venerdì, Giugno 25, 2021
20.6 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Fauci: i morti italiani di Covid? Numeri inventati nel 99% dei casi

Da leggere

di MARCO CASALI

Grazie al FOIA ( Freedom of Information Act.), sono state rese pubbliche le mail del dottor Fauci.

Quello che ne esce fuori è la conferma di tutte le teorie complottiste. C’è una email dove uno studioso conferma, a seguito di ricerche di laboratorio, la natura artificiale del virus (tra l’altro confermando quanto aveva detto Montagnier sulla presenza di catene di dna del virus Hiv), email che Fauci avrebbe volutamente messo da parte.

In altre mail, nell’ordine, Fauci ammette l’uso assolutamente politico del lockdown e la sua totale non valenza sanitaria, quindi si passa alle mascherine considerate assolutamente inutili ma anche qui strumento di terrorismo politico.

Siamo poi all’Italia, dove Fauci parla di dati truccati sulle morti tali che il 99% (Novantanove, una cifra assurda persino per il più ardito dei complottisti) dei morti considerati Covid sarebbero stati inventati (i classici casi di ottuagenari con un piede in una fossa e classificati come Covid e non sottoposti ad autopsia, ma non solo).

Queste sono solo le prime indiscrezioni e tanto è bastato perchè negli Usa il libro del dottor Fauci sulla Pandemia, già negli store e pronto per la vendita, venisse ritirato all’istante e non sia ora più in vendita in nessuna libreria o store online negli Usa (Un po’ quel che accadde al libro di Speranza, ndr).

Il bubbone è esploso e si capiranno i rapporti tra DEM, cinesi, Gates (c’è anche Zuckerberg…) e OMS. In Italia di questo nessuno sta parlando. Nessuno. L’Italia è la vera Corea del Nord.

Correlati

15 COMMENTS

  1. Classica notizia priva di fondamento, che fomenta solo i veri paladini della giustizia, che non vedono l’ora di fare la rivoluzione, di andare contro i poteri forti, di delegittimare tutto ciò che e’ provato, di tornare alla libertà e chi piu’ ne ha piu’ ne metta….certo che se tutti i vostri articoli sono su questa falsariga immagino il vostro pubblico che vi legge…

    • Il nostro pubblico non è composto da monadi idiote come lei, che ha Speranza, Draghi e Conte come fonte d’informazione. Deve solo fare una cosa: non legga questa rivista. L’ignoranza è forza, direbbe Orwell pensando a lei!

      • Ma se la notizia è priva di fondamento, come afferma l’albero anonimo (perché anche noi pubblico ignorante sappiamo che il pino è un vegetale), perché non la si smentisce con dati pieni di fondamento? Ma forse per qualcuno è meglio il fondamentalismo scientista che il dato reale.

  2. Ed è pure stato premiato qui in Italia, questo mafioso. Questo parla chiaro dell’omertà italiana che regna ancora ai giorni nostri. Vergogna!

    • Al di là del fatto che siamo non violenti: non abbiamo denaro neanche per acquistare forche e terreni alberati. Loro sì e se ci risparmiano è solo perché non contiamo nulla e loro vincono lo stesso apparendo pacifici. In ogni caso rimango personalmente scettico sull’ipotesi che tutti possano capire. Hanno la possibilità di sapere ma chiudono gli occhi. Appenderli tutti non sarebbe neanche economico, a lungo andare. E forse anche a breve andare.

  3. Daccordo con Alessandro Colla. Servono le fonti e i documenti ufficiali (mail) di quste notizie. Speriamo che arrivino presto.

  4. Italia, Corea del Nord. Piu’che altro una Corea basata sull’acquiescenza, sul fenomeno unico nella storia del paese, dell’assoluta apatia e stato ipnotico della popolazione che segue tutto quello che gli viene detto e imposto dall’alto, come in un racconto profetico biblico degli ultimi tempi dell’anticristo. Ma veniamo al caso Fauci. Il suo libro e memoriale. Scottante per una situazione che tanto tutti intuivano. Messo all’indice. Come tutta una serie di testi al rogo nella storia, da Alessandria alla valigia di Moro alle pire naziste a Ipazia ad Assange alla Dianetica ai 3000 fogli di indagine sul caso Gelli e via dicendo. Ma con una differenza. Che Fauci, nel sequestro del suo libro, si trova di fronte una societa’ cambiata in senso antagonista negli USA e un simile atto puo’innescare la mazzata finale al sistema Statunitense dei Dem Politically Correct. Non a caso, i vari Black Lives Matter, United we Dream, addirittura Jen Pseki e vari giornalisti democrats liberali, oltre ai vari Sanders, Omar, Cortez, Tlaib, stanno diventando oppositori e in aperta sfida al Biden che prima sostenevano.
    Ma questo negli USA.
    Nell’Italia attuale, pur tutti nascostamente sapendo la verita’, come i finti morti di Covid degli inizi, tutto tace. Tutti in riga, parla il parlamento.
    La Corea del Nord di “Magni tu che magno io” e di”Franza o Spagna basta che se magna”(o che ah ma’dammi i soldi che devo andare in discoteca con il mio ragazzo).

  5. Sì, ma se ne parla poco anche fuori Italia e il rischio è la nordcoreaizzazione mondiale. Sono poco ottimista sulla frase “si capiranno i rapporti tra…” Non c’è qualche elemento ufficiale in più nel merito? Qualche fonte che possa aiutarci a sbugiardare questi criminali rei confessi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli recenti

error: Content is protected !!