ARRESTATO IL PICCHIATORE DEI BLM: UN MOLESTATORE DI MINORI

di REDAZIONE Un membro di Black Lives Matter, che è stato arrestato dopo aver picchiato un sostenitore del presidente Donald Trump, è anche un criminale sessuale minorile già classificato. Sabato scorso, il dipartimento di polizia ha arrestato Kenneth Wayne Deberry, 39 anni, per condotta disordinata, tra cui incitamento alla violenza, aggressione aggravata e possesso di un’arma da fuoco senza permessi, dopo che la polizia lo ha trovato con una pistola, secondo un comunicato stampa del dipartimento della polizia metropolitana. Secondo il registro dei molestatori sessuali della polizia di Miami, Deberry è un molestatore sessuale di minori con precedenti.E’, infatti, stato condannato a Washington, DC nel 2008 per abusi sessuali su minori di secondo grado, contro un minore di età inferiore ai 16 anni. L’uomo aggredito ha cercato di difendersi, riuscendoci per qualche minuto, prima di essere sorpreso e colpito alle spalle. Una donna ha colto l’attimo e ha rubato il suo telefono quando era a terra. Kenneth Wayne Deberry è stato invece arrestato dalla polizia…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo