COVID, LE FORZE DEL MALE VOGLIONO FARCI ODIARE LA BELLEZZA DELLA VITA

di GARY D. BARNETT Affinché la bruttezza e il male conquistino la bellezza, la prima bellezza deve essere resa brutta e cattiva. Se la bellezza è temuta, se è rappresentata come una minaccia per la vita, allora una manipolazione intenzionale della mente umana e della psiche può causare una fuga dalla bellezza in modo da ottenere protezione dai danni inventati. È come nascondersi nell’oscurità invece di cercare la luce. Se questa situazione si perpetua abbastanza a lungo, la bellezza nelle menti dell’uomo può diventare il nemico invece dell’essenza della vita. Senza bellezza, la vita diventa fredda e priva di emozioni, e quindi un’esistenza blanda dipendente dalle regole diventa la norma, mentre la gioia e la meraviglia scompaiono. Questo è il mondo che stiamo vivendo oggi, poiché le forze del male stanno tentando di uccidere lo spirito umano, che a sua volta distruggerà la bellezza della vita. Ciò viene realizzato a causa della paura dell’ignoto, una paura fabbricata appositamente e destinata a causare panico e caos. Niente di tutto questo è…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere