giovedì, Giugno 24, 2021
23.4 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

L’Affare Covid, tra emergenza spettacolare ed epidemia dolosa

Da leggere

di REDAZIONE

Nel fragore della tempesta mediatica, le notizie si rincorrono e si perdono (si finisce per non rifletterci neanche un minuto). Così è passato quasi inosservato che una ricerca dell’Istituto Tumori di Milano in collaborazione con l’Università di Siena 3 avrebbe rilevato, tramite test sierologico, la presenza di anticorpi del virus Sars-Cov2 nel sangue di 111 pazienti su 959 che si erano sottoposti a test diagnostici per individuare possibili tumori incipienti (si parla dell’11% degli esaminati).

Di questi 111, un 14% di individui, provenienti da 13 regioni diverse, avrebbe avuto gli anticorpi del Covid a settembre 2019, il che implicherebbe un contatto con la malattia già nell’agosto, se non prima. E i conti non tornano. Non solo il virus doveva essere già presente in 13 regioni italiane ma, calcolatrice alla mano, il 14% di 111 dà circa 14 o 15 individui.

Calcolando che la malattia fa il suo corso in massimo due settimane, e che l’Rt del Sars-Cov2 viene fissato a 4 dalla propaganda medico-statale (cioè ogni individuo, al netto di precauzioni come distanze e mascherine, ne infetterebbe altri 4 in condizioni “normali”), non è difficile ricavarne che a gennaio 2020, in Italia, avrebbero dovuto esserci già milioni di contagiati e migliaia di morti.

Non solo ciò non è avvenuto, ma…

LEGGI QUI TUTTA L’INCHIESTA

Correlati

1 COMMENT

  1. Grazie mille Leonardo per questo spazio di libertà e di verità nascoste dal mainstream.
    Vorrei aggiungere quanto da me raccolto e archiviato dall’inizio di questa follia (marzo 2020) per confermare quanto riportato nell’articolo, con i dati “ufficiali” dove si può veroficare che a gennaio-febbraio 2020 (con il virus che da almeno settembre 2019 era presente), la mortalità era inferiore alla media del periodo 2015.2019 e secondo me dovuta alle e cure che venivano messe in atto
    (dati ISTAT) Totale Decessi periodo gennaio-febbraio
    2015-2019 2020 var. %
    Nord 58417 54659 -6,4
    Centro 25306 23509 -7,1
    Mezzogiorno42019 39921 -5,0
    Italia 125741 118089 -6,1
    e perché non era in vigore la criminale nota del Ministero della Salute n. 0005443-22/02/2020-DGPRE-DGPRE-che, applicata poi da marzo 2020 con le indicazioni riportate nei sottostanti link
    http://www.fimmg.org/index.php?action=pages&m=view&p=30877&lang=it
    4) Protocollo per l’ambulatorio medico e gestione pazienti casi sospetti o in situazione di emergenza.
    http://qualitarischioclinico.asppalermo.org/documenti/COVID/ASSESSORATO/3.INDICAZIONI%20OPERATIVE%20%20MEDICI%20TERRITORIO.pdf
    http://www.icolevanost.it/index.php?option=com_content&view=article&id=381&Itemid=649
    vedi fondo pagina tutte le ordinanze e DPCM da Gennaio-Febbraio 2020
    Regione Campania con i riferimenti ai DPCM di Conte.:
    http://www.icolevanost.it/attachments/article/381/Ord.%20n.%201-24.02.2020.pdf,
    indicazioni efferate che hanno causato un’aumento enorme della mortalità rispetto agli anni precedenti
    (dati ISTAT) Numero Totale decessi nei mesi di Marzo
    2015-2019 2020 var. %
    Nord 26887 52391 +48,68
    Centro 11826 13393 +11,70
    Mezzogiorno 19554 20717 +5,61
    Italia 58267 86501 +32,64

    inoltre la mortalità riferita ai mesi di Gennaio-febbraio2021 rispetto agli stessi mesi del 2020, risulta essere aumentata sia grazie alla pervicace insistenza su “Tachipirina e vigile attesa”
    (sempre dati ISTAT) Decessi totali Gennaio Febbraio 2020-2021
    2020 2021 var %
    Nord 54659 60885 +10,23
    Centro 23509 24476 +3,95
    Mezzogiorno 39921 41374 +3,51
    Italia 118089 126735 +6,82
    sia all’aumento dovuto, secondo me, alle mancate cure (ad es. per malattie cardio vascolari, tumorali) delle quali nessuno ne parla

    Vedi qui il disastro delle mancate cure
    (Fonte: Fondazione Italia in Salute, Sociometrica, 2021)
    Tipi di servizi sanitari cancellati per popolazione con patologie non-covid

    Tipo di servizi sanitari a cui ha dovuto rinunciare Stima del numero di persone coinvolte
    Totale con ogni tipologia 10 milioni
    – Visite specialistiche 6,8 milioni
    – Visita medico di base 2,7 milioni
    – Analisi cliniche 2,6 milioni
    – Radiologie 1,0 milione
    – Interventi day hospital 1,0 milione
    – Interventi chirurgici 0,6 milioni
    – Pronto soccorso 0,6 milioni
    – Visita pediatrica base 0,5 milioni
    – Servizi di oncologia 0,4 milioni
    – Ricoveri ospedalieri 0,4 milioni
    segnalo inoltre che la cancellazione o rinuncia delle visite specialistiche ha riguardato in specifico l’83,9% degli over 65 anni

    concludendo
    A sostegno della tesi che era evidente la presenza del virus ben prima del “paziente zero”
    inserisco alcuni link di quotidiani con articoli della problematica nel periodo pre-pandemia.

    https://www.ilgiornale.it/news/cronache/pregliasco-basta-polemiche-sulla-sanit-nord-1871509.html
    “Basta polemiche: riscrivere la storia dell’epidemia in Italia”

    https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/cards/polmonite-malattia-seria-che-puo-essere-gestita-anche-casa/quali-sono-sintomi-spia.shtml
    POLMONITE, PICCO DI CASI A MILANO: PUÒ DERIVARE DA UN’INFLUENZA TRASCURATA
    Si tratta di un processo infiammatorio in genere di natura infettiva, spesso provocato dal batterio Pneumococco. A volte però a causarla può essere un virus
    7 gennaio 2020 | 10:30

    https://crema.laprovinciacr.it/news/crema/237297/salute-picco-di-polmoniti-nel-cremasco.html
    Salute, picco di polmoniti nel Cremasco
    Sino a cinque casi quotidiani accertati al pronto soccorso nell’ultima settimana, la metà con ricovero. A rischio anziani e bambini, per gli adulti trattamenti antibiotici a domicilio seguiti dal medico di base
    La Provincia del 23/12/2019

    https://www.solodonna.it/salute/virus-in-cina-il-contagio-umano-e-arrivato.php
    Virus in Cina: il contagio umano è arrivato
    24 dic 2019 – Stiamo parlando del nuovo Virus Cinese

    https://www.liberta.it/news/cronaca/2019/12/30/pneumologia-presa-dassalto-oltre-40-casi-di-polmonite-nellultima-settimana/
    L’emergenza
    Pronto soccorso: oltre 40 casi di polmonite nell’ultima settimana
    30 dicembre 2019

    https://www.corrieredicomo.it/polmoniti-e-complicanze-respiratorie-ospedali-super-affollati/
    Polmoniti e complicanze respiratorie, ospedali super affollati
    14 Gennaio 2020

    https://www.repubblica.it/cronaca/2020/02/28/news/coronavirus_studio_italiano_all_oms_epidemia_da_ottobre_contagi_raddoppiati_ogni_4_giorni-249808885/
    Coronavirus, studio italiano all’Oms: epidemia da ottobre, contagi raddoppiati ogni 4 giorni
    28/02/2020

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli recenti

error: Content is protected !!