DA FIANO A CAMON: IL COVID E L’ITALIA NAZI-FASCISTA AVANZANO SPEDITI

Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!

di LEONARDO FACCO Per interpretare, come necessario, il perché s’è instaurato un regime sanitario in Italia proprio quando a governare c’è il PD (insieme a quei quaquaraquà dei 5 stelle), basta andare a sfogliare qualche giornale del passato, unire i puntini e rimanere a bocca aperta.  Intanto: cosa unisce un parassita della politica come Emanuele Fiano ed un divulgatore di regime come Ferdinando Camon? Il fatto che entrambi, orgogliosamente progressisti, siano al servizio dell’ideologia nazi-fascista, esatto, la stessa ideologia statalista che ispirava le politiche di Hitler e Mussolini. La stessa ideologia che si nasconde dietro ai fatti di Bibbiano, la stessa ideologia che ha imposto ai bambini le mascherine a scuola. Su l’Unità (il giornale del partito di Fiano), Camon – come da fotografia allegata – scrisse quanto segue: “C’è una norma, va rispettata e fatta rispettare. Specialmente se riguarda i bambini: i bambini devono capire che quel che vuole lo Stato vale più di quel che vuole il papà e la mamma”. Scusatemi se…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Condividi su MeWe: liberi articoli su liberi social!
Rubriche ControPotere