lunedì, Settembre 26, 2022
22.2 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Elezioni in Venezuela: 20 stati su 23 vanno al PSUV, il partito di Maduro

Da leggere

di REDAZIONE

ll Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV, fondato da Chavez) ha vinto 20 dei 23 stati e il sindaco del Municipio Libertador, che comprende parte di Caracas, nelle elezioni locali di domenica scorsa. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio elettorale del Venezuela (CNE), Pedro Calzadilla, a Caracas.

Con il 90,21% dei voti contati, Calzadilla ha annunciato che l’affluenza alle urne è stata del 41,8%, per le prime elezioni a cui ha partecipa l’opposizione venezuelana dal 2018 (L’affluenza alle urne è stata la più bassa registrata tra le elezioni che includevano l’opposizione stessa).

Secondo i risultati preliminari, il partito guidato da Nicolás Maduro ha vinto in modo schiacciante. I partiti di opposizione hanno vinto solo tre stati, Cojedes, Nueva Esparta e Zulia.

Poco dopo che Calzadilla ha annunciato i risultati, Maduro si è rivolto alla nazione dal palazzo presidenziale per celebrare il risultato“Su 24 ne abbiamo vinte 21. È un buon risultato, frutto del nostro duro lavoro e della nostra onestà”, ha detto il tiranno comunista caraibico.

Il Segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha dichiarato attraverso una dichiarazione che le elezioni sono state irregolari: “Il regime di Maduro ha privato ancora una volta i venezuelani del loro diritto di partecipare a un processo elettorale libero ed equo durante le elezioni regionali e locali che si sono svolte in Venezuela il 21 novembre”, ha affermato Blinken.

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti