sabato, Luglio 20, 2024
22.8 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

Ma quale avanzata dell’estrema destra in Europa?

Da leggere

di PIETRO AGRIESTI

Per alcuni una gran numero di persone ha votato l’estrema destra alle europee, segno che molta gente è diventata nazi fascista o è sulla buona strada per diventarlo e questo rappresenta un ovvio pericolo per la democrazia, che va protetta da un lato con più lotta alla disinformazione, e dall’altro con misure più severe contro l’estrema destra.

Io ho un’altra idea: le persone non sono diventate nazifasciste, non hanno votato estrema destra e non hanno votato contro la democrazia, hanno votato partiti euroscettici, anti establishment, di protesta, o reazionari, il cui messaggio è in gran parte: “Avete perso rappresentanza politica e potere, ve li ridaremo”, o “c’è un’elite, c’è un establishment, che ha deciso di essere più saggio, informato, lungimirante, esperto e responsabile di voi e prende le decisioni sulla vostra testa, mal tollerando la democrazia e la libertà individuale” o “prendono decisioni che cambiano in peggio le vostre vite, vi rendono sempre più costoso e difficile avere una macchina, una casa, un lavoro, una pensione, pagare l’affitto, la benzina e le bollette e vi chiedono di subire e basta”.

Hanno votato contro l’Europa avvertendo che l’Europa è un contesto dove meccanismi e controlli democratici sono ben più formali che sostanziali, e che alla politica piace spostare potere in Europa proprio per questo, perché è un modo di sottrarsi a limiti e controlli democratici, avvertendo il venir meno del rispetto della giustizia procedurale e del sistema di garanzie reciproche che regge la convivenza civile fra diversi in una democrazia; avvertendo anche che l’Europa coltiva scientemente questa sua non democraticità, e dunque hanno votato per più democrazia e non meno, il che è ben poco nazifascista…

Dopo tutto a parte questo messaggio euroscettico, molti dei partiti di “estrema” destra hanno programmi normali, propri di un qualsiasi centro, centrodestra, che non hanno nulla di estremo e che solo un matto può seriamente accostare al nazifascismo (con la parziale eccezione dell’AFD), e in questo caso rispondere loro con una reductio ad hitlerum e con provvedimenti repressivi significa solo dar loro ragione.

Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Articoli recenti