LO STATO È UN’ORGANIZZAZIONE FATTA PER LA GUERRA

di HAROLD B. BARCLAY

Per loro natura, lo Stato e il governo scoraggiano, quando non la proibiscono esplicitamente, la naturale cooperazione volontaria tra le persone.

Thomas Hobbes sosteneva che senza governo la società sarebbe cattiva e brutale, ma potremmo anche capovolgere il buon vecchio Hobbes e dire che se lo Stato non ci fosse il mondo sarebbe più pacifico e le persone più in grado di assumersi le proprie responsabilità e cooperare tra loro.

D’altronde, le conoscenze dell’antropologia smentiscono Hobbes: le società senza Stato sembrano essere meno violente e brutali di quelle statuali.

Lo Stato è un’organizzazione fatta per la guerra e non è stato ancora sviluppato alcun meccanismo bellico più efficiente di questo. La guerra come la conosciamo è stata inventata dallo Stato.

C’è voluta una struttura potente e complessa come lo Stato per poter organizzare un esercito.

Print Friendly, PDF & Email
Rubriche ControPotere