QUEL PATETICO CATTO-COMUNISMO CHE VUOLE SEMPRE PIÙ SBARCHI

african-immigrants_998807cdi GIAN LUIGI LOMBARDI CERRI

L’ideologia marxista impesta l’Italia ormai da diversi decenni e campa essenzialmente su due categorie di persone:

 I poveri Cristi, (unici rispettabili) i quali sono costretti dalla loro miserevole condizione di vita a tentare un’altra via, non perché credano in questa astrusa filosofia, ma  perché sperano che possa in qualche modo cambiare la loro grama situazione. Tanto peggio di così non può andare.

– Gli intellettuali. Sia atei sia cattolici oltranzisti .

Questi partono dall’idea fondamentale di essere gli unici eletti a salvare il mondo ed hanno abbracciato questa ideologia perché permette loro di navigare in ogni mare e con ogni vento. Sostenendo sempre e comunque di avere ragione. Forse anche perché, smaccati dalla realtà della vita, vedono nel marxismo non ancora applicato la giustificazione alle loro sconfitte.

Vi ricordate quando eravamo bambini? Il papà ci faceva un cappello da generale , con la carta di un quotidiano vecchio e grazie a quel pomposo copricapo e ad una spada in legno eravamo convinti di comandare a centinaia, che dico, a migliaia di soldati pronti a morire ad un nostro cenno. Noi , fortunatamente siamo cresciuti, mentre loro si sono fermati. E quell’infantile sogno è rimasto. Per loro la vecchietta deve attraversare la strada solo se e quando lo dicono loro. Che lo voglia o no. E se la realtà li schiaffa davanti all’ennesimo fallimento: è sbagliata la realtà!

Vi capiterà di vederli nei talk show affrontare grintosamente  gli avversari, che, secondo loro, sono sempre ignoranti e in malafede. E davanti alle cui, spesso fondate, obiezioni o non rispondono facendo finta che l’avversario non abbia neanche parlato, o interloquiscono in tutt’altra direzione. Mi piace particolarmente vedere la rabbiosa contrazione delle loro mascelle. Dopo questo doveroso cappello veniamo all’argomento sbarchi.

Non intendo qui dissertare sulla validità o meno di questo tipo di immigrazione. Dirò soltanto che in quella forma e con quei numeri è una cazzata solenne. E non lo dico io, che sono nessuno, lo dice la realtà. Che brutta, ignorante e in malafede è pur sempre realtà. Tuttavia alcune cose sono certe nella vita.

– Se si pretende di far stare in una stanza di dieci metri quadri cinquanta persone, queste non ci stanno, aldilà di ogni filosofia. L’Italia in gravissima crisi, già per conto suo, non può assistere e ospitare tanta gente.

– Se si pretende di far loro attraversare il Mediterraneo su barcacce schifose, andando a soccorrerli con armatissime (ma non sarebbe meglio che bloccassero, sparando, l’arrivo dell’ISIS ?) navi da guerra, molti soccomberanno perché si avventurano nella convinzione che un qualcuno li salverà.

– Se si pretende che, giunti in Italia riescano a campare senza fare rapine, evidentemente l’intellettuale “so tutto io” campa solo perché qualcuno lo ha mantenuto sinora senza problemi di nessun ordine.

– Se si pretende che lupi e agnelli riescano tranquillamente a vivere insieme solo perché  qualche ispirato glie lo dice questo qualcuno è  ancora rimasto agli anni della feluca di carta e delle spada di legno.

– Se poi lo stesso qualcuno pensa che questi “sporchi” italiani ( che italiani non sono mai esistiti e mai esisteranno come unica etnia ) perché hanno avuto (e hanno) usi, costumi e lingua diversi tra di loro debbano rispondere all’unisono alle sollecitazioni vuol dire proprio non aver capito niente .

E poichè questo qualcuno non è riuscito a farli marciare come dice lui intravvede, allora come unica soluzione, quella di stracciarli etnicamente miscelandoli sino ad annacquarli con le etnie le più disparate. Ecco allora che, marxisti e cattolici oltranzisti, sono solo nazisti rimasti per di più bambini. La cosa più divertente è che in questi pensieri sono d’accordo entrambi i filoni, ossia il diavolo e l’acqua santa (molto presunta santa). Io sono un convinto credente, ma se dovessi basare la mia convinzione su pensiero e comportamento dei cattolici oltranzisti italici (buona parte della Chiesa romana in testa) che , come le scimmie offre il deretano in segno di sottomissione) da tempo sarei diventato ateo.

Allora, cari bambini, poiché avevamo un Gheddafi che faceva per noi il gioco sporco salvandoci la faccia e il lato opposto, perché dico siamo andati ad ammazzarlo? Allora cari bambini, avete capito che Mare Nostrum è un costosissimo fallimento anche concettuale e che Triton non ha cambiato niente? Allora, cari bambini, non sarebbe il caso di tentare di diventare un paese civile (come sta dando ulteriore dimostrazione la Svizzera) ospitando solo quelli che siamo in grado di accogliere civilmente? Se pensate poi che l’aver messo una specie di seminarista fallito a capo dello Stato, risolva i problemi che avete creato voi, meritate la rivoluzione prossima ventura, con tutte le conseguenze del tipo “brioches”.

Rubriche PensieroLibero