TUTTI GLI SFORZI DELLA FED STANNO PORTANDO DRITTI AL COLLASSO

di SVEN HENRICH Abbiamo appena assistito a un crollo globale dei prezzi degli asset che non avevamo mai visto prima. Nemmeno nel 2008 o nel 2000. Tutti i precedenti inizi di “bear market” sono avvenuti nel corso del tempo, in un primo tempo in maniera relativamente lenta, per poi accelerare al ribasso. Questo crollo è il risultato di alcune delle valutazioni storicamente più estenuanti [?] che abbiano mai posto le basi per la più grande “bull trap” di tutti i tempi. Il coronavirus, che nessuno avrebbe potuto prevedere, sta punendo brutalmente gli investitori che hanno accettato con compiacenza la storia di multipla espansione che è stata loro venduta da Wall Street. I segnali tecnici che delineavano problemi con largo anticipo sono stati ampiamente ignorati mentre il Big Short 2 (vedi qui) stava già chiamando una massiccia esplosione del $VIX prima che qualcuno sentisse parlare del COVID-19. Andando avanti, peggio ancora, la visibilità è pari a zero, in quanto nessuno sa come si valuta il crollo…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche Denari