domenica, Agosto 14, 2022
21.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ecco dove emigrano le persone: gli stati uniti la meta preferita nel mondo

Da leggere

MIGRAZIONI-2013di REDAZIONE

E’ stata creata utilizzando i dati delle Nazioni Unite relativi ai flussi migratori del 2013La cartina illustra la principale nazione di destinazione per i cittadini di ogni nazione del pianeta.

Ad esempio, la destinazione principale per i cittadini della Mongolia risulta essere la Corea del Sud. Dalla cartina riusciamo quindi a intuire le mete più gettonate. Innanzitutto gli Stati Uniti che riescono ad essere la meta principale per i cittadini di diverse nazioni e diversi continenti. Canada, Messico, molte nazioni dell’America Latina e altre in Europa, Asia e Medio Oriente sono colorate in rosso.

In secondo luogo, notiamo il ruolo che giocano alcune forze economiche a livello regionale. L’Argentina, ad esempio e nonostante i propri problemi, attira molti cittadini di Cile, Bolivia, Paraguay e Uruguay, economie vicine ma di dimensioni o caratura inferiore rispetto alla patria di Lionel Messi.

In Europa, la Germania ricopre un ruolo simile per nazioni vicine come Austria, Ungheria, Polonia, Turchia, Croazia, Italia, Repubblica Ceca e Grecia. La Svezia attira i cittadini di Norvegia, Finlandia e Danimarca. Il Sud Africa attira in particolare cittadini da tutte le nazioni a nord del proprio confine settentrionale.

Esiste poi un’emigrazione legata a fattori storici e di colonizzazione. Tante nazioni dell’Africa vedono la Francia come meta principale per l’emigrazione dei propri cittadini. I legami sono altrettanto forti tra Regno Unito, Irlanda, Australia, Sud Africa, e Kenya a causa dell’Impero Britannico.

Infine Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti offrono opportunità lavorative per manodopera a basso costo proveniente dalle nazioni vicine del Medio Oriente del subcontinente asiatico.

TRATTO DA QUI

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti