LA “PADANIA” AVANZA! DA PUGLIA E CALABRIA I RINFORZI PER LE ELEZIONI

di ROBERTO GREMMO “Padania libera e’ giunta l’ora, desiata patria il popol s’immola,Giungono a frotte dal meridione, color che esaltano il nome tuo”. L’ora e’ giunta in cui verra’ finalmente archiviato il “Va pensiero” verdiano e sarà piu’ modernamente ed opportunamente sostituito dal nuovo inno, musicato dall’ex cantante “Donato” che di musica se ne intende. Ormai, infatti, la Padania e’ dietro l’angolo, vicina, vincente. La Lega ha cambiato nome ma non ha cancellato il primo articolo del suo statuto: l’indipendenza della Padania. Ma per farlo ha anche, udite udite, infoltito, e, se permettete, nobilitato le sue schiere. Militanti padani, a noi! Di quelli piu’ decisi  in una linda divisa verde pisello ormai parlano largamente i giornali, elogiando il “Capitano” per la sagacia e l’intuito con cui ha scoperto ferocissimi estremisti padanisti dove nessuno se lo sarebbe aspettato. Solo lui, rabdomante politico dal grande intuito, e’ riuscito a scovarli. Leggiamo su “Sette” del “Corriere della sera” (18 dicembre) che a Reggio Calabria ci sarebbe adesso una…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Palazzacci