BREXIT SENZA ACCORDO? ECCO IL PIANO ECONOMICO SEGRETO INGLESE

di GEORGE PICKERING E’ un dato di fatto che l’accordo tra Teresa May e l’Ue per la Brexit è saltato, ma mancano meno di 50 giorni alla data fatidica. Quindi? E’ in questo contesto che la stampa britannica ha recentemente riportato l’esistenza del “Project After”, che una figura illustre di Whitehall descrive come “fondamentalmente una lista apocalittica di leve economiche che potremmo tirare fuori” nel caso di un Brexit senza accordo. Questo “piano segreto”, come è stato ironicamente chiamato in tutta la sua vasta copertura mediatica, dovrebbe considerare la fattibilità di numerosi e diversi orientamenti politici volti a compensare l’Armageddon economico che gli esperti mainstream si aspettano da un Brexit senza accordo. Queste possibili politiche includono tagli all’imposta sulle società britannica, all’imposta sul valore aggiunto (IVA) e persino l’azzeramento di tutti i dazi britannici. Project After sembra essere stato pensato due anni fa su iniziativa del Department for International Trade, ma dall’estate scorsa è stata rivelata dal segretario di gabinetto Sir Mark Sedwill, il funzionario…

Contenuto disponibile solo agli utenti registrati
Log In Registrati
Print Friendly, PDF & Email
Rubriche Brexit