DELLA TIRANNIA DELLA MAGISTRATURA

di MURRAY N. ROTHBARD Uno dei difetti fatali nel concetto di governo “limitato” è il sistema giudiziario. Dotato del monopolio obbligatorio della forza vitale di decidere controversie, di decidere chi può esercitare la forza e quanto può essere esercitata, il sistema giudiziario del governo siede come un tiranno incontrollato e illimitato. Impegnati a presiedere lo Stato di diritto, la legge che dovrebbe applicare ad ogni uomo, i giudici stessi sono si al di sopra della legge e liberi dalle sue sanzioni e limitazioni. Quando vestito con i panni del suo ufficio, il giudice non può sbagliare ed è quindi immune dalla legge stessa. Vi è un fondamentale Comma 22 in questa orribile situazione. Poiché se qualcuno volesse argomentare contro questa disposizione, egli può farlo – nel nostro sistema governativo – solo davanti ai giudici che sono loro stessi parte del problema piuttosto che parte della soluzione. Spetta ai giudici del governo stabilire se se essi devono essere immuni dalla legge. Come pensate che deciderebbero? Beh,…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Palazzacci