamente troppo grande. Anche la Città del Vaticano, sebbene conti solo una popolazione di 770 persone,  risulta essere enorme a confronto. Si chiama Sealand, fondata e governata da Paddy Roy Bates, un uomo straordinario che si è spento questa…

di REDAZIONE La campagna per l’indipendenza della Scozia continua a guadagnare terreno contro i sostenitori dello status quo, secondo due sondaggi pubblicati nel weekend. Non è più dunque tanto remota la possibilità di un testa a testa fino alla data del referendum, il prossimo 18 settembre. Un record del 43 per cento sostiene il “sì”…

di MARCO TIZZI Guardiamoci, osserviamoci, parliamo tra di noi. È difficile non rendersi conto di una banalità: siamo diversi. Se è difficile trovare due persone che la pensino allo stesso modo su un singolo argomento, è praticamente impossibile trovare un gruppo di persone che la pensino allo stesso modo su tutto. Questa è la meraviglia…

L’OUTING STATALISTA DI SALVINI

di GIOVANNI SALLUSTI da www.lintraprendente.it Qualche salviniano più realista del reuccio padano s’arrabbia parecchio, se s’accusa il Capo di “statalismo”. Qui l’abbiamo fatto spesso, per puro dovere professionale, ovvero mero istinto di cronaca. Ci sembrava e ci sembra, infatti, che le politiche auspicate e praticate da Matteo Salvinie le sue categorie di riferimento siano virate…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi