HOPPE: L’UE E LA BCE SONO MOSTRUOSITÀ IMMORALI ED ANTIECONOMICHE

di TOMASZ CUKIERNIK* Tomasz Cukiernik: Qual è la sua valutazione dell’Europa contemporanea occidentale e in particolare dell’Ue? Hans-Hermann Hoppe: Tutti i principali partiti politici in Europa occidentale, a prescindere dai loro diversi nomi e programmi di partito, sono oggi impegnati nel diffondere la stessa idea fondamentale di socialismo democratico. Usano le elezioni democratiche per legittimare la tassazione delle persone produttive a beneficio delle persone improduttive. Tassano le persone che hanno guadagnato il loro reddito e accumulato la loro ricchezza con la produzione di beni o servizi acquistati volontariamente dai consumatori (ovviamente in particolare quelli “ricchi”), e poi ridistribuiscono a sé stessi il bottino confiscato, vale a dire allo Stato democratico che essi controllano o sperano di controllare e ai loro vari amici politici sostenitori e potenziali elettori. Ovviamente non chiamano questa politica con il suo vero nome: punire il produttivo e premiare l’improduttivo. Non suonerebbe in modo particolarmente attraente. Invece, sfruttano il sentimento sempre popolare dell’invidia e affermano di tassare i pochi “ricchi” per sostenere…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche ControPotere