TASSE: ITALIA E FRANCIA PEGGIORI IN EUROPA. INFATTI SONO LE GRANDI MALATE

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di REDAZIONE

tasse_550Quali sono i grandi Paesi più disastrati della Ue e dell’Europa Occidentale? In primis l’Italia e poi l’altra grande malata è la Francia. E guarda un po’ i due Paesi cugini sono rispettivamente l’ultimo e il penultimo in una classifica di cui non andare fieri: quella della tassazione complessiva (total tax rate) su profitti delle aziende. Lo studio è stato predisposto dalla Banca Mondiale.

La classifica in questione la trovate  a pagina 157 del pdf che potete scaricare in coda a queste note. L’Italia è la peggiore di tutti: le tasse si mangiano il 65,8% dei profitti delle aziende, mentre in Francia lo Stato si prende il 64,7%. Terzultima è la Spagna con il 58,6%. La Germania è a metà classifica con il 49,4%, il Regno Unito sta ancora meglio col 34%. Manco parlare della Svizzera e dell’Irlanda rispettivamente con il 29,1 e il 25,7%. In testa a tutti sta la Croazioa, dove le tasse si mangiano solo il 19,8% dei profitti aziendali.

paying-taxes-2014

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche Denari