FORZE “ORIZZONTALI” E “VERTICALI”: ORA, IL FURTO FRA PRIVATI È LEGALIZZATO!

di GIOVANNI BIRINDELLI La commissione bilancio del senato ha introdotto nella cosiddetta ‘legge’ di stabilità la seguente norma: «È nulla ogni pattuizione volta a determinare un importo del canone di locazione superiore a quello risultante dal contratto scritto e registrato … [nei casi di nullità] il conduttore … può chiedere la restituzione delle somme corrisposte in misura superiore al canone risultante dal contratto scritto e registrato». Tradotto: nella fattispecie di cui sopra, il furto è legalizzato. Naturalmente, quando lo compie lo stato attraverso le tasse, il furto è legalizzato sistematicamente da molto tempo. Questa norma lo legalizza anche nel caso in cui a compierlo siano dei privati (a patto che il loro furto consenta allo stato di rubare di più anche lui). Questa ‘strategia’ l’abbiamo già vista in Grecia nell’ottobre del 2012, dove è stata introdotta una norma che ha consentito al cliente del ristorante che non ha emesso lo scontrino di andar via senza pagare. Due anni dopo, per la terza volta, la Grecia è collassata…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere