BLACK LIVE MATTERS, I PARTIGIANI RIVOLUZIONARI DELL’ANTIAMERICANISMO

di VASKO KOHLMAYER Negli ultimi quattro mesi l’America ha vissuto violenze e sconvolgimenti mai visti dai tempi della Guerra Civile. I disordini diffusi e le città in fiamme sono stati all’ordine del giorno. Abbiamo assistito ad anarchia e distruzione su scala senza precedenti. La nostra nazione è stata denigrata e accusata di essere irrimediabilmente razzista. Le inginocchiate rituali si sono perpetuate a tutti i livelli: dalle persone nelle strade ai politici, sino ai vertici del nostro governo. Abbiamo visto assecondare degli spudorati e la classe politica aspramente divisa. Abbiamo guardato le forze dell’ordine con le mani in mano, mentre i rivoltosi saccheggiavano e bruciavano impunemente. Questi eventi hanno colto la maggior parte di noi di sorpresa. Particolarmente inattesa è stata la velocità con cui si sono sviluppati questi avvenimenti. Pochi mesi fa eravamo un paese apparentemente benestante e stabile. Oggi la nostra nazione sembra andare in pezzi e andare verso una guerra civile. Nel febbraio di quest’anno, Gallup ha pubblicato un sondaggio che ha mostrato che la fiducia degli americani nell’economia degli Stati…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Rubriche FuoriDalMondo