ZAIA, L’AUTONOMIA DEL VENETO E LA CREDIBILITA DELLA LEGA

de IL POLENTONE Leggo in giro: «Sulla partita dell’autonomia della Regione Veneto il “governo si gioca tutta la sua credibilità”. Lo afferma il governatore del Veneto, Luca Zaia, in un’intervista al Corriere della Sera. “Io sono cosciente del rischio che corre il mio partito, se l’autonomia non andasse in porto sarebbe un autentico detonatore e sarebbe difficile tornare a chiedere il consenso dei veneti dopo che quasi il 60% ha votato per l’autonomia”, sottolinea». Non si preoccupi Zaia, non serve che metta le mani avanti. Se gli elettori – soprattutto padani – non fossero una massa di idioti, la Lega l’avrebbero abbandonata da almeno 15 anni, visto che di promesse fatte e non mantenute ha riempito le fosse, perdendo ogni credibilità, almeno per chi ha due dita di cervello. Ma in Italia non funziona così, quindi il presidente del Veneto può dormire sonni tranquilli….

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
CONDIVISIONI
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche IlPolentone