MANCA L’IMPRENDITORIALITÀ NELL’EDUCAZIONE ECONOMICA

di RUSSELL S. SOBEL La microeconomia neoclassica tradizionale presenta una analisi lunga e rigorosa delle imprese che operano in mercati con diversi livelli di concorrenza. I professori di economia mettono alla prova le conoscenze dei loro studenti su questo argomento per lo più con equazioni, grafici e condizioni matematiche. Sebbene questi modelli siano ordinati e puliti, ignorano in larga misura la vera forza trainante del mercato: l’imprenditorialità. Questo è un peccato. Gli imprenditori sono quelli che creano effettivamente questi mercati. Sono gli individui che operano e intraprendono le azioni all’interno dei mercati per avvicinarli all’efficienza e che prendono le decisioni sull’uso delle risorse aziendali. Siamo orgogliosi di essere una disciplina che impiega l’individualismo metodologico, eppure ci dimentichiamo di farlo quando si tratta del comportamento delle “imprese” nei mercati. Le imprese non si comportano, gli imprenditori sì! La maggior parte dei libri di testo sui Principi Economici non ha nemmeno la parola imprenditorialità nell’indice. Riuscite a crederci? Esatto, quattro o cinque capitoli del vostro libro di…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Denari