lunedì, Agosto 15, 2022
30 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ha offeso equitalia: chiavegato a processo il 12 aprile a roma

Da leggere

Lucio1di LEONARDO FACCO

Lucio Chiavegato finirà alla sbarra a Roma. Il 12 aprile prossimo è stata fissata l’udienza preliminare!

Motivo? Ha offeso la reputazione di Equitalia! Ci sarebbe da ridere, no?, ma i “fatti sono fatti”, almeno secondo la Procura capitolina.

In breve: ricordate l’idraulico che si diede fuoco per via di una cartella ricevuta dai riscossori d’Italia? La notizia, in sintesi: “Bologna, 28 marzo 2012 – Un uomo di 58 anni, G.C., si è dato fuoco all’interno della sua auto questa mattina a Bologna nel parcheggio dell’Agenzia delle entrate in via Paolo Nanni Costa. Un luogo simbolico, scelto non a caso per mettere in atto il gesto disperato, dal momento che nei dintorni della macchina ha lasciato alcune lettere (tra cui ce n’è anche una indirizzata anche alla Commissione tributaria) in cui fa cenno a una serie di debiti e alle tasse, si scusa e lascia intendere propositi suicidi”. 

Lucio2Che c’entra l’artigiano bolognese con le accuse a Chiavegato? Semplice, mentre era ospite a “Quinta Colonna”, nel 2013, l’indipendentista veneto, già leader di quelli del “9 dicembre”, nonché imprenditore ebbe il “coraggio” di affermare quel che sostengono tutti da anni, ovvero che Equitalia, e chi rappresenta questo ente pubblico, sono “i mandanti di morti del genere”. 

Tempo fa, aprendo la cassetta delle Poste, Chiavegato s’era trovato la sorpresa (vedi foto a lato) ed è venuto a conoscenza di essere un “diffamatore di Equitalia”. Interpellato sulla vicenda, ha risposto: “Ho già parlato col mio avvocato, andrò a processo e porteremo al centro dell’attenzione l’operato di Equitalia e dello Stato tassatore in generale. Perchè, tanto per ricordarvelo, non è che i suicidi degli imprenditori e dei lavoratori siano finiti e non è che Equitalia s’è trasformata in educanda, nonostante Renzi abbia fatto il solito annuncio spot, ovvero che l’abolirà entro il 2018”.

Ora, l’udienza preliminare “a Mafia Capitale” – come dice lui stesso –  il prossimo 12 aprile. 

IN DATA 11 APRILE 2017, EQUITALIA HA DECISO DI RITIRARE LA QUERELA

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti