venerdì, Luglio 12, 2024
27.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ecco il 136° segnale della ripresa: call center di guasticce, 341 licenziamenti

Da leggere

call-centerdi LUIGI CORTINOVIS

Anche nella Toscana renziana ci sono segnali di grande ripresa.

“Da lunedì, domani, 341 lavoratori resteranno a casa. Altri 341 lavoratori. Dopo gli oltre 400 dell’ormai ex Trw. Questa purtroppo è l’unica certezza rispetto al futuro del call center di Guasticce. Formalmente l’impianto non chiuderà oggi, domenica 31 maggio (ultimo giorno di lavoro per i quasi 350 operatori), perché il contratto di una manciata di quadri andrà avanti fino al 30 giugno. Ma venerdì, al tavolo del ministero, è naufragata anche l’ipotesi B: People Care e Seat non sono riuscite a trovare uno straccio di accordo per tenere concretamente in piedi il call center almeno per altri quindici giorni. Giusto il tempo di trattare con Comdata, che intanto si è aggiudicata la commessa di Seat Pagine Gialle. Proprio in Comdata, però, sindacati e istituzioni ripongono ora l’ultima – davvero l’ultimissima – speranza: per il 4 giugno è stato fissato un nuovo tavolo al ministero e questa volta la trattativa sarà direttamente con il gruppo Comdata e con Seat, per cercare di non far spegnere definitivamente le luci del sito di Guasticce. Fino a quel giorno i lavoratori resteranno in assemblea permanente”.

Pronto? C’è la ripresa?

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli recenti