Evasione fiscale, Monti: l’Italia è in uno stato di guerra

di REDAZIONE “Io penso che l’Italia si trova in uno stato di difficolta’ soprattutto a causa di questo fenomeno e che si trova da questo punto di vista in uno ‘stato di guerra’”. Lo afferma il presidente del Consiglio Mario Monti in un’intervista al settimanale “Tempi”, rispondendo ad una domanda sull’evasione fiscale. Il fenomeno, aggiunge, giustifica l’uso di “strumenti forti”. L’intervista e’ stata realizzata l’8 agosto scorso a Palazzo Chigi e sara’ presentata in anteprima al Meeting di Rimini (si apre domenica 19 e vedra’ l’intervento dello stesso Presidente del Consiglio. Monti fa un primo bilancio del suo governo e anticipa i temi su cui si focalizzera’ l’azione dell’esecutivo da settembre al termine della legislatura. Allorche’ Monti “crede” e “spera” di lasciare Palazzo Chigi a un politico eletto dal popolo. Risponde infatti il Presidente del consiglio alla domanda circa la possibilita’ di proseguire nel suo mandato qualora gli venisse richiesto dalla maggioranza parlamentare che uscira’ dalle prossime elezioni: “Mi rifiuto di pensare che un grande…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Cronache