martedì, Agosto 16, 2022
29 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Scrive “w l’italia, dopo otto anni sono finalmente libero” e poi si uccide

Da leggere

di REDAZIONE «W l’Italia, dopo otto anni sono finalmente libero». Manuele Barbisan ha scritto queste poche parole su un foglio bianco preso dal bancone del suo bar, poi si è infilato il cappio al collo e si è ucciso nel retrobottega del locale di piazza San Vito a Treviso, quel locale che doveva essere il…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
- Advertisement -

Correlati

10 COMMENTS

Comments are closed.

- Advertisement -

Articoli recenti