FED E PANICO, POWELL AZZERA I TASSI E SPARA BILLIONI DI DOLLARI

di TYLER DURDEN Con Wall Street che cercava disperatamente la Fed che annunciasse misure d’emergenza domenica, dopo la delusione della scorsa settimana, e idealmente prima dell’apertura dei futures, Jerome Powell – IL GOVERNATORE – non ha deluso e poco fa la Fed ha annunciato una raffica di misure d’emergenza che includevano: Ritorno agli ZIRP (Zero Interest-Rate Policies): la Fed ha tagliato i tassi di 100bps a 0-25bps da 1.00 -1.25bps. Questo in aggiunta al taglio di 50bps del 3 marzo, il che significa che in poco meno di due settimane la Fed ha tagliato i tassi di 150bps a zero. La Fed lancia ufficialmente il QE5 (niente più storie del tipo: ” questo non è QE”), composto da “almeno” 500 miliardi di dollari di acquisti del Tesoro e 200 miliardi di dollari di MBS (Mortgage Backed Securities). Aumento della liquidità infragiornaliera: La Fed annuncia misure relative alla finestra di sconto, al credito infragiornaliero, ai buffer di capitale e liquidità delle banche, ai requisiti di riserva,…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Denari