giovedì, Giugno 24, 2021
20.6 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Piccole Medie Imprese: una crisi senza precedenti

Da leggere

di REDAZIONE

Il 28% delle imprese nei settori più colpiti dal Covid è a rischio, così come il 36,5% di quelle nel Mezzogiorno: è quanto emerge dal Rapporto Regionale PMI 2021, realizzato da Confindustria e Cerved, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, analizzando le performance economico-finanziarie di 160mila società di capitali fino a 250 dipendenti. In generale, il 17,9% delle PMI ha subito nel 2020 un calo dei ricavi superiore al 20%, oltre il 30% ha registra un calo dei ricavi tra -10% e – 20% ed altrettanti sotto il 10% mentre il 9% ha invece aumentato il fatturato o si è tenuto sui livelli dell’anno precedente. L’impatto del Covid ha però determinato una crisi “asimmetrica”, colpendo i settori interessati da lockdown e misure di contenimento (ristorazione, turismo, trasporti, sistema moda…) e favorendo quelli in cui è schizzata la domanda, come la filiera farmaceutica, il commercio online e l’industria agroalimentare.

Il Centro è risultato come area geografica più colpita (24,0% in termini di fatturato), seguito dal Mezzogiorno (19,5%), Nord-Est e Nord-Ovest hanno registrato una contrazione delle vendite inferiore al 20%. In media, il fatturato delle PMI è risultato in calo del 10,6% tra 2019 e 2020. Gli effetti della pandemia risultano più gravi tra le PMI del Centro Italia, con un calo dei ricavi pari all’11,6%. Oltre la media nazionale anche Nord-Est (-10,7%) e Nord-Ovest (-10,5%), mentre nel Mezzogiorno la flessione è stata più contenuta (-9,4%). Queste situazioni si riflettono sui profili di rischio: le PMI rischiose sono il 28% nei settori più colpiti dal Covid (il doppio della media), con quote fino al 36,5% nel Mezzogiorno, al 29,4% nel Centro, al 26,9% nel Nord-Ovest e al 20% nel Nord-Est. Le PMI con un concreto rischio di default nei prossimi dodici mesi sono le società che organizzano fiere e convegni (oltre il 65%), i ristoranti (40% a rischio fallimento) e gli alberghi (30%).

QUI il rapporto REGIONALE pmi 2021.

Correlati

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli recenti

error: Content is protected !!