PUIGDEMONT, DECINE DI MIGLIAIA DI CATALANI LO ACCOLGONO A PERPIGNAN

di REDAZIONE

Una folla di oltre 70 mila persone (200.000 secondo gli organizzatori) ha tributato un’accoglienza da rockstar all’ex presidente della Generalitat, Carles Puigdemont, a Perpignan, località nel sud della Francia a poche decine di chilometri dal confine spagnolo. La manifestazione prevista per le 12 è stata posticipata di un’ora per consentire ai tanti bloccati nel traffico di raggiungere il Parc des Expositions. I separatisti sono arrivati da tutta la Catalogna per ascoltare il discorso dell’ex presidente dell’esecutivo catalano, ora deputato europeo in esilio da due anni.

Perpignan è considerata “la capitale della Catalogna settentrionale”.  Ieri Puigdemont e l’ex ministra Clara Ponsatí, entrambi eurodeputati e quindi con immunità, si sono fatti fotografare sorridenti alla Porta dei Paesi catalani, il monumento situato a Salses in Francia e che segna l’inizio dei territori di lingua catalana.  “Siamo entrati in Catalogna. Sono molto felice ed emozionato di tornare di nuovo sul suolo catalano come persona libera, dopo più di due anni e tre mesi che vivo in esilio. Grazie a tutti coloro che lo hanno reso possibile”, ha twittato l’ex presidente catalano che ora vive a Bruxelles dopo il tentativo di secessione del 2017 e la conseguente condanna per sedizione da parte della giustizia spagnola. –

Rubriche FuoriDalMondo