APPROPRIAZIONE INDEBITA, BOSSI, E FIGLI CONDANNATI INSIEME A BELSITO

de il POLENTONE C’era una volta Umberto Magno! Condannati Umberto Bossi, suo figlio Renzo e l’ex tesoriere della Lega Nord Carroccio Francesco Belsito. Erano accusati di appropriazione indebita per aver usato i fondi del partito per spese personali. Il pm Paolo Filippini aveva chiesto 2 anni e 3 mesi per l’ex leader della Lega, 1 anno e mezzo per Renzo e 2 anni e mezzo per Belsito: richieste accolte dal giudice Maria Luisa Balzarotti. L’altro figlio di Bossi, Riccardo, è stato condannato a un anno e otto mesi con rito abbreviato. Ora, dopo aver sputtanato la Padania, possono dedicarsi a costruire il Grande Nord! Per la cronaca, val la pena ricordare che Salvini, noto yes-man di Bossi, non sapeva nulla!…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche IlPolentone