mercoledì, Agosto 17, 2022
21.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Hong kong, la protesta prosegue, ma si smantellano le barricate

Da leggere

hongkongscontridi REDAZIONE

Centinaia di persone, alcune delle quali con indosso mascherine chirurgiche e armate di mazze e attrezzi taglienti, hanno smantellato oggi alcune barricate erette nel centro del quartiere finanziario di Hong Kong e si sono scontrate con i manifestanti che hanno protestato per due settimane contro il governo cinese.

Anche diversi tassisti si sono opposti alle proteste pro-democratiche, che hanno colpito in modo serio la circolazione automobilistica in città.

“Aprite le strade”, gridavano i gruppi anti-protesta. I tassisti, in particolare, hanno dato ai manifestanti tempo fino a mercoledì sera per porre fine alle occupazioni.

Un camion con una gru ha cercato di rimuovere alcune barricate prima di essere bloccato dalla polizia, anche se secondo i manifestanti gli agenti non sono intervenuti abbastanza rapidamente.

In precedenza, centinaia di poliziotti avevano smantellato alcune barricate per alleggerire il traffico nel centro, consentendo però ai dimostranti di restare per le strade.

Ma alcune ore dopo, i gruppi “anti-Occupy Central” sono scesi in strada e hanno cercato di disperdere i dimostranti, secondo cui gli attacchi sarebbero stati coordinati e orchestrati insieme da gruppi criminali e sostenitori del governo cinese.

Le proteste sono nate dalla decisione di Pechino di non consentire elezioni totalmente libere nel 2017 per l’elezione della nuova amministrazione di Hong Kong, che fino al 1997 era una colonia della Gran Bretagna. (Reuters)

 

- Advertisement -

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Articoli recenti