BISOGNA SEMPRE EVITARE LA TIRANNIA DELLE MAGGIORANZE

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di JEAN MARC PATURLE Il primo dei gravi rischi della regola della maggioranza è che, se non vi si fa attenzione, si può trasformare in tirannia. Per convincersene, prendiamo l’esempio molto semplice di un paese di 100 persone che si dividono in due gruppi nettamente definiti: da una parte 51 persone un po’ pigre e, all’altra, 49 persone ben orientate al lavoro. La via puramente democratica darebbe al primo gruppo, grazie alla sua posizione maggioritaria, la possibilità di prendere il potere. Gli sarebbe quindi sufficiente votare delle imposte che gli permetterebbero di vivere alle spalle della minoranza. Vi sembra una caricatura? Ne siete veramente sicuri? Certo i procedimenti di solito utilizzati sono più sottili: vi si mescola un po’ di giustizia sociale cui si aggiunge un pizzico di solidarietà; si presenta quindi il tutto con molta eloquenza e si ottiene un grande «progresso sociale». In fin dei conti, la nostra socialdemocrazia, non è così diversa dal piccolo paese di 100 persone. Non siete ricchi, mi…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche ControPotere