mercoledì, Settembre 22, 2021
22.9 C
Milano

Fondatori: Gilberto Oneto, Leonardo Facco, Gianluca Marchi

2021, le cifre dei morti Covid sono del tutto inattendibili

Da leggere

DI EUGENIO CAPOZZI

In un articolo su “L’Opinione” (questo) Gianmaria Leotta spiega egregiamente come, alla luce dei dati ISTAT sulla mortalità generale in Italia nel primo semestre 2021, le cifre dei morti per Covid fornite per lo stesso periodo dalla Protezione civile appaiano del tutto inattendibili: se fossero vere ne risulterebbe infatti che quest’anno i decessi per tutte le altre cause sarebbero drasticamente diminuiti rispetto alla media del decennio precedente. E ciò sarebbe tanto più incredibile in quanto è documentato che l’emergenza Covid ha favorito un aumento di mortalità per altre patologie a causa della diminuzione di prevenzione, screening e cure.

In base a questa comparazione si può dunque ragionevolmente supporre che le cifre governative dei morti per Covid siano strutturalmente molto esagerate, e che l’eccesso di mortalità del 2021 vada ricondotto in misura molto maggiore ad altri fattori.

Una conclusione molto grave, che pone fortemente in questione la credibilità del governo, e avvalora i sospetti di una artificiosa accentuazione della gravità del fenomeno da parte di quest’ultimo.

Ma a simili conclusioni Leotta era già pervenuto mesi fa, in un articolo firmato insieme a Paolo Becchi su “Libero”. Qualcuno nell’esecutivo avrebbe il dovere di spiegare, se può, questa colossale incongruenza, che alimenta la grande diffidenza dell’opinione pubblica verso la sua gestione del problema.

- Advertisement -

Correlati

1 COMMENT

  1. Purtroppo l’articolo termina con un errore: la “grande diffidenza dell’opinione pubblica” non c’è. Ho stimato, più o meno, un settanta per cento di babbei che condividono la narrazione ufficiale. La mia stima potrebbe essere sbagliata per eccesso in quanto l’ho formulata in base alla rappresentanza politica ufficiale nel parlamento italiano, con un Partito Trasversale Vaccinista che in parlamento supera il novanta per cento. Ma se mi sbaglio meglio così. Chi ha la possibilità di stimare meglio di me l’attuale grado di diffidenza popolare, avrà chiaramente tutti i miei personali ringraziamenti; per quello che valgono.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

Articoli recenti

error: Content is protected !!